Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Acquisto Giradischi E Hifi In Generale


  • Please log in to reply
30 replies to this topic

#21 Lussus

Lussus

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 787 Messaggi:

Inviato 29 ottobre 2013 - 23:46

Vale quanto detto per gelignite: visto il budget a disposizione, se vuoi rimanere sul nuovo guarda tra i modelli di base di REGA e PROJECT e non sbagli. Non ti aspettare però chissà quali miracoli rispetto a quello che puoi sentire con con un normale CD, le differenze di cui parli sono forse sì riscontrabili, ma con impianti analogici di ben altro livello ... (e poi bisognrebbe vedere il resto dell'impianto, il posizionamento dei diffusori, etc. etc.).
Per "entrare" nel mondo del vinile ci vuole un poco di tempo, di pazienza, bisogna procedere con i piedi di piombo, fare esperienza, ed acquistare prodotti in linea con il resto dell'impianto, i Rega ed i Project sono acquisti che vanno in questa direzione.


grazie Dudley..come ti sembra il mio impianto così a occhio?
E' vero che i vinili si consumano facilmente e progressivamente ad ogni ascolto?
  • 0

#22 nevvero?

nevvero?

    What we do is secret

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 407 Messaggi:
  • LocationSecret

Inviato 30 ottobre 2013 - 00:14

e Lussus, se proprio hai voglia potresti dare un'occhiata tra l'usato a dei Rega Planar (ti scrivo la marca per esteso così sei facilitato nelle ricerche) più nobili rispetto al modello base — che è contraddistinto dal numero 1 —, ossia: modello 2 (non più in produzione, esiste invece al momento un modello 1 superior, l'RP1 Performance Pack che non so però se valga il maggiore esborso) e modello 3. su 'ebay annunci' qualcosa ho visto.
rimane un rischio, ma minore rispetto a dare la caccia a Thorens e roba anni '60-'70. primo perché questi rigidi sono prodotti più resistenti — ma ovviamente meno sensibili — dei giradischi flottanti. poi banalmente sono meno vecchi in termini assoluti. e c'è la possibilità che siano acquisti sbagliati di gente che poi non se n'è fatta nulla (quelli che "un giradischi mi arreda"), oppure acquisti giusti di gente passata a un livello superiore.
continuo a sconsigliare la caccia a un buon Thorens d'annata perché sono il primo che non si metterebbe in questa impresa. poi vai nei forum specializzati, tipo http://www.tforumhifi.com/
  • 0

#23 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1872 Messaggi:

Inviato 30 ottobre 2013 - 08:11


Vale quanto detto per gelignite: visto il budget a disposizione, se vuoi rimanere sul nuovo guarda tra i modelli di base di REGA e PROJECT e non sbagli. Non ti aspettare però chissà quali miracoli rispetto a quello che puoi sentire con con un normale CD, le differenze di cui parli sono forse sì riscontrabili, ma con impianti analogici di ben altro livello ... (e poi bisognrebbe vedere il resto dell'impianto, il posizionamento dei diffusori, etc. etc.).
Per "entrare" nel mondo del vinile ci vuole un poco di tempo, di pazienza, bisogna procedere con i piedi di piombo, fare esperienza, ed acquistare prodotti in linea con il resto dell'impianto, i Rega ed i Project sono acquisti che vanno in questa direzione.


grazie Dudley..come ti sembra il mio impianto così a occhio?
E' vero che i vinili si consumano facilmente e progressivamente ad ogni ascolto?


mah, lussus, sul "consumo" dei vinili non saprei bene cosa dirti ... ovvio che se cerchi il "silenzio digitale", allora è meglio lasciar perdere ... io ascolto vinile da oltre 25 anni e francamente non parlerei di "consumo" dei dischi ... ho dischi vecchi, suonati molte volte, che vanno ancora a meraviglia. ci sono dischi nuovi che, appena tolti dalla confezione, presentano difetti di stampa, tick e tock, etc. etc. ... come dicevo prima, con il vinile è bene fare le proprie piccole esperienze, e poi regolarsi di conseguenza.
il tuo impianto? boh, mica sono un esperto! così a naso, mi sembra che tu abbia un impianto decente, equilibrato, con amplificatore e casse di buona marca, forse il CD è un po' vecchiotto, però non lo conosco per cui non ti saprei dire ... Un Rega o un Project andrebbero a nozze con il tuo stereo, sono apparecchi in linea con quanto hai già (tra l'altro, mi pare che il tuo amplificatore disponga dell'entrata "phono", per cui saresti a posto anche da questo punto di vista).
Come "nevvero", pure io mi sento di sconsigliarti la ricerca di vecchi Thorens o altro, sono macchine più delicate che bisogna saper valutare con occhio esperto.
  • 0

#24 Gelignite

Gelignite

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 4 Messaggi:

Inviato 30 ottobre 2013 - 19:33

Ringrazio tutti delle numerose risposte.

Per quanto riguarda l'impianto, è certo che ho in progetto di migliorare il tutto, essendo certo che l'attuale configurazione casse-amplificatore non è gran che.
Capisco chi mi consiglia di partire prima a comporre l'impianto e poi passare alla sorgente, ma devo anche dire che ora come ora non posso permettermi una spesa così sostanziosa (come i 1500 euro detti in un post), essendo io uno studente. Al massimo posso puntare sul regalo di laurea asd

Detto ciò specifico una cosa: non ascolto mai musica con l'impianto, ma prediligo mezzi più pratici per l'ascolto poco impegnato giornaliero. Vorrei iniziare proprio con l'ascoltare i vinili a concedermi qualche serata da dedicare ad un ascolto serio e ponderato, non ché totalmente rilassato. Quindi comprare le varie componenti di un buon impianto (anche ammesso che potessi fare questa spesa) senza comprare il giradischi mi dispiacerebbe un po', anche se capisco che è la scelta migliore per molti di voi.
Quindi vorrei optare per comprare il giradischi, iniziare ad ascoltarli con l'impianto attuale senza pretendere chissà che (mi basta affascinarmi col gesto e con una serata dedicata alla musica per adesso) e poi col tempo migliorare piano piano anche l'impianto.

A questo proposito chiedo a voi quali sono gli entry level accettabili di amplificatore e casse, per cominciare a sentire una buona differenza con la musica di tutti i giorni.

Oggi ho trovato un negozio di dischi a Balduina (Roma) e mi sono messo a parlare col proprietario (che tra l'altro adora il progressive, come me). Lui ha in negozio un Pioneer PL112D che dice essere molto ben funzionante, che venderebbe a 220 euro. Ne vale la pena? O conviene buttarsi sul nuovo con le cifre che dicevamo prima? Gli ho comunque detto di tenermi aggiornato su quanto gli capita in negozio di usato. Male che va lui è rivenditore Rega e Pro-Ject, e mi butto sul nuovo.

Ringrazio ancora tutti e vi chiedo cosa pensate di quello che vi ho detto.
Buona serata
  • 0

#25 Gelignite

Gelignite

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 4 Messaggi:

Inviato 30 ottobre 2013 - 20:19

PS: Mi hanno proposto anche un Sansui SR 222 a 219 euro. Che dite?

Sapete poi consigliarmi dei negozi di dischi e di componenti hi-fi a Roma, non ché qualche libro per cominciare a studiare la teoria dell'hi-fi?

Grazie ancora
  • 0

#26 Sharon

Sharon

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 6 Messaggi:

Inviato 28 novembre 2013 - 13:59

Ciao a tutti. Vi scrivo perche' vorrei acquistare un giradishi per mio padre che ha diversi vinili. Non e' un grande intenditore di musica quindi opterei per un giradischi moderatamente buono a un prezzo contenuto. Degli amici mi hanno consigliato O auna tt 186-e o Auna 182tt cosa ne pensate? Mi hanno consigliato di aggiungere anche queste casse esterne
http://www.webelettr...EBELETTRONICAIT e' necessario comprare delle casse esterne? mi date un consiglio? Siete d' accordo con i suggerimenti dati? Io non ci capisco davvero niente! Grazie

  • 0

#27 terminator

terminator

    Such a scemo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3343 Messaggi:

Inviato 23 agosto 2014 - 18:20

Allora ragazzi, sto cercando di farmi un impianto decente. Mi manca solo un bel preampli da mettere tra giradischi e amplificatore, non voglio spendere miliardi ma neanche prendere una carabattola. Che mi consigliate?

tipo questo?
http://www.ebay.it/i...d85e6e44&_uhb=1
  • 0

#28 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1872 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2014 - 13:54

Allora ragazzi, sto cercando di farmi un impianto decente. Mi manca solo un bel preampli da mettere tra giradischi e amplificatore, non voglio spendere miliardi ma neanche prendere una carabattola. Che mi consigliate?

tipo questo?
http://www.ebay.it/i...d85e6e44&_uhb=1


Ciao, secondo me il modello che hai indicato è valido. I nomi che girano, per quel livello di spesa, sono più o meno sempre gli stessi (marchi affidabili, prodotti diffusi), mi vengono in mente pure il classico "PP Phono Preamplifier" della NAD, così come i prodotti della ditta Pro-Ject, sui quali troverai facilmente informazioni in rete. Ah, pure la marca REGA propone un modello, chiamato FONO (che però funziona solo con le testine del tipo MM - di gran lunga le più diffuse).
Ho anche sempre sentito parlar bene del "Lehmann Black Cube", ma temo che costi decisamente di più dei modelli indicati.
Per ulteriori informazioni sul tema, prova a dare un'occhiata al sito www.tnt-audio.com, ok?
  • 2

#29 Carlo001

Carlo001

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 1 Messaggi:

Inviato 25 ottobre 2021 - 09:46

Se vuoi il PRO-JECT DEBUT CARBON DC 2MRED Con Testina Ortofon lo trovi nuovo sui 400 euro , ne vale la pena rispetto ad un usato e stai nel budget.
Ad esempio su questo sito di articoli audio e video: https://www.techsoun...2mred-nero.htmllo vendono a 399 euro. Per iniziare secondo me va benissimo. Poi quando ci prenderai la mano potrai investirci leggermente di più.

  • 0

#30 strafanich

strafanich

    .

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4166 Messaggi:

Inviato 16 gennaio 2022 - 12:31

Dove si comprano coni e tweeter et varie ed eventuali per riportare alla vita una coppia di diffusori vintage (KOSS CM1030, fine '70 credo),  pescati svuotando una cantina? (grandissimo bucio de culo, si)


  • 0

#31 Nadia

Nadia

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 3 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2022 - 09:39

So che è passato diverso tempo da questo thread... però magari le informazioni possono essere utili anche ad altre persone.
I giradischi Thorens hanno un prezzo un po' più alto rispetto al tuo budget. L'azienda è consolidata dal 1883, offre diversi prodotto dall'entry-level fino a giradischi più costosi e quindi più performanti. Fai conto che comunque il più economico, il Thorens TD 158, costa sui 400 euro e poi si sale.
Mentre i giradischi della marca Pro-Ject, anch'essa un'azienda professionista nel settore, offre diversi modelli con design innovativo e minimalista a prezzi decisamente concorrenziali.
Ad esempio per stare nel tuo budget potresti optare per il T1 di Pro-Ject Audio Systems, altrimenti quelli che avevi già visto, ossia i Pro-Ject Debut Carbon EVO vai già sui 400/500 euro. Il primo ha l'obiettivo di offrire un vero suono ad alta fedeltà con un budget limitato. Mentre il secondo è un giradischi puro e ad alte prestazioni, al quale è possibile connettere preamplificatore fono, dispositivi tramite Bluetooth o digitale, e interfaccia USB.

  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq