Vai al contenuto


Foto
* * * - - 3 Voti

La Ricerca Del Lavoro [Ortodosso Vs Feudatari]


  • Please log in to reply
1370 replies to this topic

#81 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12064 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 27 settembre 2013 - 10:23




Ma, curiosità, nel Dams,che cazzo studiate?


Dai è la solita solfa facoltà umanistiche vs resto del mondo.

Si sentono sempre gli stessi identici discorsi pure qui dentro.

A sto punto come fate intendere voi prendiamo tutti quelli di lettere e filosofia e gli diamo fuoco perché al momento sono inutili alla società (il DAMS è un corso di laurea che fa parte della facoltà di lettere e filosofia, ora con la riforma scuola di lettere e beni culturali, si studiano pressappoco le materie che ci sono anche in lettere con l'aggiunta di arte, cinema, musica e teatro. Niente di trascendentale o simile ai film tipo "Paz" o come vuol far capire lassigue, anche se mi sarebbe piaciuto fosse davvero così, almeno non mi sarei annoiato...)




Vale per le graduatorie per poter fare gli insegnanti?


penso che puoi fare l'insegnante d'arte alle superiori presa la magistrale. Penso eh, è una possibilità che ancora non ho valutato...


la magistrale sarebbe la vecchia 3+2?
  • 0
FATE TORNARE LO SPECCHIETTO DI RYM IN FIRMA

#82 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21861 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:23

ma in che senso americano?
io allora non ho capito bene come è diviso


Vice italiano = articoli di gente italiana + articoli del Vice americano tradotti in italiano
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#83 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:24


ma in che senso americano?
io allora non ho capito bene come è diviso


Vice italiano = articoli di gente italiana + articoli del Vice americano tradotti in italiano


ah ok, sì ho letto lei tradotta in Italiano

già che ci siamo quale è il suo film migliore?
  • 0

#84 khonnor

khonnor

    xy

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16587 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:24

abe 2-3-400? ahahah vivi in un mondo che non è questo. Per i pezzi su FattoQuotidiano.it, non posso comunicare la cifra, pagano come se tu e la tua ragazza andaste a mangiarvi fuori una pizza a Milano.
  • 2

noncuranti della fine, del calore, di poterci sciogliere.

or | mail


#85 Blue Tears

Blue Tears

    ---

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 597 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:25

mica al Dams si studia per diventare artisti...solita domanda da nonno ''ma fai il Dams per diventare regist?'', invece il nonno più saccente ''allora quando esce il tuo libro?''
  • 0
Anche tra fiamme violente si può piantare il loto d'oro

#86 marz

marz

    in un romanticismo hegeliano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6844 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:25





Ma, curiosità, nel Dams,che cazzo studiate?


Dai è la solita solfa facoltà umanistiche vs resto del mondo.

Si sentono sempre gli stessi identici discorsi pure qui dentro.

A sto punto come fate intendere voi prendiamo tutti quelli di lettere e filosofia e gli diamo fuoco perché al momento sono inutili alla società (il DAMS è un corso di laurea che fa parte della facoltà di lettere e filosofia, ora con la riforma scuola di lettere e beni culturali, si studiano pressappoco le materie che ci sono anche in lettere con l'aggiunta di arte, cinema, musica e teatro. Niente di trascendentale o simile ai film tipo "Paz" o come vuol far capire lassigue, anche se mi sarebbe piaciuto fosse davvero così, almeno non mi sarei annoiato...)




Vale per le graduatorie per poter fare gli insegnanti?


penso che puoi fare l'insegnante d'arte alle superiori presa la magistrale. Penso eh, è una possibilità che ancora non ho valutato...


la magistrale sarebbe la vecchia 3+2?


Yep. I corsi che puoi scegliere alla magistrale sono gli stessi che può scegliere uno laureato in lettere per dire.
  • 0
Everybody needs a bosom for a pillow

#87 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:26

stoya su wiki

"Dalla primavera del 2009 alla fine di novembre ha una relazione con il cantante Marilyn Manson"

vabbeh dai ma è assurdo, tutte lui oh, tutte lui; per 2 cover '80 di merda che ha fatto
  • 4

#88 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7811 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 27 settembre 2013 - 10:27

tra i feudatari manca carmelo, ma lui dovrebbe essere l'imperatore

i post in cui spiegava come la sua giornata fosse scandita dagli spostamenti della sdraio per avere una abbronzatura degna della pelata di bettarini andrebbero messi in memorabilia
  • 3
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#89 slothrop

slothrop

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7349 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:27

abe 2-3-400? ahahah vivi in un mondo che non è questo. Per i pezzi su FattoQuotidiano.it, non posso comunicare la cifra, pagano come se tu e la tua ragazza andaste a mangiarvi fuori una pizza a Milano.


In un settimanale locale un collaboratore che scrive un articolo di 4000 battute (spesso con telefonate a suo carico, sempre con benzina asuo carico) prende dai 5 ai 10 euro.
  • 0

#90 Guest_Gael_*

Guest_Gael_*
  • Guests

Inviato 27 settembre 2013 - 10:27

*
POPOLARE

Lavoro, argomento che mi sta a cuore. A venti anni ho dovuto abbandonare medicina per dissidi famigliari, il rospo da ingoiare era troppo grosso e così pure la mia sete di indipendenza. Forse guardandomi indietro avrei potuto almeno assaggiare le cosce fritte di quel rospo ma reputo che siano state formative le esperienze avute.
Ho iniziato subito a lavorare e mi sono iscritta a Lettere, ho fatto la libraia per un buon periodo, poi la giornalista, poi sono entrata nel mondo del commercio equo e solidale e ho cambiato regione. Sono seguiti tanti lavori, alcuni volti solo a portare a casa spiccioli, altri fatti con un po' di cuore. A trentatré anni suonati e cantati ho deciso che era giunto il momento di assecondare i miei interessi, ho stracciato il cartellino e ho ripreso gli studi dopo cinque anni di polvere. Sono tesista al dipartimento di storia moderna, folgorata sulla via di Damasco dopo un inizio al dipartimento di filologia. Continuo a lavorare perché al supermercato se ne infischiano dei sogni, talvolta studio di notte. Stanca delle dinamiche per nulla meritocratiche e delle scarse opportunità -ho collezionato colloqui a dir poco surreali- ho deciso di rischiare e sto preparando le valigie.
Tra un mese sarò a Parigi a lavorare per un breve periodo in una casa editrice, sperando di farlo divenire medio periodo e poi lungo periodo.
E se non andrà farò ruotare ancora le rotelline del cervello per trovare un'alternativa.

Il punto è: c'è chi ha soldi ma non ha voglia. C'è chi ha voglia e non ha soldi. C'è chi ha sia voglia che soldi e ben per lui. Chi non ha soldi deve accettare di lavorare e provare a costruire qualcosa, rischiando, sapendo che nella merda si può sempre tornare in un secondo momento. Le opportunità ci sono, basta chiudere un occhio, quello che vede gli intoppi, i problemi, le difficoltà, le tante ore passate a sudare ben oltre le sette camicie. Un po' di faccia tosta, un po' di azzardo, un po' di incoscienza, un po' voglia di crederci.

#91 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27317 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 27 settembre 2013 - 10:28

mica al Dams si studia per diventare artisti...solita domanda da nonno ''ma fai il Dams per diventare regist?'', invece il nonno più saccente ''allora quando esce il tuo libro?''

insisto
che lavoro fai?
  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#92 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12064 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 27 settembre 2013 - 10:28



Io non predico l'inutilità degli studi umanistici (al di là del momento sfortunato dal punto di vista professionale), io predico l'inutilità (assoluta!) degli studi per diventare artisti.


ma poi che significa "artista"?
Picasso?
sei un artista anche nella vita che fai eh, per come la vedo io; o anche in un lavoro fuori dall'arte, può essere artista un medico


Io dico che sei vuoi diventare cantante suoni, se vuoi diventare attore/regista vai ai corsi o fai comparsate o quel che è, se vuoi diventare pittore dipingi. L'università non insegna un mestiere, figuriamoci "essere artisti".
Quel che dico io è: a che cazzo serve un esame di storia della musica o del cinema? Per me lo stipendio ad un professore del genere è denaro buttato dalla finestra,il cinema,la musica,l'arte stessa non è materia da corsi universitari, la puoi benissimo apprendere, se ti va, in millemila modi più pratici,personali e sicuramente meno costosi
  • 0
FATE TORNARE LO SPECCHIETTO DI RYM IN FIRMA

#93 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21861 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:29

Per poter insegnare dipende dai CFU che hai ottenuto.
Tipo, il mio amico che sta finendo filosofia è uno scemo perché si è accorto alla fine che gli mancano qualcosa come 5 crediti di storia per poter insegnare. "Tanto non voglio fare l'insegnante, casomai faccio un esame extra più avanti" -> ok, vai a fanculo allora
(Che poi mica è che debba fare l'insegnante per forza, il punto è un altro)
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#94 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:30

tra i feudatari manca carmelo, ma lui dovrebbe essere l'imperatore

i post in cui spiegava come la sua giornata fosse scandita dagli spostamenti della sdraio per avere una abbronzatura degna della pelata di bettarini andrebbero messi in memorabilia


:°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

era un continuo scontrarsi tra forze assurde, magari guardava i Robinson senza volume per intanto ascoltare il Merzbox

lui sì che nel suo piccolo era un artista senza pretese
  • 2

#95 marz

marz

    in un romanticismo hegeliano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6844 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:31


Fate capire come se negli altri posti del mondo non ci siano queste scuole o questi studi e che tutti siano ingegneri o product manager. Sono ovunque questi studi solo qui dobbiamo trovare un capro espiatorio e bollarli come inetti di default.


Guarda, dall'esperienza UK ti posso dire che sono delle pagliacciate anche nel mondo anglosassone, probabilmente peggio ancora che in Italia


hahahaha sì, ne so qualcosa... c'è tipo l'UCL che nei corsi di cinema è una cosa improvvisata senza senso.
  • 0
Everybody needs a bosom for a pillow

#96 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21861 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:31


abe 2-3-400? ahahah vivi in un mondo che non è questo. Per i pezzi su FattoQuotidiano.it, non posso comunicare la cifra, pagano come se tu e la tua ragazza andaste a mangiarvi fuori una pizza a Milano.


In un settimanale locale un collaboratore che scrive un articolo di 4000 battute (spesso con telefonate a suo carico, sempre con benzina asuo carico) prende dai 5 ai 10 euro.


Anche i quotidiani nazionali non è che paghino di più, io conosco qualcosa sul "QN" e insomma, una miseria.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#97 signora di una certa

signora di una certa

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18140 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:32

Lavoro, argomento che mi sta a cuore. A venti anni ho dovuto abbandonare medicina per dissidi famigliari, il rospo da ingoiare era troppo grosso e così pure la mia sete di indipendenza. Forse guardandomi indietro avrei potuto almeno assaggiare le cosce fritte di quel rospo ma reputo che siano state formative le esperienze avute.
Ho iniziato subito a lavorare e mi sono iscritta a Lettere, ho fatto la libraia per un buon periodo, poi la giornalista, poi sono entrata nel mondo del commercio equo e solidale e ho cambiato regione. Sono seguiti tanti lavori, alcuni volti solo a portare a casa spiccioli, altri fatti con un po' di cuore. A trentatré anni suonati e cantati ho deciso che era giunto il momento di assecondare i miei interessi, ho stracciato il cartellino e ho ripreso gli studi dopo cinque anni di polvere. Sono tesista al dipartimento di storia moderna, folgorata sulla via di Damasco dopo un inizio al dipartimento di filologia. Continuo a lavorare perché al supermercato se ne infischiano dei sogni, talvolta studio di notte. Stanca delle dinamiche per nulla meritocratiche e delle scarse opportunità -ho collezionato colloqui a dir poco surreali- ho deciso di rischiare e sto preparando le valigie.
Tra un mese sarò a Parigi a lavorare per un breve periodo in una casa editrice, sperando di farlo divenire medio periodo e poi lungo periodo.
E se non andrà farò ruotare ancora le rotelline del cervello per trovare un'alternativa.

Il punto è: c'è chi ha soldi ma non ha voglia. C'è chi ha voglia e non ha soldi. C'è chi ha sia voglia che soldi e ben per lui. Chi non ha soldi deve accettare di lavorare e provare a costruire qualcosa, rischiando, sapendo che nella merda si può sempre tornare in un secondo momento. Le opportunità ci sono, basta chiudere un occhio, quello che vede gli intoppi, i problemi, le difficoltà, le tante ore passate a sudare ben oltre le sette camicie. Un po' di faccia tosta, un po' di azzardo, un po' di incoscienza, un po' voglia di crederci.


in bocca al lupo!
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#98 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7811 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 27 settembre 2013 - 10:32

Il punto di partenza è che non tutti hanno la possibilità di "perdere tempo" qualche anno come dite voi. Questo sì, e sarebbe da ipocriti non prendere atto di questo. Ma da qui ad andare sempre giù con la solita storia è pesante.

Va bene, piace anche a me prestarmi a questo giochino del DAMS che sono tutti degli sfaccendati ecc... mi piace perché in realtà riesco a mascherare la mia profonda pigrizia, pigrizia mia non del DAMS in sé o della gente che fa il DAMS. Perchè so benissimo che adesso dovrei frequentare un corso tecnico bordato ma per il momento non c'ho le palle né la voglia di mettermi in gioco. Ho paura di fallire e allora la cosa più facile magari è nascondersi dietro il dito dell'università. Ma non dipende dal DAMS è a prescindere il discorso, facessi anche ingegneria civile.


dai Marz, non lasciarti intristire. le paranoie le hanno tutti, specialmente alla tua età.
se puoi godertela, goditela. mica ti devi sentire in colpa o giustificarti qua.
  • 2
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#99 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27317 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 27 settembre 2013 - 10:32

C'è chi ha soldi ma non ha voglia.
C'è chi ha voglia e non ha soldi.
C'è chi ha sia voglia che soldi


Manca la quarta opzione - quella che mi riguarda
  • 6

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#100 slothrop

slothrop

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7349 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2013 - 10:32

Sempre sui giornali. Inghilterra. Se non lo sapete sapetelo. I giornali inglesi (e i siti inglesi) - non ho dati alla mano - ma sono letti ALMENO le dieci volte dei maggiori italiani. Il motivo? Banalissimo e per nulla meritocratico: SONO SCRITTI IN UNA LINGUA LETTA ORMAI DA QUASI TUTTI. A questo punto vi domanderete: "eh, però io leggerlo lo leggo l'inglese, però scriverlo abbastanza bene da esser pubblicato su un giornale inglese è tutt'altro paio di maniche". Non è del tutto vero. Ad esempio so per certo che il Guardian ha talmente tanti soldi che può permettersi degli editor che rimettono mano agli articoli dei collaboratori non madrelingua. Gente pagata diverse centinaia di sterline anche per pezzi da poche migliaia di battute che finiscono solo in rete. Per capirci. Ma non mi si dica che gli inglesi sono più bravi, partono solo clamorosamente avvantaggiati, per lo meno in questo campo.
  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq