Vai al contenuto


Foto
* * * - - 9 Voti

Ho Visto Cose Che Voi Giovani...


  • Please log in to reply
1200 replies to this topic

#1121 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84101 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2018 - 15:04

così come il Commodore 64 :(


lo Spectrum ZX era più bello e costava la metà, però più difficile da usare; cmq le robe più costose erano quelle console con solo giochi, insomma non erano dei computer, tipo gli Intellivision, carissima la console ma soprattutto i giochi

 

ZX-Spectrum-616x386.jpg

 

intellivision-640x425.jpg
 


  • 0
 

#1122 Trespy Sledge

Trespy Sledge

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16496 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2018 - 15:10

 

Comunque secondo me la cosa che sfugge a sti benedetti GDO è che all'epoca veramente si guardava tutti le stesse cose, era veramente un altro mondo, telefonini e internet hanno avuto sulla vita quotidiana un impatto veramente gigantesco.

 

Questa osservazione è molto interessante e forse non rende.

Diciamo che oggi come oggi è tutto più frammentato e frastagliato (ventaglio di proposte e metodi per fruirne).

Per esempio: chiunque all'epoca guardava Miami Vice. Era quasi un evento. Chi ha vissuto quel periodo, non solo lo ricorda, ma spesso ricorda addirittura certe scene e certi particolari, nonostante non ci fosse YouTube a riproporre gli estratti più significativi.

Lo stesso può dirsi dei telefilm attuali? Fra vent'anni la gente ricorderà Breaking Bad (Stranger Things, Black Mirror, House Of Cards, etc..) come coloro che sono cresciuti negli '80/primi '90 ricordano Miami Vice?

 

(non sto dicendo sia meglio o peggio l'una o l'altra situazione eh)


  • 0

#1123 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4464 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 22 novembre 2018 - 15:11

io avevo un Master che si illuminava al buio, ma non ricordo chi fosse.


  • 2

rWLR9BW.png


#1124 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4464 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 22 novembre 2018 - 15:19

ho scritto "fosse" invece di "era" con la speranza di fare contenta la Signora :)


  • 1

rWLR9BW.png


#1125 Merlo

Merlo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4246 Messaggi:
  • LocationItalia

Inviato 22 novembre 2018 - 15:21

 

 

Comunque secondo me la cosa che sfugge a sti benedetti GDO è che all'epoca veramente si guardava tutti le stesse cose, era veramente un altro mondo, telefonini e internet hanno avuto sulla vita quotidiana un impatto veramente gigantesco.

 

Questa osservazione è molto interessante e forse non rende.

Diciamo che oggi come oggi è tutto più frammentato e frastagliato (ventaglio di proposte e metodi per fruirne).

Per esempio: chiunque all'epoca guardava Miami Vice. Era quasi un evento. Chi ha vissuto quel periodo, non solo lo ricorda, ma spesso ricorda addirittura certe scene e certi particolari, nonostante non ci fosse YouTube a riproporre gli estratti più significativi.

Lo stesso può dirsi dei telefilm attuali? Fra vent'anni la gente ricorderà Breaking Bad (Stranger Things, Black Mirror, House Of Cards, etc..) come coloro che sono cresciuti negli '80/primi '90 ricordano Miami Vice?

 

(non sto dicendo sia meglio o peggio l'una o l'altra situazione eh)

 

 

Certamente la possibilità della fruizione on demand porterà le nuove generazioni ad approfondire e sviluppare i propri gusti/attitudini con maggiore facilità: quando ero bambino mi sorbivo le merda che c'era in tv perché non c'era altro, quindi compresi cartoni da femmine e pubblicità a livelli criminali... oggi mia figlia a 4 anni si sceglie lei cosa guardare su Youtube (e guai), skippando pure la pubblicità senza pietà :nod:


  • 0
"Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"

Ricette Veg

#1126 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84101 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2018 - 15:24

vabbeh dai però c'era un po' di scelta

 

a me piacciono ancora oggi i telefilm che vedevo, e ne scartavo alcuni che mi facevano cagare; anche tra i cartoni, tipicamente i maschi guardavano i robot e le robe di violenza, e le donne Candy Candy, quando avevamo solo la tv in bianco&nero*** e andavo dalla vicina femmina a scroccare i colori, lei mi obbligava a Candy per poi farmi vedere Mazinga come "premio", era una vera tortura

 

***sembra un racconto della guerra asd penso fosse il 1979 circa, boh, da mia nonna c'era addirittura quella a valvole, per vederla alle 16.00 bisognava accendere alle 13.00 asd


  • 0
 

#1127 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4464 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 22 novembre 2018 - 15:38

io dopo la scuola andavo a casa della mia bisnonna mentre i miei lavoravano, e mi mettevo a pecora sul divano perche' avevo scoperto che stando cosi' col culo all'aria potevo fare flatulenze infinite a comando e questa pratica mi dava soddisfazione, e nel mentre sulla Nordmende guardavo McGyver, che la mia bisnonna chiamava" MAC-GIVER". La mia bisnonna mi dava anche delle sberle per farmi smettere di fare quelle cose col culo ma ero troppo impegnato.


  • 6

rWLR9BW.png


#1128 Trespy Sledge

Trespy Sledge

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16496 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2018 - 17:08


Lassi, gli anni '80 true sono solo "Riptide", dai
  • 0

#1129 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 5828 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2018 - 18:29

Micronauti_imm_ev_facebook-768x510.png

 

I Micronauti, ovvero la versione tarocca di Jeeg (li avevo tutti, eccetto quello con le ali rosse di cui non ricordavo l'esistenza). :wub:

 

Che meraviglia, altro che tarocchi! Mio fratello più vecchio ha ancora nella confezione ben tenuta quello nero.


  • 0

#1130 LM

LM

    Sono un uomo non sono un fake.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9320 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2018 - 19:46

 

 

Comunque secondo me la cosa che sfugge a sti benedetti GDO è che all'epoca veramente si guardava tutti le stesse cose, era veramente un altro mondo, telefonini e internet hanno avuto sulla vita quotidiana un impatto veramente gigantesco.

 

Questa osservazione è molto interessante e forse non rende.

Diciamo che oggi come oggi è tutto più frammentato e frastagliato (ventaglio di proposte e metodi per fruirne).

Per esempio: chiunque all'epoca guardava Miami Vice. Era quasi un evento. Chi ha vissuto quel periodo, non solo lo ricorda, ma spesso ricorda addirittura certe scene e certi particolari, nonostante non ci fosse YouTube a riproporre gli estratti più significativi.

Lo stesso può dirsi dei telefilm attuali? Fra vent'anni la gente ricorderà Breaking Bad (Stranger Things, Black Mirror, House Of Cards, etc..) come coloro che sono cresciuti negli '80/primi '90 ricordano Miami Vice?

 

(non sto dicendo sia meglio o peggio l'una o l'altra situazione eh)

 

 

Ci ricordiamo certe scene e certi particolari anche perché la stessa serie veniva rimandata in replica infinite volte tra un canale e l'altro.

Oggi la gente abbandona una serie dopo aver visto due puntate perché non mi ha preso, all'epoca quello c'era e quello si guardava, anche se qualche puntata non era così soddisfacente... Il dramma era quando finiva una stagione (concetto all'epoca ovviamente a me assolutamente ignoto) e da un giorno all'altro mettevano in onda una roba totalmente diversa o, peggio ancora, ripartivano dalla prima puntata.


  • 0

#1131 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5723 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2018 - 06:28

 

 

 

 

 

all'epoca quello c'era e quello si guardava,

 

oppure sceglievi la terza via e ti facevi di eroina


  • 1

#1132 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14021 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2019 - 07:48

L'altro giorno sono montato su una vecchia fiat 500 come quelle che aveva mia madre quando ero bambino e mi sono venute in mente cose che i giuovaniduoggi non possono aver provato e che mi ero dimenticato:

- poter addormentarsi con la testa appoggiata a uno dei vani delle ruote posteriori, col rumore "dronico" della ruota che in un certo senso ti cullava

- l'odore di pelle sintetica degli anni 60 - 70 eternamente impregnato del fumo di sigarette

- i sedili coi buchi da cui spunta la gommapiuma gialla

 

En passant mi sono anche chiesto come cazzo facesse mio padre (1 metro e 87) a guidarla, e come e' successo che si sia passati al trovare normale che intere famiglie si spostassero su scatolette del genere al fatto che oggi appena hai un figlio sembra che ti debba compare un pullman per andare in giro "comodo".


  • 2

#1133 Garpoli Bolingoli-Mbombo

Garpoli Bolingoli-Mbombo

    Keine gegenstände aus dem fenster werfen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23468 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2019 - 08:33

Non è che sembra, è ormai prassi comprarsi il macchinone appena arriva un figlio/a. E la cosa assurda è che più è grande e più lo si riempie.

Quando esce fuori sto discorso mi vengono in mente i racconti di mio padre di quando andavano a Bari da Torino in 5 sta roba qua

 

260px-1963_Simca_1000.jpg


  • 2
"Garp sei un pochino troppo monotematico coi gusti secondo me."
 
"Io sono tutto ciò che vale. Non sono uno come Garp che ascolta solo un genere."
 
"Che imabarazzante battuta e due cretini ti hanno dato pure i più riparatori. Sei sempre fortunato, prima o poi ti arriverà una mazzata in testa riparatrice spero."
 
"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."
 
"Coglione"
 
"Ma basta sto tipo di musica da sfattone finto dai"
 
 

 


#1134 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7253 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2019 - 08:42


  • 0

#1135 Merlo

Merlo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4246 Messaggi:
  • LocationItalia

Inviato 05 marzo 2019 - 09:01

- l'odore di pelle sintetica degli anni 60 - 70 eternamente impregnato del fumo di sigarette

 

Io mi ricordo che la Fiat 127 di mio nonno aveva i sedili foderati di gomma giallina e d'estate quando si andava al mare la pelle rimaneva incollata per il sudore  :wub:

 

Poi passando agli anni '80 è arrivata una Panda (forse una delle prime, sicuramente la più economica) con i sedili fatti come le SDRAIO da spiaggia, ovvero una struttura tubolare rifasciata in tela. 


  • 0
"Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"

Ricette Veg

#1136 John Trent

John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1580 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 05 marzo 2019 - 09:14

La questione del macchinone una volta avuti figli è una delle tante convenzioni sociali a cui ci si conforma per non sentirsi a disagio. Particolarmente stupida, perché macchinone vuol dire SUV e, giuro su quattroruote, la maggior parte di essi sono in realtà molto ma molto meno spaziosi di una qualsiasi normalissima berlina media (tipo focus o astra) e addirittura microscopici rispetto a una station wagon.
  • 0

#1137 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11660 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2019 - 09:18

L'altro giorno sono montato su una vecchia fiat 500 come quelle che aveva mia madre quando ero bambino e mi sono venute in mente cose che i giuovaniduoggi non possono aver provato e che mi ero dimenticato:

- poter addormentarsi con la testa appoggiata a uno dei vani delle ruote posteriori, col rumore "dronico" della ruota che in un certo senso ti cullava

- l'odore di pelle sintetica degli anni 60 - 70 eternamente impregnato del fumo di sigarette

- i sedili coi buchi da cui spunta la gommapiuma gialla

 

 

 

 

Beh, solo l'idea di dover fare la doppietta per scalare.


  • 1

#1138 Garpoli Bolingoli-Mbombo

Garpoli Bolingoli-Mbombo

    Keine gegenstände aus dem fenster werfen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23468 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2019 - 09:21

La questione del macchinone una volta avuti figli è una delle tante convenzioni sociali a cui ci si conforma per non sentirsi a disagio. Particolarmente stupida, perché macchinone vuol dire SUV e, giuro su quattroruote, la maggior parte di essi sono in realtà molto ma molto meno spaziosi di una qualsiasi normalissima berlina media (tipo focus o astra) e addirittura microscopici rispetto a una station wagon.

 

Assolutamente

Che poi l'assurdo è che se lo comprano al primo figlio quando in 3 te la gestiresti tranquillamente con una Fiat Punto 


  • 0
"Garp sei un pochino troppo monotematico coi gusti secondo me."
 
"Io sono tutto ciò che vale. Non sono uno come Garp che ascolta solo un genere."
 
"Che imabarazzante battuta e due cretini ti hanno dato pure i più riparatori. Sei sempre fortunato, prima o poi ti arriverà una mazzata in testa riparatrice spero."
 
"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."
 
"Coglione"
 
"Ma basta sto tipo di musica da sfattone finto dai"
 
 

 


#1139 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14021 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2019 - 09:28

A proposito di 127...

 

Quando esce fuori sto discorso mi vengono in mente i racconti di mio padre di quando andavano a Bari da Torino in 5 sta roba qua.

 

Noi tutte le estati in quattro facevamo Rovereto (TN) - Vieste sul Gargano con la 127, che era la macchina "grande".

Ovvero 793 km e tempo di viaggio stimato (con le macchine e strade di oggi) 8 ore e 24 min.

I primi anni con tutta la roba sul portapacchi tipo disperati della Grande Depressione, poi con un carrello tenda largo e pesante tipo il doppio della macchina... con gancio della macchina saldato da mio padre. Mica finita: per risparmiare i miei provavano a far meno autostrada possibile, perdendosi OGNI VOLTA e litigando regolarmente. Arrivavano alla meta isterici. Ora li comprendo.

 

Storia mitica del mio migliore amico: in quattro su una 500 (con suo padre enorme e sopra il metro e 90) facero anche loro Trentino - Puglia. Ma andando giu' in piena stagione senza prenotazione non trovarono un buco in nessun albergo e campeggio. Al decimo tentativo andato a vuoto il padre si incazzo' lievemente, fece montare tutti e senza dire una parola torno' indietro fino a un campeggio sul Lago di Garda. 1600 km di viaggio per piantare la tenda a 20 km da casa loro. asd

Poi fecero anche un viaggio in Svezia con la stessa 500.


  • 3

#1140 RogerCrimson

RogerCrimson

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1197 Messaggi:
  • LocationToscana

Inviato 20 marzo 2019 - 04:21

tyrrel_1977_getty.jpg

Questo per me è un vero flash, perché l'ho vista correre dal vivo, l'anno prima di questa foto (qui è nei colori 1977 con Peterson alla guida). Era Monza 1976, ero in tribuna a Lesmo e vinse proprio Peterson, ma su una March scarrettata. 


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq