Vai al contenuto


Foto
* * * * - 3 Voti

[Pietra Miliare] Blur - Parklife (1994)


  • Please log in to reply
88 replies to this topic

#41 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10705 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 23 luglio 2013 - 10:40


A me non sono mai piaciuti molto - cioè mi piacciono ma non sono mai stati una band del cuore nonostante avessi i loro Cd - proprio per questo, perché pensano di potersi permettere di essere frivoli. E' musica troppo intellettuale, fredda, tongue in cheek.


Intellettuale e fredda? No dai non direi proprio. A parte i quadretti fra il sarcastico e l'amaro di molti testi, l'atmosfera che si respira ascoltando i loro dischi (Parklife in particolare) è una tavolozza di colori a volte "estivi" e sensuali a volte crepuscolari e "autunnali". Più che "intellettuale" la musica è curatissima in ogni minimo dettaglio, e questo non può essere che un merito.


Li riconosco come una band di livello superiore su un sacco di livelli agli Oasis - su tutti tranne uno - ma preferirò sempre le ballatone sguaiate di Liam e Noel al circolo Pickwick degli anni 90.


Mah per me non sono nè superiori nè inferiori. Sono due generi e due stili troppo differenti, le varie similitudini e/o rivalità nell'ambito del britpop sono frutto della stampa.


Non ho capito, saprò io come li percepisco, cosa c'entra la tavolozza... Il paragone con gli Oasis era appunto per spiegare questo, ma la rivalità per me veniva proprio da questa differenza, penso sociale anche, cioè di vita anche, e quindi poi espressiva naturalmente.
  • 0

Immagine inserita


#42 Jet

Jet

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1743 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 23 luglio 2013 - 10:43

A me non sono mai piaciuti molto - cioè mi piacciono ma non sono mai stati una band del cuore nonostante avessi i loro Cd - proprio per questo, perché pensano di potersi permettere di essere frivoli. E' musica troppo intellettuale, fredda, tongue in cheek.

Li riconosco come una band di livello superiore su un sacco di livelli agli Oasis - su tutti tranne uno - ma preferirò sempre le ballatone sguaiate di Liam e Noel al circolo Pickwick degli anni 90.


Il fatto che non si prendessero troppo sul serio (in quel periodo) e che trattassero con distacco la musica che facevano è intrinseco del loro stile, chiaro che se non ti fa impazzire non puoi farci nulla ;) (Ovviamente il tutto riferito al periodo Parklife-The Great Escape, dopo -ahimé!- hanno cominciato a prendersi troppo sul serio)

P.S. anch'io preferisco gli Oasis, ma come dice limenitis sono proprio due pianeti differenti
  • 0

#43 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21452 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 10:57

io non devo leggerle le discussioni sul brit-pop fatte dagli altri, in tre pagine ci saranno tipo tre interventi che non mi hanno provocato istinti omicidi (quelli di Bosfy in sostanza). Mi dà fastidio persino chi lo loda per i motivi sbagliati. ashd Vabbè, colpa mia. Comunque la rece non m'è piaciuta granché, musicalmente non è che parli molto del disco...
  • 4

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#44 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 11:11

oltre alla pietra miliare per i Blur sarà fatta una pietra per gli interventi di Bosf
  • 0

#45 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13277 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 11:19

mancano solo gli Oasis, the day that scaruffi dies.
  • 1

Siamo vittime di una trovata retorica.


#46 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27451 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 23 luglio 2013 - 11:29

Comunque la rece non m'è piaciuta granché, musicalmente non è che parli molto del disco...


Allora l'unico che l'ha detta giusta* sono io, lo vedi?


*(come sempre)
  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#47 BillyBudapest

BillyBudapest

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7629 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 11:32

io non devo leggerle le discussioni sul brit-pop fatte dagli altri, in tre pagine ci saranno tipo tre interventi che non mi hanno provocato istinti omicidi (quelli di Bosfy in sostanza). Mi dà fastidio persino chi lo loda per i motivi sbagliati. ashd Vabbè, colpa mia. Comunque la rece non m'è piaciuta granché, musicalmente non è che parli molto del disco...


che damon albarn è carino non è un buon motivo?
  • 0

HarryBudini - Licence To Kill (album, file rar)
 
intero album in italiano: Licenza di uccidere (rar)

 


#48 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21452 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 11:36

Ah, visto che è stato accennato a TGE pagine indietro: "Charmless Man" pezzo della vita, così tanto per mettere i puntini sulle i.


Allora l'unico che l'ha detta giusta* sono io, lo vedi?

Va beh, intendevo interventi superiori alla riga dai. Sono sicuro che se parlassi del disco quello che diresti non mi piacerebbe. asd
Poi va beh, se c'è un disco che andrebbe approfondito dal punto di vista musicale è questo (oddio, in realtà anche quello prima), c'è talmente tanta roba...
  • 1

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#49 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34034 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 23 luglio 2013 - 13:01

Comunque, mi pare che lo stesso Bosforo si sia ampiamente concentrato sugli aspetti musicali del disco nella monografia (forse non l'avrete letta, ma è qui da tempo: http://www.ondarock....pmuzik/blur.htm ), la recensione mi pare che integri quei concetti citando altre fonti e riferimenti, non avrebbe avuto molto senso ripetere le stesse cose.
  • 0

#50 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27451 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 23 luglio 2013 - 14:12

Sono sicuro che se parlassi del disco quello che diresti non mi piacerebbe. asd

Per carità, non mi azzardo nemmeno, capolavoro basta e avanza
  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#51 Trespy Sledge

Trespy Sledge

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15799 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 15:56

Trovo che il punto di forza dei Blur (ma in particolare di questo disco) sia la loro assoluta versatilità.
Tra gli artisti brit-pop mainstream (o comunque famosi) sono secondo me i più versatili (assieme agli Suede).

Voglio dire: mantengono una certa impronta lungo tutto il disco. E in fin dei conti sai anche dove andranno a parare e cosa ti aspetta. Ma il tragitto per arrivarci è ricco di mille accorgimenti (spesso piccolezze: una tastierina sbarazzina, un coretto, ecc..) che rendono i brani corposi e assolutamente non noiosi.

E' questo che li differenzia, per esempio, da gente come gli Oasis (visto che se ne parlava prima).
  • 0

#52 Kim

Kim

    Flyin' Cats

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 444 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2013 - 16:08

disco pazzescamente bello, amato e sentito davvero tantissimo.
  • 0

#53 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 24 luglio 2013 - 06:42

Ah, visto che è stato accennato a TGE pagine indietro: "Charmless Man" pezzo della vita, così tanto per mettere i puntini sulle i.


E poi, vogliamo dirlo? Ha uno dei migliori attacchi della storia, con i cori che inseguono a perdifiato la chitarra di Coxon :wub:
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#54 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17119 Messaggi:

Inviato 24 luglio 2013 - 10:36

Chitarristicamente (vabbè) parlando è il loro pezzo migliore per me.
  • 0

#55 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5393 Messaggi:

Inviato 25 luglio 2013 - 07:35

Comunque quella storia di Alex James e i Duran Duran credo sia estrapolata da una dichiarazione di Graham Coxon riguardo a "Girls and Boys", dice che (vado a memoria) "partiva un ritmo disco, e poi c'era uno che voleva essere nei Wire, uno che voleva essere nei Duran Duran, e Damon con i suoi spaccati di satira sociale - all'epoca i blur erano così"
  • 0

Whatever you do, don't


#56 Trespy Sledge

Trespy Sledge

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15799 Messaggi:

Inviato 25 luglio 2013 - 08:48

Comunque quella storia di Alex James e i Duran Duran credo sia estrapolata da una dichiarazione di Graham Coxon riguardo a "Girls and Boys", dice che (vado a memoria) "partiva un ritmo disco, e poi c'era uno che voleva essere nei Wire, uno che voleva essere nei Duran Duran, e Damon con i suoi spaccati di satira sociale - all'epoca i blur erano così"


Palesemente James..
  • 0

#57 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4679 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 28 luglio 2013 - 08:11

ormai è questione di ore ;D
  • 0

#58 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    X Offender

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4314 Messaggi:
  • LocationAnarene, Texas

Inviato 17 ottobre 2013 - 17:56

Parklife è un capolavoro, ma - come ha giustamente sottolineato qualcuno prima di me - un piccolo difettuccio ce l'ha: la seconda parte del disco, per quanto apprezzabile, è inferiore alla prima metà.

In ogni caso, considero l'album omonimo del '97 il loro miglior lavoro, il più completo e vario, ma anche il più costante (non c'è nessun calo, tutte le canzoni più o meno si equivalgono). A mio modesto parere è IN ASSOLUTO uno dei migliori album dei Nineties, non capisco come possa essere così sottovalutato. Probabilmente per una parte dei critici e dei fans il cambiamento di stile fu troppo repentino; a livello mediatico invece pagò il fatto di essere uscito nello stesso periodo di Ok Computer dei Radiohead e Urban Hymns dei Verve.


per me the great escape rimane troppo lezioso: fade away, top man, it could be you, ernold same, globa alone li trovo semplici divertissment. entertain me e mr. robinson's quango pure non mi piacciono. charmless man e' furbetta, ma la chitarra di coxon e' magnetica.


Quoto. The Great Escape è l'album più discontinuo dei Blur: contiene dei picchi elevatissimi (vedi i singoli), ma anche qualche caduta di stile come alcune delle canzoni da te menzionate. Non a caso è stato ripudiato da Albarn (Coxon invece l'ha sempe detestato Immagine inserita).
  • 0
It's like I'm having the most beautiful dream and the most terrible nightmare all at once

Бил, бью и буду бить / Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

OR

#59 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7290 Messaggi:

Inviato 17 ottobre 2013 - 18:31

blur non e' male, ma (a parte che non ho mai preso troppo seriamente song 2), non mi convince molto l'accoppiata MOR e on your own, poi sul lato b la mini-chinese bombs e strange news from another star (non so perche' quest'ultima, mi e' sempre sembrata un po' forzata). bellissime you're so great e death of a party.

sulle altre cose mi ritrovo.
  • 0

#60 Jet

Jet

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1743 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 17 ottobre 2013 - 20:56

l'omonimo era il mio preferito. ora non sopporto più le canzoni lent-avant-tuttugual-rumoros (strange news, theme from retro, i'm just a killer for your love, essex dogs). peccato perché la parte "pop" è perfetta
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq