Vai al contenuto


Foto
- - - - -

La Saga Di Mad Max (Aspettando Il Quarto Film)


  • Please log in to reply
90 replies to this topic

#61 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5889 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 10:51

l'accusa di infantilismo al cinema di spettacolo e di cassetta (e quindi di conseguenza al suo pubblico di consumatori) è vecchia di 30 anni, risale ai tempi dei grandi successi di lucas e spielberg. ogni volta che la rivedo tornare in auge mi dico: "ancora? ma come è possibile?"

 

poi sono arrivati i blockbuster "adulti" e non andavano bene neanche quelli accusati di essere troppo "tromboni" e seriosi

 

allora mi chiedo: "ma cos'è che volete?" ashd

 

Bei film? ?_?


  • -1

#62 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3531 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 11:24

 

l'accusa di infantilismo al cinema di spettacolo e di cassetta (e quindi di conseguenza al suo pubblico di consumatori) è vecchia di 30 anni, risale ai tempi dei grandi successi di lucas e spielberg. ogni volta che la rivedo tornare in auge mi dico: "ancora? ma come è possibile?"

 

poi sono arrivati i blockbuster "adulti" e non andavano bene neanche quelli accusati di essere troppo "tromboni" e seriosi

 

allora mi chiedo: "ma cos'è che volete?" ashd

 

Bei film? ?_?

 

 

nel tuo caso è rompere il cazzo random, ormai si è capito asd


  • 0

#63 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5889 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 11:40

Guarda che fai tutto da solo. asd

E poi dai, se si vuole giocare duro non è molto dignitoso lamentarsi quando gli altri fanno altrettanto. :rolleyes:


  • 0

#64 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3584 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 16 maggio 2015 - 12:58

Forse semplicemente quando investi in un film soldi che superano il budget annuale per i progetti di ricerca in italia allora vuoi essere sicuro di avere un incasso enorme.
Per esserne sicuro devi adeguarti ad una serie di mosse sicure (l'eroe gli effetti speciali il dramma che si risolve). Queste mosse limitano cosi' tanto il cinema che e' raro ne esca un film decente, e quasi sicuro che non ne esca un film bello.
Quindi il problema e' il blockbuster, non che sia adulto o meno.
  • 0
apri apri, apri tutto!

#65 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3531 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 14:59

Forse semplicemente quando investi in un film soldi che superano il budget annuale per i progetti di ricerca in italia allora vuoi essere sicuro di avere un incasso enorme.
Per esserne sicuro devi adeguarti ad una serie di mosse sicure (l'eroe gli effetti speciali il dramma che si risolve). Queste mosse limitano cosi' tanto il cinema che e' raro ne esca un film decente, e quasi sicuro che non ne esca un film bello.
Quindi il problema e' il blockbuster, non che sia adulto o meno.

 

cos'è oggi, vogliamo passare di luogo comune in luogo comune? vi siete svegliati tutti cinefili esigenti? asd

 

queste affermazioni non mi stupirebbero se uscissero dalla bocca di gente che vive a pane e tarkovkij - o pane e bela tarr come paloz - ma dette da te neuro (o quelle dette da tom nella pagina precedente, che è un lucas-iano e uno spielberg-iano) mi lasciano un po' perplesso. perché sono poi i film che vai a vedere questi che non ritieni neppure decenti. allora ti capirei di più se li rifiutassi in blocco


  • 1

#66 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5889 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 15:10

Non è così semplice.

Per me rimane sempre un problema di qualità non di formula.

Non c'è niente di male a voler raggiungere il maggior pubblico possibile e in fondo un sacco di capolavori della storia del cinema (da Lo Squalo a Il Padrino ma anche film precedenti come Lawrence D'Arabia) si possono ascrivere alla formula del blockbuster, budget elevato e e figura del produttore molto forte.

Il fatto è che sino a una ventina di anni fa c'era ancora un equilibrio o almeno una dialettica tra arte e industria, cosa che attualmente è completamente saltata e ormai a capo delle grandi casa di produzione abbiamo una massa di manager ferratissimi in strategie di marketing e analisi di mercato ma assolutamente ignoranti per quanto riguarda il cinema.

Queste persone hanno ormai rilevato completamente il cinema USA di intrattenimento sia a livello produttivo che distributivo mandando in pensione la figura del tycoon classico con le conseguenze che purtroppo sono sotto gli occhi di tutti.

L'errore che fa per esempio cinemaniaco è voler assilmilare i blockbuster dell'epoca precedente, che erano comunque pensati e prodotti da gente di cinema, e quelli attuali che esauriscono la loro funzione in quanto mero prodotto.

E' una mutazione così evidente che mi sembra veramente impossibile non accorgersene, e di fronte alla quale ribattere con il solito mantra "eh, ma allora anche Lucas, Spielbergh che ti piacciono tanto..." non ha veramente alcun senso.


  • 1

#67 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3531 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 15:23

ormai a capo delle grandi casa di produzione abbiamo una massa di manager ferratissimi in strategie di marketing e analisi di mercato ma assolutamente ignoranti per quanto riguarda il cinema.

 

questo è vero in molti casi, ma non in tutti. e poi dimentichi qualcosa di fondamentale: il ruolo di registi, sceneggiatori ed attori. sembra che la responsabilità della qualità di un film dipenda unicamente dai produttori. i registi dovrebbero fare proprio questo, mediare le richieste dell'industria con le esigenze del cinema

 

secondo me a mancare sono più i registi di vero talento che i produttori "illuminati". il cinema in fondo è sempre lo stesso


  • 0

#68 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5889 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 15:30

La figura del regista è ormai sempre più marginale, una deriva cominciata negli anni 80 ma che negli ultimi 15 anni ha avuto un'accellerazione spaventosa e gli attori spesso vedono in questi film una buona occasione di fare soldi facili senza particolari sforzi.


  • 0

#69 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3531 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 15:44

La figura del regista è ormai sempre più marginale, una deriva cominciata negli anni 80 ma che negli ultimi 15 anni ha avuto un'accellerazione spaventosa

 

è marginale laddove i registi hanno poco talento o poca personalità. tu definiresti marginale la figura di chris nolan? eppure è un regista che ha costruito la sua fortunata carriera proprio negli ultimi 15 anni

 

questa visione apocalittica della contemporaneità la trovo veramente priva di fondamento, se non viziata dall'adagio popolare che vuole il passato sempre migliore del presente. non dico sia tutto rose e fiori, ma non vedo neanche questa mostruosa discrasia con 20 anni fa (a livello di cinema industriale)


  • 1

#70 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5889 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 15:56

Con tutto il bene che si può volere a Nolan che è comunque un caso piuttosto isolato non mi sembra paragonabile ai registi che lavoravano nel mainstream negli anni 80 e inizio 90: Spielberg, Carpenter, Zemeckis, Dante, Cameron, Burton ma a ben guadare anche Coppola, De Palma, Scott... per non parlare ovviamente dell'epoca precedente che rispetto a oggi era proprio un altro pianeta.


  • 0

#71 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21861 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 23:33

mandatevi le letterine private in cui vi dite: "caro cine, com'erano belli i film degli anni 70" ecc ecc
  • -1

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#72 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21861 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2015 - 23:36

comunque sto mad max è bello, strapieno di trovate strambe. l'ho visto col sorriso stampato in faccia dal primo all'ultimo secondo.
sì, ha i colori e le musiche a cui siamo abituati, ma non si può volergli male.

momento clou: MA QUELLA È MEGAN GALE? ashd
  • 1

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#73 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 17 maggio 2015 - 00:18

 

Forse semplicemente quando investi in un film soldi che superano il budget annuale per i progetti di ricerca in italia allora vuoi essere sicuro di avere un incasso enorme.
Per esserne sicuro devi adeguarti ad una serie di mosse sicure (l'eroe gli effetti speciali il dramma che si risolve). Queste mosse limitano cosi' tanto il cinema che e' raro ne esca un film decente, e quasi sicuro che non ne esca un film bello.
Quindi il problema e' il blockbuster, non che sia adulto o meno.

 

cos'è oggi, vogliamo passare di luogo comune in luogo comune? vi siete svegliati tutti cinefili esigenti? asd

 

 

 

concordo. più che altro io non capisco questo luogo comune per cui un blockbuster non può (anche) essere film d'autore, e viceversa.


  • 0

#74 sud afternoon

sud afternoon

    Si legge sud afternùn.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2857 Messaggi:

Inviato 24 maggio 2015 - 16:40

Oh comunque la cosa migliore del film* è Tom Hardy. Quelle tre volte (non le ho contate davvero, forse sono quattro o cinque, non di più) che il nuovo MM esce dal suo mutismo mimico e verbale fa rizzare i peli delle braccia. Le sue battute, o il suo puntare qua o là l'indice, sono le vere "pause" nel corso di 'sto lungo inseguimento (molto più dei rari momenti di ufficiale "riposo narrativo", tipo quel paio di tramonti etc...). 

 

Poi normale che qualcuno possa trovare più carismatica la versione di Gibson: Hardy non recita il ruolo del protagonista, questo nuovo MM è film alquanto corale; invece il vecchio Mel ve lo siete sciorinato per tre lungometraggi cavaliere solitario sulla sua Intercepton. A proposito, pure voi eravate più o meno consciamente pronti a vedere alla fine del film il nostro ripartirsene a cavallo della sua macchinona, eh? Su questo ci ha fregato chicemmuort'....   

 

 

 

 

* fica a parte, lo so...


  • 0

#75 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3531 Messaggi:

Inviato 26 maggio 2015 - 14:40

non so se lo sapete ma george miller nel 2008 era stato incaricato dalla warner di girare il film sulla justice league... mi pare curioso pensarci oggi soprattutto leggendo alcuni utenti che hanno elogiato il nuovo mad max in "risposta" a certo cinema spettacolare contemporaneo, in particolare quello di zack snyder... zack snyder che dirigerà proprio il film sulla justice league!

 

è una di quelle situazioni paradossali tipo sliding doors. comunque perché vi dico tutto questo? perché è stato annunciato un documentario proprio su questo progetto abortito del regista australiano. perché il progetto non sia andato in porto non si sa bene: c'è chi dice problemi di budget, chi dice che chris nolan - all'epoca al lavoro su the dark knight - non voleva due differenti versioni di batman (e due attori diversi) al cinema... il film doveva comunque intitolarsi justice league mortal e sarebbe stato girato in australia. una foto di parte cast

 

george-miller-justice-league-cast-image.

 

le scelte del casting mi fanno pensare che per una volta i motivi dell'aborto siano stati oserei dire... "razionali" asd

 

Armie Hammer (Batman), DJ Cotrona (Superman), Megan Gale (Wonder Woman), Adam Brody (The Flash), Common (Green Lantern), Santiago Cabrera (Aquaman), Teresa Palmer (Talia Al Ghul), Zoe Kasan (Iris Allen), Hugh Keays-Byrne (Martian Manhunter) and Jay Baruchel (Maxwell Lord)

 

ma soprattutto MEGAN GALE AS WONDER WOMAN

 

 

asd asd asd


  • 1

#76 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9889 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 27 maggio 2015 - 05:32

non so se lo sapete ma george miller nel 2008 era stato incaricato dalla warner di girare il film sulla justice league... mi pare curioso pensarci oggi soprattutto leggendo alcuni utenti che hanno elogiato il nuovo mad max in "risposta" a certo cinema spettacolare contemporaneo, in particolare quello di zack snyder... zack snyder che dirigerà proprio il film sulla justice league!

 

 

da un commento su io9

 

Miller was given the rights to Mad Max and Road Warrior by Warner Bros. as part of the deal to drop Justice League. They had no choice but to use Miller since he owned the rights to the character, world, etc. And considering how much money Miller has pulled in for WB with those animated ‘kids’ movies, he still had a lot of pull at WB. He probably even got the greenlight for Fury Road as part of the Justice League deal too. 


  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと……僕はわかった

 


#77 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21861 Messaggi:

Inviato 27 maggio 2015 - 08:02

Se l'è giocata benissimo. Francamente che potesse venire un tale filmone da un progetto così lungo e travagliato era come minimo improbabile.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#78 StuntmanMike

StuntmanMike

    Membro Premium

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4900 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2015 - 12:50



Che nostalgia per i vecchi stuntmen che per fare un film rischiavano l'osso del collo...

 

A chi lo dici. asd

 

In Fury road l'uso dell'infausta CGI è abbastanza funzionale al "racconto" e limitato alle locations [tipo la straordinaria sequenza della tempesta di sabbia], a Miller piace girare gli stunts alla vecchia maniera: sul set australiano e quello di Namibia erano coinvolti qualcosa come 150 stuntmen e 150 tra camion, auto, moto dello specialista Colin Gibson ripresi da ben quattro mdp Arri Alexa Plus più altre quattro macchine Arri M Steadicams attivate simultaneamente. Lo stesso Hardy ha realizzato buona parte delle sue scene più spaccaossa, compresa la fuga iniziale nella Cittadella.

 

I voti alla quadrilogia del geniaccio aussie:

 

Interceptor. 8,5

Interceptor-Il guerriero della strada. 9

Mad Max-Oltre la sfera del tuono. 6,5

Mad Max-Fury road. 8

 

NuGXT8H.gif


  • 0
Quello che se ne fotte dei punti sulla patente.

#79 kristofferson

kristofferson

    Giù la testa, coglioni

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 629 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2015 - 13:36

I voti alla quadrilogia del geniaccio aussie:
 
Interceptor. 8,5
Interceptor-Il guerriero della strada. 9
Mad Max-Oltre la sfera del tuono. 6,5
Mad Max-Fury road. 8


Direi che concordo, però forse darei mezzo voto in più a Interceptor, il film più violento e 'cattivo' della saga...
  • 0

#80 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5889 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2015 - 13:45

Interceptor. 9
Interceptor-Il guerriero della strada. 10
Mad Max-Oltre la sfera del tuono. 6,5
Mad Max-Fury road. 7,5

 

Sugli stunt dell'ultimo capitolo devo dire che è un peccato, visto che da più parti mi dicono siano stati per la maggior parte realizzati dal vero,  che abbiano poi adottato una fotografia dai colori ultracarichi e un montaggio ipercinetico che li fa invece sembrare finti.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq