Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Deafheaven - Sunbather (2013) E Altro Black Metal Che Non È Proprio Black Metal...


  • Please log in to reply
52 replies to this topic

#21 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 929 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2013 - 08:49

ma un conto è parlare di un intimismo di Wolves in the Throne Room (e quindi anche Agalloch ma soprattutto Burzum, il primo intimista del blackmetal) un conto è parlare di Alcest.
Chiaramente i Deafheaven sono venuti fuori dall'ondata "blackgaze" degli Alcest... che poi a onor del vero bisognerebbe più parlare di black-dream o di dream-blackmetal se vogliamo davvero analizzare i generi musicali dai quali si attinge.
Alcest, Cold Body Radiation e Les Discrets uniscono il blackmetal a quel dream-rock dei Cocteau Twins e degli Slowdive.
Alcest e Amoseours ci mettono di mezzo anche un po' di new wave e di "ethereal" alla Chameleons o Echo & the Bunnymen.
Quelli che attingono ad uno shoegaze più grezzo, caotico e tagliente (quello dei My Bloody Valentine, degli Psychedelic Furs, dei Jesus & the Mary Chain) sono gli An Autumn for a Crippled Children...

poi.. un piccolo parallelo che ho sempre tirato io fra il blackmetal e lo shoegaze è che l'uso delle chitarre, con la produzione scarsa con una particolare attenzione alla melodie nel primo genere sia affine, come risultato unicamente sonoro, al risultato della produzione mirata verso un certo tipo di caos e di wall-of-sound del secondo genere.


Guarda che io sono completamente d'accordo con quello che dici (pur'io volevo citare Burzum come punto zero del bm intimista, ma Burzum è anche origine di tantissime altre cose nel black). Il punto comunque non è strettamente musicale ripeto. Io sono d'accordo che Alcest, Wittr e Deafheaven suonano tutti diversi, ma sono figli della stessa idea cioè black metal + shoegaze e/o post-rock e/o post-punk. Che poi i Wittr abbiano dato via una cosa differente (più post-rock, più naturalista) da Alcest è pacifico.
  • 0

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#22 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2013 - 15:14

il fatto è che proprio io lo shoegaze non ce lo sento ne' negli Alcest ne' tantomeno nei Wolves...
c'è qualcosa nel primo disco degli Alcest ma ci sono molte più atmosfere dream-pop.
Ma poi sembra che il "blackgaze" si stia riducendo alla chitarra semiacustica in tremolo e in delay che viaggia sulle note più alte ?

Il fatto è che con Souvenirs d'un autre Monde è venuta fuori per prima questa cosa di cantare con una voce pulita che non è ne' epica ne' altisonante e il metterla sopra un tipico modo di far riff blackmetal (stando anche attenti a dosare la batteria) ha portato tutti a dire "Cazzo ! I My Bloody Valentine !).
Quel modo di suonare la chitarra, quel tipo di suono che si sente, veniva fuori in tutti gli anni '90 ma nel 90% dei casi c'erano sopra urla disumane e batteria ossessiva (provate a filtrare un attimo gli Ulver o gli In the Woods, ma anche i primi due album dei Gorgoroth oppure Burzum stesso).

Poi l'uso di tutti quei fraseggi semiacustici negli Alcest sono il frutto del gothic (Novembre, Anathema...) con il dream-pop.

Wolves in the Throne Room e Alcest uniscono chiaramente il mondo di Burzum con quello del post-rock.

Secondo me questa storia del "blackgaze" è una montatura che sta poco in piedi e che per sfatarla bastano giusto due-tre considerazioni (come il fatto che i Tokio Hotel siano emo).

Se poi vogliamo parlare, appunto, delle somiglianze sonore delle chitarre e della produzione, li si che si troveranno tante cose in comune..
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#23 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 929 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2013 - 19:25

Il fatto è che con Souvenirs d'un autre Monde è venuta fuori per prima questa cosa di cantare con una voce pulita che non è ne' epica ne' altisonante e il metterla sopra un tipico modo di far riff blackmetal (stando anche attenti a dosare la batteria) ha portato tutti a dire "Cazzo ! I My Bloody Valentine !).
Quel modo di suonare la chitarra, quel tipo di suono che si sente, veniva fuori in tutti gli anni '90 ma nel 90% dei casi c'erano sopra urla disumane e batteria ossessiva (provate a filtrare un attimo gli Ulver o gli In the Woods, ma anche i primi due album dei Gorgoroth oppure Burzum stesso).


No dai quei gruppi lì suonavano tutti riff (và leviamo Burzum, ma pure lì), I gruppi blackgaze (che è un termine bruttissimo, io infatti uso "black metal da hipster" così c'infilo dentro pure gli altri cancri tipo Altar Of Plagues) non scrivono un riff che sia uno. Souvenirs d'un autre monde aveva praticamente un chitarra in tremolo continuo a far da sottofondo alle chitarrine e alla vocetta, ed insieme alla batteria è l'unica cosa che mantiene quel disco da non essere shoegaze tout-court. Gli altri non li ho mai ascoltati perchè altezza 2010 già mi aveva rotto le palle, quindi non so se abbia cambiato formula, ma fu Souvenirs a fare da spartiacque e apripista per i gruppi che abbiamo oggi (Two Hunters era troppo legato ancora alla tradizione). Come ho già detto non tanto a livello di ricetta quanto a far vedere che un black metal coi cuoricini fosse possibile. Che poi il motivo per cui mi sta sui maroni questo trend è perchè è l'unico black metal (tolti Dso e Blut Aus Nord) che ha un po' di visibilità fuori dal suo circoletto.
  • -1

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#24 Moontesquieu

Moontesquieu

    webmaster

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4472 Messaggi:
  • LocationLondra

Inviato 06 giugno 2013 - 20:22

Ho ascoltato oggi. Delle etichette e dei generi mi interessa meno di zero ma ho come la sensazione che questo disco finirà nella mia classifica di fine anno. La formula muro di suono + batteria folle + urlo forsennato vince e convince. Almeno nelle mie orecchie.
Paloz ho dato un ascolto anche al loro disco del 2011 anche se più distratto, direi che quello di quest' anno non ha nulla da invidiare a quello, no?
  • 0

#25 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22990 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2013 - 20:48

Non mi sbilancio, l'ho sentito una volta sola e nel classico Momento Sbagliato, ma non mi è arrivato al cuore e in da face come l'esordio - che fu abbastanza folgorante, pur non inventando (quasi) nulla.

La rece arriva quanto prima (spero nel weekend).
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#26 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2013 - 21:42

No dai quei gruppi lì suonavano tutti riff (và leviamo Burzum, ma pure lì), I gruppi blackgaze (che è un termine bruttissimo, io infatti uso "black metal da hipster" così c'infilo dentro pure gli altri cancri tipo Altar Of Plagues) non scrivono un riff che sia uno. Souvenirs d'un autre monde aveva praticamente un chitarra in tremolo continuo a far da sottofondo alle chitarrine e alla vocetta, ed insieme alla batteria è l'unica cosa che mantiene quel disco da non essere shoegaze tout-court. Gli altri non li ho mai ascoltati perchè altezza 2010 già mi aveva rotto le palle, quindi non so se abbia cambiato formula, ma fu Souvenirs a fare da spartiacque e apripista per i gruppi che abbiamo oggi (Two Hunters era troppo legato ancora alla tradizione). Come ho già detto non tanto a livello di ricetta quanto a far vedere che un black metal coi cuoricini fosse possibile. Che poi il motivo per cui mi sta sui maroni questo trend è perchè è l'unico black metal (tolti Dso e Blut Aus Nord) che ha un po' di visibilità fuori dal suo circoletto.


Ok ma tu dici perchè suonano riff e accordature "aperte" ? il tremolo è la caratteristica per eccellenza della chitara blackmetal. Quel modo di suonare ce l'hanno di brutto gli Ulver nel primo album e ovviamente Burzum in Hvis Lyset e Filosofem.
i Wolves sono proprio più post-rock + post-metal + blackmetal con tutte le sovrapposizioni di trame chitarristiche che ormai tutti conoscono.
Io credo che buona parte di blackmetal visibile fuori dal circoletto (come lo chiami te) sia ormai molto americano: Nachtmystium, Xasthur, Leviathan...
Poi un sacco di blackmetal che viene fuori dalla Prophecy production cmq... e roba svedese tipo Arckanum, Ondskapt, Shining, Funeral Mist, Watain...
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#27 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 929 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2013 - 22:12

Nachtmystium, Xasthur, Leviathan...


Beh queste sono band già "passate" (Xasthur poi ha proprio smesso) non tirano più come una volta complici anche gli album recenti non proprio all'altezza.

Arckanum, Ondskapt, Shining, Funeral Mist, Watain


Questi altri invece non mi pare che abbiano alcun seguito nel pubblico non metallaro. Forse gli Shining ma non li seguo più da una vita quindi non saprei dire Boh sinceramente la volta che vedrò Pitchfork recensire un disco di Arckanum mi metterò a piangere. Sulla Prophecy poi non ho capito a che band ti riferisci: i Dornereich?
  • 0

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#28 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2013 - 15:01

Si,'Dormenreich, Secrets of the Moon, Negura Bunget e via dicendo... Ricordiamo che hanno lanciato quel gruppo tedesco famosissimo folk-Black che poi è diventato sempre più neofolk (mannaggia ai nomi !!!).
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#29 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 929 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2013 - 15:04

Gli Empyrium, grandissimi. Ma quanti anni sono che non fanno un disco? Dieci?
  • 0

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#30 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22990 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2013 - 16:43

Gli Empyrium, grandissimi. Ma quanti anni sono che non fanno un disco? Dieci?


Grandi. Preferisco la fase matura ma quando mischiavano col black erano comunque interessanti. Posseggo "Weiland" e non c'è inverno che non me lo ascolti religiosamente.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#31 nickn

nickn

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 495 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2013 - 18:31

Assurdo, è schizzato in testa alla classifica 2013 di RYM, sbaragliando mbv e Kurt Vile. O c'è già l'hype anche per loro, o è davvero clamoroso. La recensione arriverà.


L'han già fatto scendere (appena si aggiorna la classifica si vede), storia già vista con altri album "black" metal schizzati al #1 negli ultimi 2 mesi.
http://rateyourmusic...in_the_top_100/
C'è l'hype, ma appena qualcosa supera MBV o KV scatta l'anti-hype, o meglio l'hyp(e)steria asd
  • 0

#32 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 08 giugno 2013 - 12:00


Gli Empyrium, grandissimi. Ma quanti anni sono che non fanno un disco? Dieci?


Grandi. Preferisco la fase matura ma quando mischiavano col black erano comunque interessanti. Posseggo "Weiland" e non c'è inverno che non me lo ascolti religiosamente.


beh ma A Wintersunset degli Empyrium è incredibile.. all'epoca ce n'erano tanti di dischi in quel modo, tutti un po' mediocri.. Infatti ricordo che io l'ho rivalutato moltissimo dopo il 2004. Ci sono voluti album, appunto, come Weiland per far apprezzare la bellezza di quel primo disco.
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#33 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 929 Messaggi:

Inviato 08 giugno 2013 - 12:45

Quindi solo io preferisco Song Of moors and misty fields?
  • 0

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#34 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22990 Messaggi:

Inviato 08 giugno 2013 - 13:35

Sicuramente meno acerbo di Wintersunset. Il mio prefe probabilmente e' il primo neofolk che hanno fatto - ora non mi viene il titolo esatto.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#35 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22990 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2013 - 08:01

Immagine inserita


La mia recensione :OR:


Spero che la discussione prosegua a prescindere dal voto, badando piuttosto alle critiche nel confrontare i due dischi. :)

Spostare!
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#36 Moontesquieu

Moontesquieu

    webmaster

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4472 Messaggi:
  • LocationLondra

Inviato 11 giugno 2013 - 14:38

Capisco che per te questo nuovo disco è una conferma sostanzialmente meno ispirata del predente. Io purtroppo il primo l' ho ascoltato ancora poco e mi sa che per avere un quadro più chiaro della situazione tocca ascoltarli bene entrambi.
Ad ogni modo non concordo nella parte di recensione in cui affermi che è un disco che mostra le sue crepe alla prova del minutaggio. Le sfumature finali più ambient ed evanescenti io le ho apprezzate anche perché evita l' effetto stucchevolezza a mio avviso.
Concordo dai pochi ascolti che ho fatto invece quando affermi che il primo è un disco più viscerale, in qualche modo più sentito, eppure mi sembra che per contraltare sia anche un po' più confuso mentre questo Sunbather è più ponderato, misurato, c' è più equilibrio, volendo anche più mestiere.
  • 0

#37 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22990 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2013 - 14:42

eppure mi sembra che per contraltare sia anche un po' più confuso mentre questo Sunbather è più ponderato, misurato, c' è più equilibrio


Ah, per me è l'esatto opposto. :D
Va bene comunque, loro son dei grandi.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#38 Moontesquieu

Moontesquieu

    webmaster

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4472 Messaggi:
  • LocationLondra

Inviato 11 giugno 2013 - 14:50

eppure mi sembra che per contraltare sia anche un po' più confuso mentre questo Sunbather è più ponderato, misurato, c' è più equilibrio


Ah, per me è l'esatto opposto. :D
Va bene comunque, loro son dei grandi.


Ma lo scrivesti anche in recensione? Mi sfugii. Comunque ribadendo che sono ai primi ascolti la cosa che mi piace è che sono due dischi "riconoscibili" quindi con uno stile proprio della band marcato eppure sicuramente diversi tra loro. Per ora tra i due dischi non sento un grande scarto qualitativo o a livello di coinvolgimento, ma continuerò. Per ora sono molto contento di aver iniziato :nod: .

Ah! Dimenticavo, concordo su una cosa: non è di certo un dischi estremi ma non per questo manca loro l' ispirazione.
  • 0

#39 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21123 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 10 agosto 2013 - 14:25

Io di blackmetal ci sento davvero poco in questo Sunbather. Qualche blast-beat ? ma insomma...
per me questo è un album "emo".


be', il black-metal c'è, ma c'è sicuramente anche l'impronta emo, così come ci sono rimandi al post-rock.
il precedente non mi aveva detto granché e manco questo, a dirla tutta...
dopo un po', il muro di chitarre, batteria e voce a mille finisce per arenarsi contro soluzioni non così clamorose... e gli intermezzi stuccano pure un po', se proprio devo essere sincero...
sufficienza piena, comunque, perché sono paraculi e sanno come far bagnare gli ascoltatori...
  • 0

#40 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 14 agosto 2013 - 15:36

si Frankie, concordo quando dici che sono paraculi...
qui la mia recensione (http://www.metallize...one.php?id=9015) [non riesco ad hotlinkarla, tutto lo schermo diventa grigio e devo tornare indietro per poi perdere quello che ho scritto] che per gli standard del sito, andrebbe abbassata almeno di 10 punti.
Mi piace come riescono a tirar fuori quelle melodie in mezzo a quel casino.
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq