Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Monografia] Inspiral Carpets


  • Please log in to reply
48 replies to this topic

#21 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 29 ottobre 2014 - 10:51

 

"Biggest Mountain" 

La loro canzone che preferisco

 

Bellissima quella che citi, ma quei singoli extra-album sono tutti essenziali, cosa dire per esempio del capolavoro alt-dance "Commercial Rain" o di numeri garage straordinari come  "Joe" e "How It Should Be"?


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#22 Vonn Garpez

Vonn Garpez

    Keine gegenstände aus dem fenster werfen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24204 Messaggi:

Inviato 31 ottobre 2014 - 08:18

Ieri ho rimesso su REVENGE OF THE GOLDFISH

Suona sempre che è un piacere. 12 pezzi, 12 potenziali singoli assoluti

L'unica che differisce un pò dalle altre trovo sia "Rain Song" che è cmq tanta roba

Ora vado di COOL AS e mi son già innamorato di "Keep The Circle Around"


  • 1
"Garp sei un pochino troppo monotematico coi gusti secondo me."
 
"Io sono tutto ciò che vale. Non sono uno come Garp che ascolta solo un genere."
 
"Che imabarazzante battuta e due cretini ti hanno dato pure i più riparatori. Sei sempre fortunato, prima o poi ti arriverà una mazzata in testa riparatrice spero."
 
"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."
 
"Coglione"
 
"Ma basta sto tipo di musica da sfattone finto dai"
 
"vabbeh garp te oltre alla barriera linguistica c'hai pure la barriera monogenere"
 

 


#23 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    X Offender

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4576 Messaggi:
  • LocationSan Pietroburgo, Russia

Inviato 02 novembre 2014 - 13:33

Monografia molto interessante, soprattutto per me che posseggo un solo disco degli Inspiral Carpets, per giunta un misero Best Of (molto bello). 


  • 1

#24 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 02 novembre 2014 - 13:36

Beh, a parte il disco nuovo, che per forza di cose è nato già vecchio per quanto abbia tratti decisamente gradevoli, praticamente ogni loro cosa merita attenzione a mio avviso. :) Spero che dalla monografia traspaia.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#25 Vonn Garpez

Vonn Garpez

    Keine gegenstände aus dem fenster werfen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24204 Messaggi:

Inviato 05 novembre 2014 - 16:02

Clint + Lee Mavers + Noel Gallegher  ;D

 

10669130_774738702583700_672124473031169


  • 0
"Garp sei un pochino troppo monotematico coi gusti secondo me."
 
"Io sono tutto ciò che vale. Non sono uno come Garp che ascolta solo un genere."
 
"Che imabarazzante battuta e due cretini ti hanno dato pure i più riparatori. Sei sempre fortunato, prima o poi ti arriverà una mazzata in testa riparatrice spero."
 
"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."
 
"Coglione"
 
"Ma basta sto tipo di musica da sfattone finto dai"
 
"vabbeh garp te oltre alla barriera linguistica c'hai pure la barriera monogenere"
 

 


#26 Feynman

Feynman

    Homeless

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2652 Messaggi:

Inviato 24 maggio 2015 - 22:52

Pietruzza!

 

http://www.ondarock....beastinside.htm

 

 

Confesso che e' pure l'unico degli Inspiral Carpet che ho ascoltato :D


  • 1
Without examples, without models, I began to believe voices in my head – that I was a freak, that I am broken, that there is something wrong with me, that I will never be lovable… Years later I find the courage to admit that I am transgender and this doesn’t mean that I am unlovable… So that this world that we imagine in this room might be used to gain access to other rooms, to other worlds previously unimaginable.”

#27 wild horse

wild horse

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4445 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2015 - 08:40

Bella e meritata pietra.

Scelta poco scontata (avrei scommesso su Life) come anticipato dall'autore ma uno qualsiasi dei primi due andava bene.

Oggi me lo riascolto meglio


  • 0

 


#28 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2015 - 12:35

un cuor di progressive come me non poteva che propendere per quest'album, poi sono consapevole che là fuori è il loro disco meno popolare in assoluto, è l'unico di cui dal vivo non suonano manco mezza nota. Anche se va detto che questo può dipendere dal fatto che sono pezzi estremamente complessi, mentre in veste concertistica puntano molto su quelli più diretti e tirati.

 

Lo considero il loro "Dog Man Star" come ho scritto nella pietra, tuttavia questo deve ancora essere rivalutato e dubito che accadrà mai.  

 

Avevo messo anche un video nella pietra, non so come mai non lo visualizzi. :facepalm:

 

E' Beast Inside eseguita dal vivo prima dell'uscita dell'album, performance incredibile: https://www.youtube....h?v=hsLOoODDSpU


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#29 Incidente

Incidente

    Feudo

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6898 Messaggi:
  • LocationBerlin

Inviato 25 maggio 2015 - 20:09

Pietra e scelta bellissime, Life sarebbe stata più scontata ma egualmente giusta. E' un disco che amo dal profondo e che ho ripreso in mano quest'oggi proprio grazie alla pietra. 

Come dice Federico si tratta di pezzi molto complessi, ma anche di un insieme molto eterogeneo di umori, oltre che il disco in cui gli IC scavano più nel torbido, si prenda la viscida 'Born Yesterday', dopo la quale però ti imbatti in una perla di dolcezza come 'Sleep Well Tonight', insieme chiaramente ad un miracolo come la title track e uno spacca-chart come 'Caravan'. 


  • 0

#30 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2015 - 20:12

in realtà uno spacca-chart più teorico che pratico. Quando li vidi dal vivo nel post-concerto riuscii a incrociargli e gli dissi "concerto splendido, però la prossima volta che venite a Roma suonate anche canzoni da The Beast Inside". Clint mi disse che l'avrebbero fatto ma il tono era più da "non me rompe i maroni". ashd


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#31 Sig

Sig

    Lo Zen e l'arte di tenere all'Inter

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStelletta
  • 428 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 25 maggio 2015 - 20:40

Allora eccomi con il primo ascolto in diretta di questo album dopo praticamente 23 anni :) 

Fui tra quelli rimasti spiazzati dalla sua uscita.

Prima di analizzare le singole canzoni, al primo ascolto, dico che il video di beast inside lo vedo ed è davvero una performance notevolissima a partire dalla voce che apprezzai moltissimo nel live che vidi a Milano nel 92 al Rolling Stones.

1)  Caravan. Il brano è in stile madchester danzereccio.  Il ritornello non decolla molto, a mio parere questo limita il brano

2) Please Be Cruel. Condivido , in linea con Life, gradevole (anche qualche eco di XTC?) 

3) Born Yesterday. Questo è un salto indietro negli anni 80 (ci sento i Tears for fears). Ai tempi potrei avere mal digerito questo ritorno al passato, vista la fatica che avevo fatto ad uscire dagli 80 in termini di ascolti. Il basso qui è molto eighties  

4) Sleep Well Tonight. Non manca talento melodico ai ragazzi. Da una ballata quasi dream pop si passa in modo straniante ad una salita sixties. Tanta carne al fuoco difficile da codificare allora.

5) Grip. Questa non è un granché pestano in strofa (ritmo madchester tirato con basso pulsante) poi il ritornello non esce 

6) Beast Inside: questo è un piccolo capolavoro poco da dire. Tanto prog (quasi Genesis) nella parte vocale del ritornello ed anche nella ritmica della parte strumentale. 

7) Niagara. Questo è un altro brano che probabilmente capii poco (soprattutto perché mi aspettavo altro in quel periodo) ) ma è una figata. Quasi floydiana da live anni 69  70 e 71 in certi passaggi (non nel basso, che è sempre molto presente) . Il finale sembra preso dal film More! 

8) Mermaid. Mi sfugge la strofa ha un che di già sentito (per quei tempi), mi viene in mente Greg Lake non so perché. Ha un sapore da western. Nel complesso non mi convince

9) Further Away. No, 14 minuti!! ai tempi questa non l'avrò mai portata a termine! Noto un gran profluvio di cassa in quattro, la band non abbandona la voglia di danzare anche nelle dilatazioni . Interessante

10) Dreams Are All We Have. Praticamente agli albori dei 90 con i 60 che citano ora i 70 ora gli 80

 

Che dire è stato un bel viaggio riascoltarlo, tanta carne al fuoco, troppa probabilmente per chi come me si aspettava una conferma del precedente Life. Riascoltato così di getto dopo tanti anni, di Madchester  (inteso in modo del tutto restrittivo come la dance a braccetto con i 60) ha poco, mentre ci sono tanti ripescaggi 70 e 80.  La rilettura proposta nella scheda, interessante, è quella di una ambizione della band di andare oltre quei confini sfiorando qua e là il colpo di genio. Il rischio pastrocchio un po' rimane a mio parere ma è stato un riascolto salutare. 


  • 0

#32 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2015 - 21:02

Mi stupisce che un fan dei Pink Floyd si ponesse il problema della lunghezza delle canzoni... 14 minuti per i loro standard sono normale amministrazione. :D

Io non ci sento alcun pastrocchio comunque, trovo che nonostante gli spunti il disco abbia un suono molto unitario.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#33 Sig

Sig

    Lo Zen e l'arte di tenere all'Inter

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStelletta
  • 428 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 26 maggio 2015 - 08:19

Il mio atteggiamento verso un brano da 14 minuti va contestualizzato. In quegli anni andavo a periodi negli ascolti. Se mi intrippavo con un genere, tutto quello che avevo ascoltato prima passava nel dimenticatoio, procedevo per sbalzi successivi e bruschi.

Ovvio che adesso non mi spaventa il brano da 14 minuti inserendosi in una storia personale di ascolti, sia precedenti che posteriorei al 91,  dove i brani dilatati o le suite vere e proprie hanno avuto uno spazio importante (non solo Floyd che restano il mio grande amore).

Circa l’unitarietà di suono sono d’accordo, soprattutto basso e tastiere danno un senso di omogeneità al lavoro. E’ il mix di stili ad essere spiazzante per me fino a rischiare di essere stridente. Ma qui sono gusti. E comunque questo è l'impatto al primo riascolto.  


  • 0

#34 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 26 maggio 2015 - 09:08

speriamo che ne seguano altri dunque, ogni adepto è prezioso per un disco così dimenticato! :D


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#35 Sig

Sig

    Lo Zen e l'arte di tenere all'Inter

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStelletta
  • 428 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 27 maggio 2015 - 14:56

Ho visto che hai pietrificato anche Pills 'n' Thrills And Bellyaches. Potrei fare la stessa cosa, un ascolto dopo due decenni. Qui però parto già dal voto 8 :)


  • 0

#36 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23182 Messaggi:

Inviato 27 maggio 2015 - 16:51

io parto per entrambi dal voto 11. asd


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#37 Trespassive-aggressive

Trespassive-aggressive

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16764 Messaggi:

Inviato 27 maggio 2015 - 17:13

Ho visto che hai pietrificato anche Pills 'n' Thrills And Bellyaches. Potrei fare la stessa cosa, un ascolto dopo due decenni. Qui però parto già dal voto 8 :)


Cosa hai fatto di male nella tua vita per smettere di ascoltare per 20 anni un disco che ti piace?
:)
  • 0

#38 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 27 maggio 2015 - 17:40

Trespass?!
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#39 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84752 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2015 - 21:01

11800523_1485275095099718_42641587679107


  • 1
I tried to tell her about Marx and Engels
God and Angels, I don't really know what for
But she looked good in ribbons

#40 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84752 Messaggi:

Inviato 09 agosto 2015 - 22:15

qua si erano un po' arricchiuniti

 

11822277_732083666937086_100110337302244

 

 

11825848_732083703603749_395063741772653


  • 0
I tried to tell her about Marx and Engels
God and Angels, I don't really know what for
But she looked good in ribbons




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq