Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

These New Puritans - Field Of Reeds [Infectious, 2013]


  • Please log in to reply
220 replies to this topic

#201 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23104 Messaggi:

Inviato 22 marzo 2019 - 09:18

You do a great impression

Of someone who is

Lost

Well I'm lost too

So let's get lost together

:OR:

 

 

thesenewpuritans19OR_1553162381.jpg


  • 5

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#202 good vibrations

good vibrations

    Utente in cerca di nuovi stampi per il rock

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7533 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 22 marzo 2019 - 10:05

Spostiamo in un thread dedicato?


  • 0
Immagine inserita

#203 Bustrofedico

Bustrofedico

    Schiavo Dell'Hype

  • Members
  • Stelletta
  • 42 Messaggi:

Inviato 22 marzo 2019 - 12:46

Dopo un primo ascolto, io sono in zona meraviglia. Qualche volta mi chiedo se la bellezza di FoR non fosse altro che un'illusione collettiva, InsTR mi sta rammentando che l'apprezzamento no, non era casuale, e al tempo stesso ribadisce il mio non amore per Hidden, che sì ha i suoi bei passaggi di genio, ma proprio alla luce di quest'ultimo, era in effetti un po' confuso.

 

O sarà che Barnett ha imparato sia definitivamente a gestire la sua voce e renderla uno strumento personalissimo sia a regalarsi produzioni di alto livello; in Hidden l'elettronica spesso faceva una figura tamarra, qui può ricordarmi l'hi-tech fino a un certo punto, ma emerge soprattutto la violenza. 

 

Un disco bello compatto, con un pezzo fantastico all'inizio che è già tutto un perdersi, e poi è musica di immagini e atmosfera, in certi punti mi sembra di rivedere il Suspiria di Guadagnino.

 

Dopo sto benedetto primo ascolto, ho 3 rammarichi piuttosto:

 - tutti belli singolarmente i primi pezzi, ma le dinamiche che a metà li addolcisono si ripetono e mi pesano un po', MA questo ha fatto sì che mi sia cresciuta  la ninna nanna dell'ultimo singolo, l'unico che non mi aveva convinto... e invece si accende che è un piacere

 - al primo impatto la voce operistica della terza traccia è forse l'unico elemento davvero tronfio e falsamente enfatizzante del viaggio

 - il disco non termina così, senza una chiusura del cerchio? è a fuochissimo ma poi boh ha una fine-non-fine

 

Comunque, uno di quegli album che creano mondi sonori. Che bello, che bello!

 

EDIT di ore dopo: credo che tutti e 3 i punti siano delle stronzate  :cool:


  • 0

#204 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7207 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2019 - 09:22

finalmente l'ho preso in mano ( asd) al momento giusto e si e' svelato il terzo (quarto?) discone filato. 

 

l'unica che mi fa storcere il naso e' proprio il singolone where the trees are on fire... loro li voglio monaci tibetani principi dell'oscurita', mentre qui si abbandonano ad una melodia un po' tropppo nick cave sbronzo. non lo so, idiosincrasia mia probabilmente, ma la cantilena tende un po' a scocciarmi. irreprensibili nel resto dell'album, dove mantengono cio' che li aveva resi grandi, tipo la batteria sempre al limite del math, ma in modo piu' subdolo. e l'elemento elettronico e' raffinato come non mai, chissa' se al prossimo giro di boa decideranno di approfondire questo lato piu' ambientale o le spinte "cantautorali" del singolo succitato? (spero la prima)

 

vero che finisce un po' inaspettatamente, ma non saro' io a lamentarmi di un disco snello nonostante le ambizioni.


  • 1

#205 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 15:00

Hatchet job bosforiano: per me è la solita palla post-radioheadiana. Un lamento qui, un tappeto di arpeggi elettronici là, ogni tanto un bel ritmo di batteria ma è pur sempre un abbellimento.

Fatico ad appassionarmi a questo genere anti-pop e dilatato ma al contempo strutturato in brani corti. Per me non funzionano le canzoni ma non è nemmeno avanguardia.
  • 2

#206 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15608 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 15:12

Hatchet job bosforiano: per me è la solita palla post-radioheadiana. Un lamento qui, un tappeto di arpeggi elettronici là, ogni tanto un bel ritmo di batteria ma è pur sempre un abbellimento.

Fatico ad appassionarmi a questo genere anti-pop e dilatato ma al contempo strutturato in brani corti. Per me non funzionano le canzoni ma non è nemmeno avanguardia.

 

Quoterei anche gli spazi vuoti. E magari fosse anti, in opposition a qualcosa. Fatico immensamente a comprendere la presunta bontà di questo disco, la sua poesia, la sua verve pirotecnica (di cosa nessuno lo sa spiegare). E' una mattonata clamorosa, tra l'altro non è nemmeno noia, è più insensatezza, accozzaglia, poi diciamola tutta e una volta per tutte: sono obiettivamente incapaci di scrivere una canzone che sia propriamente tale. Sono come architetti che vaneggiano dinanzi alla costruzione di un modello irrealizzabile, tracciando linee insensate sul foglio giusto per darsi un tono altro. Senza dubbio tra i dischi più insignificanti dell'anno e una delle band più sopravvalutate della cazzoavanguardia pop. 5 giusto perché rispetto a prescindere i musicisti che imbracciano qualcosa e che pagano l'affitto di uno studio. Dispiace per chi apprezza e poi legge queste cose, ma per me è un lavoro dannatamente inconcludente, sterile come una siringa appena uscita dalla catena di montaggio. 


  • -1

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#207 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7207 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 15:26

vabbe' dai, penso che semplicemente non e' un genere che vi piace, non e' necessariamente da imputare a qualche mancanza dell'artista.

 

non funzionano le canzoni per me non e' una critica che ha senso. sono componimenti che non vogliono essere canzoni e per me hanno uno sviluppo "curato", questo basta. non penso neanche che si sentano avanguardia, visto che la musica la conoscono, non e' che si muovono su quelle coordinate senza sapere che talk talk e walker sono arrivati li' decenni prima.

 

poi, per dire, le ultime cose di walker le trovo pesanti anch'io, meritevoli o meno. questo invece l'ho trovato piacevole come ascolto, non ho fatto particolarmente fatica. cioe' non penso che ci sia la parte loro l'intenzione di fare musica di difficile ascolto, e' proprio che gli piace questo tipo di mood decadente e non strutturato in senso classico.

 

 

pero' sono d'accordo che per certi versi e' una radioheadata, e se ormai avete le palle piene di quel tipo di musica, ovviamente su questo ci pisciate su asd


  • 1

#208 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23104 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 15:42

Addirittura così drastici? Per me le canzoni ci sono ma è evidente che l'ambizione è quella di creare una certa atmosfera più che "pezzi" in senso classico (siamo nel 2019 e questa cosa non dovrebbe stupire). Per me hanno ripreso gli elementi base di "Hidden" e li hanno arricchiti con qualcosa di meno sintetico e artificioso, il tutto sempre con una dedizione già di per sé ammirevole. Resta per me impossibile raffrontarlo al precedente, capolavoro vero, ma anche stavolta sono riusciti a distinguersi dal resto con gran classe (e dal vivo sono stati eccezionali). Pace e bene ^^


  • 2

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#209 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15433 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 15:48

(e dal vivo sono stati eccezionali).


Musicisti eccezionali che dal vivo riescono a creare la stessa stratificazione sonora delle loro produzioni. Mi sa che eravamo allo stesso live.
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#210 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 16:18

Sia chiaro per me Hidden è un capolavoro assoluto e il primo album non mi dispiace seppure acerbo. Da Field of Reeds li ho persi ma ne riconosco la potenza delle idee.

Questo proprio no, lo trovo scialbo. Per me quello delle canzoni è un argomento valido invece. Sylvian e Sakamoto per dire facevano non-canzoni atmosferiche ma vuoi mettere il carisma e la potenza di una Brilliant Trees o Kafka? Qui sfido chiunque a mettere in pausa un pezzo e provare a ricordare come fa.
  • 0

#211 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7207 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 16:23

bah. ti canto tutte le parti di infinity vibraphones se vuoi, ma a che pro? (potrebbe ucciderti come esperienza, ti metto in guardia)

mi sa che tocca comprare un misuratore di carisma per una discussione oggettiva.


  • 0

#212 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15608 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 16:29

Sì, rettifico anche io: la mia opinione cambia nel caso di "Hidden", disco che amai e che riprenderò volentieri. Ma il resto lo ricordo bene e niente da fare. 


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#213 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23104 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 16:34

bah. ti canto tutte le parti di infinity vibraphones se vuoi, ma a che pro?

 

 

Anche io ho bene in mente tutti i refrain, e non ci ho messo molti ascolti a farmeli entrare in testa.

Bastava dire Bravi ma per me è no.


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#214 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7207 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 17:06

ma loro vogliono dire che non sono (più) bravi! asd

solo che non riescono a convincerci con la forza delle argomentazioni (un po’ come io nel topic dei divine comedy in pratica)
  • 0

#215 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 19:59

Ma loro chi?

Vuvu non sembra condividere la mia opinione sul gruppo. Penso mi piacciano molto più che a lui
  • 0

#216 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7207 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 20:38

tu e vuvu entrambi dite che si sono un po' persi dopo hidden, al di la' del quanto vi piacciono. paloz voleva mettervi in bocca bravi ma per me no e scherzosamente gli ho detto che per voi a questo giro bravi mi sa di no (o ho capito male?).


  • 0

#217 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2019 - 23:26

No hai capito bene. Scusa, mi ero perso il post di paloz
  • 0

#218 Abdullah The Butcher

Abdullah The Butcher

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2252 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2019 - 01:59

 per me è la solita palla post-radioheadiana. Un lamento qui

 

ma tolto il singolo (che probabilmente è il pezzo meno riuscito) e forse la parte finale di Anti-Gravity io tutta questa influenza radioheadiana- lagna non la sento. Mi ricordano più i Depeche Mode di Black Celebration, ma anche qua solo vagamente. 

 

Per me ottimo album, sotto il precedente ma (di poco) sopra Hidden.  


  • 0

#219 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15608 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2019 - 13:21

Ripetiamo per l'ultima volta: Hidden magnifico e band in forma smagliante, il resto solfa art pop d'atmosfera, al massimo etere dietilico ad uso concettuale e non ambulatoriale.

 

Bosforo sono d'accordo con te su quest'ultimo disco, quello che hai espresso in passato sulla band obiettivamente non me lo ricordo. 


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#220 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7207 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2019 - 14:02

Ripetiamo per l'ultima volta: Hidden e' cosi' particolare che mi ha accalappiato nonostante il genere non sia la mia cup of tea, ed adesso me ne torno ad ascoltare la roba che piace a me magnifico e band in forma smagliante, il resto solfa art pop d'atmosfera, al massimo etere dietilico ad uso concettuale e non ambulatoriale.

 

ho apportato lievi modifiche al post, ma sono quasi d'accordo su tutta la linea.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq