Vai al contenuto


- - - - -

Frank Miller


  • Please log in to reply
28 replies to this topic

#21 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11467 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2014 - 08:50

Beh, se è questo:

Tutto il ciclo di Devil (compreso Born Again), uno straordinario affresco noir-urbano
Immagine inserita



sono 4 anni di albi originali USA + Born Again, se anche lo dovessi pagare 50 euro li vale (anche solo per il numero di pagine).
  • 0

#22 Guest_cinemaniaco_*

Guest_cinemaniaco_*
  • Guests

Inviato 19 marzo 2014 - 10:14

sono 4 anni di albi originali USA + Born Again, se anche lo dovessi pagare 50 euro li vale (anche solo per il numero di pagine).


eh ho capito, ma non sono così un fan dei fumetti e dei supereroi da potermi giustificare una spesa del genere...

passi per born again da solo che mi sembra di capire che sia la sua cosa su devil più fuori dagli schemi e vicina a quello che ha fatto dopo, ma tutte le storie su devil so già che non mi direbbero granché...

#23 fedemone

fedemone

    tricheco, ma formichiere

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 913 Messaggi:
  • LocationMilano - Pisa

Inviato 19 marzo 2014 - 12:59

Dio mio, mi sto accorgendo che negli ultimi 12-13 anni hanno ristampato praticamente qualsiasi cosa, e io che non riuscivo a trovare Il Ritorno del Cav Oscuro e Watchmen e li dovetti ordinare in inglese col PREVIEW (chi se lo ricorda?)


Uh se me lo ricordo. Difatti lo feci anche io, e ho le edizioni originali (assieme a qualche cosa i italiano, ad esempio pubblicata su Corto Maltese, la rivista).

Cmq anche in Give Me Liberty c'era molta visione di destra, con il presidente per caso liberale che alla fne è un vigliacco, debole e incline al degradado mentre il reaganiano di ferro (letteralmente visto la tavola finale) vien visto come "si stava meglio quando si stava peggio".
La critica al buonismo liberale è la stessa che fa Burgess in Arancia Meccanica, dove l'intellettuale giustifica il teppista poverino, e curiosamente simile anche a quella del "manifesto" di Unabomber, che descrive i liberali come essenzialmente dei frustrati.

Alla fine è uno degli scrittori americani migliori in circolazione, ma si bollito parecchio negli ultimi anni. Il mio preferito è e rimarra Elektra: Assassin, con il gioco quasi psicoanalitico delle didascalie, il fascino seducente e morboso della nostra femme fatale
  • 0

#24 kristofferson

kristofferson

    Giù la testa, coglioni

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 657 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2014 - 14:58


con i fantastici quattro di john byrne :wub:


Un altro grande di quegli anni che mi dicono si sia totalmente rincoglionito.


Mai stato un fenomeno nemmeno prima secondo me... ;D
  • 0

#25 kristofferson

kristofferson

    Giù la testa, coglioni

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 657 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2014 - 15:01

Beh, se è questo:


Tutto il ciclo di Devil (compreso Born Again), uno straordinario affresco noir-urbano
Immagine inserita



sono 4 anni di albi originali USA + Born Again, se anche lo dovessi pagare 50 euro li vale (anche solo per il numero di pagine).


No, Devil l'uomo senza paura è questo qui
Immagine inserita
una mini scritta da Miller e disegnata da John Romita jr che rinarra le origini del personaggio sullo stile di Year One di Batman. E' l'ultima cosa che Miller ha realizzaro per Devil (e anche per la Marvel, credo)...
  • 0

#26 Guest_cinemaniaco_*

Guest_cinemaniaco_*
  • Guests

Inviato 20 aprile 2014 - 15:12

Allora ti consiglio un altro capolavorone: Batman Year One, perfetto contraltare di The Dark Knight Returns.
Una delle sue opere più sobrie, con più Chandler e meno Spillane, anche per via dei (sublimi) disegni di Mazzuchelli.


in effetti è meno fanatico, allucinato e fascista del ritorno del cavaliere oscuro, ma anche molto più hard-boiled vecchio stile forse per via del fatto che gordon ha una importanza centrale tanto quanto batman. comunque bellissimo, sotto certi aspetti persino più bello. non so perché ma mi ha dato l'impressione di essere più vicino a sin city che a the dark knight returns

#27 Guest_cinemaniaco_*

Guest_cinemaniaco_*
  • Guests

Inviato 20 aprile 2014 - 17:55

a proposito invece di the dark knight returns, dc e warner bros animation ne hanno prodotto un film diviso in due parti, uscite nel 2012 e nel 2013, che è un piccolo capolavoro dell'animazione. hanno fatto la stessa cosa con batman: year one ma il risultato di the dark knight returns è decisamente superiore, veramente un grande omaggio all'immortale testo di miller. la regia è di jay oliva che tra l'altro ha lavorato anche sul man of steel di zack snyder. grande doppiaggio, con peter weller che presta la voce a batman





#28 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3701 Messaggi:

Inviato 21 settembre 2014 - 16:32

frank miller è da qualche mese impegnato insieme a robert rodriguez nella promozione di sin city 2 e mi è capitato di vederlo per il comic-con, e l'ho trovato in uno stato fisico preoccupante. negli scorsi giorni è venuto persino a roma ed era in carrozzella. non so cosa abbia se sia malato o cosa, ma è lo spettro di se stesso e mi dispiace tantissimo :(

 

ho recuperato devil: rinascita nella lussuosa edizione deluxe che ha fatto la panini

 

DEVIL-RINASCITA-EDIZIONE-DELUXE-big-1219

 

sull'opera in sè non ho molto da dire: un capolavoro, come molti di voi hanno già detto. semplicemente incredibile la capacità che aveva frank miller di marchiare a fuoco i personaggi con il suo stile riconoscibilissimo. una storia spietata e feroce, di una energia creativa impressionante. è un viaggio all'inferno che miller fa compiere non tanto all'eroe quanto all'uomo - matt murdock - ma in particolare rimane impresso il trattamento che ha reso alla figura femminile della vicenda, karen page, la fidanzatina di devil degradata a tossica e pornoattrice. ma quando mai si è più vista una cosa del genere in un fumetto mainstream? l'iperrealismo milleriano sconfina però - come sempre - nel visionario, e questa è un'altra caratteristica sua che mi piace (e sin city penso rappresenti bene questa contrapposizione od unione di opposti). proprio in virtù di questo io penso - e credo di essere in minoranza - che lo stile realistico di mazzucchelli, per quanto sublime, non esprima al meglio la debordante ferocia visionaria, oserei dire quasi il fanatismo iperrealistico-visionario di miller che solo le tavole di miller stesso per me hanno espresso al massimo (in particolare in seguito)


  • 0

#29 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3701 Messaggi:

Inviato 25 aprile 2015 - 15:31

darkknightreturns3-master-race.jpg


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq