Vai al contenuto


* * * * * 1 Voti

Theo Angelopoulos


  • Please log in to reply
40 replies to this topic

#21 Max Stirner

Max Stirner

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13923 Messaggi:
  • LocationAci Trezza(CT)

Inviato 25 gennaio 2012 - 02:09

dico solo che repubblica.it mette in rilievo prima l'incidente(grave eh) di alda d'eusanio e qualche notizia sotto la morte assurda di angelopoulos
r.i.p.
  • 0
"Ho abituato i miei occhi al sangue." Georg Büchner


"Caedite eos! Novit enim Dominus qui sunt eius"

#22 zazdarovje

zazdarovje

    in realtà sono io Melina Riccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 558 Messaggi:
  • LocationMosca, Russia

Inviato 25 gennaio 2012 - 09:12

I campioni, però, restano gli spazzagiornali di proprietà berlusconiana, davvero insuperabili:

Sallusti non cita nemmeno la notizia ed apre la pagina degli spettacoli con una malinconica intervista a Mariano Apicella e con uno sbotto del Chiarissimo Prof. Bertarelli su come l'Academy quest'anno abbia fallito nel racimolare dieci titoli da candidare nella categoria principale, mentre l'articolo principale della analoga sezione di Libero si apre con la Pausini che dichiara: "Mia sorella è il fidanzato ideale".

E' proprio una questione di DNA.
  • 0

#23 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12247 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 10:17

E' proprio una questione di DNA.


Esatto. I vari Sallusti, Minzolini, Giordano, Feltri e Fede merde sono e merde resteranno.
  • 0

#24 reese

reese

    moriremo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5669 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 10:57

Ma che cazzo! Venne l'estate scorsa a Venezia e io pensai "Massi', la prossima volta".

Disastro.
  • 0

#25 reese

reese

    moriremo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5669 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 11:19

L'eternita' e un giorno e' uno dei 5 film della mia vita, tra lui e Bruno Ganz in quel film hanno fatto miracoli.
  • 1

#26 sokurov

sokurov

    Bambino Adattato +

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9261 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 12:45

E restiamo in attesa che Bertarelli sul Giornale ci faccia sapere quanto si è sempre rotto le palle a vedere i suoi film.


Come fece già con Bergman e Antonioni... Che persona di merda
  • 0
All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy

#27 zazdarovje

zazdarovje

    in realtà sono io Melina Riccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 558 Messaggi:
  • LocationMosca, Russia

Inviato 25 gennaio 2012 - 14:36

Teniamo d'occhio l'articolo: chi ha familiarità con il sito sa che genere di perle viene dagli imponibili commenti dei loro lettori.

http://www.ilgiornal...ge=0-comments=1

un esempio per tutti, la seguente opinione di un geniale fruitore medio all'annuncio delle candidature agli Oscar:

"Questa istituzione e finita come il premio Nobel,i film che che piaceranno alla lobby rossoebraica, vinceranno l' Oscar."

  • 0

#28 kingsleadhat

kingsleadhat

    कगलु विपश्यना बाद वैश्व

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2599 Messaggi:
  • LocationJava

Inviato 25 gennaio 2012 - 14:40

Uno dei momenti più belli del cinema d'autore.


  • 0

#29 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 15:07

ho amato tantissimo questo film

[m]http://www.youtube.com/watch?v=dfIxa1WNt10[/m]

addio maestro :ossequi:
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#30 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 25 gennaio 2012 - 18:46

ho letto ora la notizia. strano che nessuno nomini Lo sguardo di Ulisse. dei suoi che ho visto è uno di quelli di cui serbo il ricordo migliore. comunque non un cinema "leggero", va bene che non siamo su Novella2000, ma non stiamo a fare troppo i seriosi. viene considerato un "Maestro" in pratica unicamente per La Recita, che è universalmente riconosciuto come uno dei capolavori del cinema europeo degli anni '70. per il resto la gran parte della critica del settore ha sempre mal digerito i suoi poeticismi ridondanti: non ha mai scritto che si annoia (come magari farebbe Bertarelli), però molti suoi film sono stati criticati. secondo me i suoi film post-Recita (quelli che ho visto, ovvero i più famosi, vedi Eternità e un giorno, Il passo della cicogna, ecc.) non erano particolarmente riusciti nel complesso, come film, ma contenevano sprazzi, momenti di puro genio e di estasi poetica.

#31 zazdarovje

zazdarovje

    in realtà sono io Melina Riccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 558 Messaggi:
  • LocationMosca, Russia

Inviato 25 gennaio 2012 - 18:51

Il primo genio, da Ilgiornale.it:

"Se a morire investito da una moto fosse stato un grande regista italiano, ci sarebbe puntualmente qualche idiota che grida al complotto."
  • 0

#32 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 25 gennaio 2012 - 18:58

Il primo genio, da Ilgiornale.it:


non è che tu sei più ganzo se ci vai dietro e lo riporto pure qua, che dei commenti del Giornale non ce ne può fregar di meno.

#33 zazdarovje

zazdarovje

    in realtà sono io Melina Riccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 558 Messaggi:
  • LocationMosca, Russia

Inviato 25 gennaio 2012 - 19:29


Il primo genio, da Ilgiornale.it:


non è che tu sei più ganzo se ci vai dietro e lo riporto pure qua, che dei commenti del Giornale non ce ne può fregar di meno.



http://www.youtube.com/watch?v=pWdd6_ZxX8c"
  • 1

#34 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12247 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 20:24

Qualche commento a caldo:
http://news.cinecitt...ws.asp?id=36845
http://news.cinecitt...ws.asp?id=36842

Non sapevo che le riprese del suo nuovo film fossero già iniziate (addirittura da sei settimane!).
  • 0

#35 wong73

wong73

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1194 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2012 - 20:42

http://www.youtube.c...d&v=bQxKu4lctqo

sequenza bellissima (e straziante!) dallo SGUARDO DI ULISSE. Musiche immense di Eleni Karaindrou, compositore di fiducia di Anghelopoulos
  • 0

#36 verdoux

verdoux

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2792 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 10:49

Sono affranto dalla perdita di un artista e di un uomo meraviglioso, che ho anche avuto il piacere di conoscere.
La polvere del tempo mi era sembrato un film definitivo, la sintesi di un secolo e la fine dei tempi. Non so cosa si potesse aggiungere ancora, ma essendo il secondo film di una trilogia, A. aveva ben chiaro in testa come continuare. La chiarezza di idee e la sua determinazione nell'esporle erano sue peculiarità. Non so se il suo ultimo film potrà essere finito, spero di si, A. era uno che non improvvisava e lasciava poco spazio al montaggio.

Storia e politica, utopia e disillusione, emigrazione e viaggio sono i temi prevalenti del cinema di Angelopoulos, che più volte si cela dietro il signor A., alter ego in molti suoi film.
Lo spirito odissiaco di A. si riconduce alla tradizione preomerica, ripresa da Dante, di un Ulisse che parte, piuttosto che alla tradizione omerica, ripresa da Joice e da Kubrick, di un Ulisse che torna. L’Ulisse di A. è un Ulisse che va alla ricerca della utopia e della illusione, ma a detta dello stesso A. il suo cinema è un eterno ritorno.
Il tempo è un altro elemento filmico ricorrente ed è visto da A. come relativizzazione di un eterno presente, “domani è l’eternità ed un giorno”, secondo la tesi che il passato e il futuro non esistono.
L’utopia di A., non solo filmica ma anche della vita, vorrebbe un mondo migliore e socialista; da qui l’esilio dopo il colpo di stato dei colonnelli, la sua resistenza a suon di film e poi la disillusione, perché secondo A. la grande utopia del secolo, che era possibile, è stata mancata, ed oggi il tempo è scaduto.

I film che ho visto (molte volte, non mi stanco mai)

La recita 10
Viaggio a Citera 8
Il volo 7
Paesaggio nella nebbia 7,5
Il passo sospeso della cicogna 8
Lo sguardo di Ulisse 8
L'eternità e un giorno 8,5
La sorgente del fiume 9
La polvere del tempo 9
  • 5

#37 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15798 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 10:51

"L'eternità e un giorno" l'hanno trasmesso ieri a sorpresa su RaiMovie, ma era l'1 e mezza passata e ho rinunciato. se qualcuno ha altri avvistamenti di suoi film, li comunichi!
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#38 sokurov

sokurov

    Bambino Adattato +

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9261 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 12:48

"L'eternità e un giorno" l'hanno trasmesso ieri a sorpresa su RaiMovie, ma era l'1 e mezza passata e ho rinunciato. se qualcuno ha altri avvistamenti di suoi film, li comunichi!


azz! io mi sono fermato a guardare il programma Ladri di biciclette poi ho spento... comunque l'orario non me lo avrebbe permesso..
  • 0
All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy All work and no play make Jack a dull boy

#39 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12247 Messaggi:

Inviato 31 gennaio 2012 - 13:46

Imperdibile puntata di Fuori Orario, che nella notte tra domenica e lunedi' manda in onda due delle cose più rare del regista greco. Ecco il programma:

Ricorda, Anghelopoulos: l’eternità è un istante che si dimentica
con

L’ULTIMO SGUARDO primavisioneTV dur. 20’
(Italia 2011, colore)
Regia Andrea Scazzola
Una recentissima (l’ultima?) intervista a Thodoros Anghelopoulos – parzialmente trasmessa da Ballarò – e realizzata da Andrea Scazzola nell’occasione di una riflessione sulla crisi economica che attanaglia il mondo occidentale ed in particolare la Grecia. Nella conversazione il cineasta si sofferma ancora su uno dei temi a lui più cari, ovvero il generale bisogno di spiritualità, citando un verso su “le ali che ricrescono all’umanità”

VIAGGIO A CITEREA dur 136’
(Taxidi sta Kithhira, Grecia 1984, colore)
Regia Thodoros Anghelopoulos
Testi Th. Anghelopoulos, Tonino Guerra
Con Manos Katrakis , Giulio Brogi, Mary Chronopoulou, Dionyssis Papayannopoulos, Dora Volanaki, Athinodoros Proussalis, Michalis Yannatos, Vassilis Tsaglos, Despina Geroulanou, Tassos Saridis,
Anghelopoulos racconta le traversie di un cineasta che cerca di fare un film su suo padre di ritorno in patria dopo trent'anni di esilio, ed esprime la propria delusione nei confronti della Grecia democratica e, più in generale, nei confronti di una società in cui la spiritualità sembra negata.
Dopo anni di assenza il padre di Alessandro e Vula, Spiros, torna in Grecia dall’Ucraina per riconquistare l’affetto dei figli. Alessandro accoglie il padre con affetto e entusiasmo mentre Vula è scettica sul ritorno di un uomo che le è stato lontano fin a questo momento. Tutta la famiglia al completo è felice per il ritorno di Spiros, in particolar modo Caterina, sua moglie, che gli perdona l’abbandono e lo riaccoglie in casa senza esitazioni. Per recuperare le sue radici Spiros decide di intraprendere un viaggio in compagnia della famiglia a Citera, il suo paese di origine. In quel luogo ormai abbandonato da tutti l’uomo coprende i motivi del suo allontanamento causato dalla miseria e dalla povertà.

CAPITALI CULTURALI D’EUROPA, ATENE RITORNO SULL’ACROPOLI dur. 43’16
(Italia-Grecia 1983, colore)
Regia, soggetto e sceneggiatura Thodoros Anghelopoulos
Viaggio attraverso la città di Atene, vista con gli occhi di un cittadino greco. La sua storia fa da sfondo alle bellezze della città ed ai suoi cittadini. La serie CAPITALI CULTURALI D’EUROPA fu una importante coproduzione tra le principali televisioni europee e la Rai nei primi anni ‘80, affidata alle mani di autori come Carlo Lizzani, Kryzstof Zanussi, Miklos Jancsò, Ermanno Olmi, Jiri Menzel e Manoel De Oliveira.
  • 1

#40 aaron1980

aaron1980

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 121 Messaggi:

Inviato 31 gennaio 2012 - 16:25

La recita 10
Viaggio a Citera 8
Il volo 7
Paesaggio nella nebbia 7,5
Il passo sospeso della cicogna 8
Lo sguardo di Ulisse 8
L'eternità e un giorno 8,5
La sorgente del fiume 9
La polvere del tempo 9


vero la recita è uno dei film più belli che ho mai visto
  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq