Vai al contenuto


* * - - - 9 Voti

Marvel Cinematic Universe


  • Please log in to reply
545 replies to this topic

#541 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3828 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2019 - 16:57

CIne, sulla ricezione di ET ti sbagli veramente, è stato considerato un classico moderno praticamente dall'istante della sua uscita


forse dalla critica mainstream, la stessa del resto che oggi dice le stesse cose anche per avengers e black panther. ma negli ambienti più "duri e puri" della cinefilia e della critica europea festivaliera, spielberg non è stato preso sul serio fino a schindler's list. e se vogliano pure l'establishment hollywoodiano ha dovuto attendere il dramma tradizionale per dargli il suo primo oscar, al di là di tutte le nomination ricevute prima

ma io non voglio fare paragoni tra i film marvel e quei film. voglio solo dire che ogni epoca tendenzialmente ha premiato, come incassi dico, un certo tipo di cinema. che non è quello che l'ondarocker medio vorrebbe veder premiato (leggi: LYNCH)
  • 0

#542 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6477 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2019 - 17:05

Cine lo sai che io non assolutamente un talebano del cinema d'autore, il problema che io riscontro negli ultimi 10/15 anni  è che si è perso il dialogo, la contaminazione e anche la feconda tensione che c'è più o meno sempre stata tra cinema autoriale e cinema di consumo, ormai sono sempre più distanti sia produttivamente che ideologicamente, mondi lontani con poco o nulla in comune.

E alla fine quelli che ci rimettono sul serio sono gli amanti del cinema di mezzo come me.


  • 0

#543 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3828 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2019 - 18:08

Cine lo sai che io non assolutamente un talebano del cinema d'autore, il problema che io riscontro negli ultimi 10/15 anni  è che si è perso il dialogo, la contaminazione e anche la feconda tensione che c'è più o meno sempre stata tra cinema autoriale e cinema di consumo, ormai sono sempre più distanti sia produttivamente che ideologicamente, mondi lontani con poco o nulla in comune.
E alla fine quelli che ci rimettono sul serio sono gli amanti del cinema di mezzo come me.


io vedo semplicemente un bersaglio ideologico: i film marvel. si, alla disney non frega niente della politica degli autori, i registi contano meno di zero (anche se per james gunn questo adagio non vale granché), il vero dominus è kevin feige che è il produttore e supervisore generale

ma poi negli ultimi 10 anni, a fianco di questi film vedo cose come i blockbusters di nolan, di villeuneve, di del toro, vedo per quanto riguarda i cinefumetti prodotti meno standardizzati come joker, logan, deadpool. in questo mi sembra uno scenario molto simile a quello degli anni 2000 e dei tardi anni 90

non sono gli anni 70 né gli anni 80, certo. ma non state sopravvalutando il fenomeno marvel? incassano da paura e sono super prolifici, ma non sono tutto il mainstream. certo l'alternativa sono film alla fine molto simili, sempre legati a saghe o franchise o fumetti. ma l'epoca è questa
  • 0

#544 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6477 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2019 - 19:13

Cine va a vedere The Irishman su.
  • 0

#545 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3828 Messaggi:

Inviato 09 novembre 2019 - 10:56

Cine va a vedere The Irishman su.


appena arriva su netflix
  • 0

#546 Pancakes

Pancakes

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1101 Messaggi:

Inviato 09 novembre 2019 - 13:07

Comunque secondo me il paragone MCU vs Pixar, Erripotte e Twilight calzava solo parzialmente. saranno pure tutti blockbusteroni seriali dei rispettivi periodi, ma gli ultimi puntavano su fanbase fedeli ma abbastanza delineate a livello anagrafico e forse anche temporale: non so se degli spin off di Twilight oggi andrebbero bene come i Fantastic Beasts. I Pixar invece portavano al cinema anche i genitori dei bambini che se li guardavano ma difficilmente travalicavano quei due steccati. I film Marvel invece si beccano veramente tutte le età: marmocchi con astucci e zaini di Hulk, genitori che li portano al cinema, millennials che sono grandini oggi ma all'uscita del primo Iron Man no, fumettari di tutte le età sia non smaliziati che comunque volenterosi di vedere di che si tratta per tempo per parlarne male. Insomma rispetto ai predecessori secondo me ci sono delle specifiche che giustificano questo accanimento.


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq