Vai al contenuto


- - - - -

Oscar, Golden Globe ecc.


  • Please log in to reply
920 replies to this topic

#861 Paraponzipò

Paraponzipò

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 09:51

ah vabbè scusa, è che mi faccio prendere la mano troppo facilmente


  • 0

#862 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16972 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 10:15

No, parlavo di Birdman :)

Boyhood è tutt'altro che dimesso: è un film enorme, sostenuto da una produzione e un dispiego di mezzi (immagino) impressionante, assolutamente e grandiosamente statunitense nella sua personale proposizione dell'american way of life. E per questo molto pi più appariscente di un birdman fatto di interni spogli e dialoghi serrati. Birdman è di fatto teatro, che con la potenza immaginifica e l'evocatività del film puro non può competere; ma il fatto che abbia sbancato hollywood e lo abbia fatto vincendo lo scontro diretto con un film che è quanto di più cinematografico possa esserci, la dice molto lunga per come la vedo io. Per quanto come dicevo prima paradossalmente abbia vinto nelle categorie espressamente "filmiche" piuttosto che in quelle "teatrali", se mi fate passare i termini.

 

mah...tra i due mi pare ci voglia coraggio a dire che "Boyhood" sia più appariscente di "Birdman". "Boyhood" ha avuto il budget di una vera produzione indipendente (nemmeno 5 milioni di dollari per intenderci), mentre "Birdman" più del triplo senza contare il "dispiego di mezzi" solo per fare i pianisequenza.

inoltre i film meta- o comunque di ambientazione teatrale che parlano anche dell'industry hanno più volte vinto, da "Eva contro Eva" a "Shakespeare in love"


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#863 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 10:58

hanno trovato il modo di umiliarsi anche quest'anno facendo vincere "Big Hero 6" su Takahata e soprattutto la canzone di John Legend e Common su quella di Glen Campbell, che vomito.

Va beh, nessuna canzone country ha mai vinto un oscar quindi non mi stupisce, ci mancherebbe che dei tromboni finto-liberali come quelli della Academy facciano vincere un bovaro texano.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#864 Paraponzipò

Paraponzipò

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 11:25

 

No, parlavo di Birdman :)

Boyhood è tutt'altro che dimesso: è un film enorme, sostenuto da una produzione e un dispiego di mezzi (immagino) impressionante, assolutamente e grandiosamente statunitense nella sua personale proposizione dell'american way of life. E per questo molto pi più appariscente di un birdman fatto di interni spogli e dialoghi serrati. Birdman è di fatto teatro, che con la potenza immaginifica e l'evocatività del film puro non può competere; ma il fatto che abbia sbancato hollywood e lo abbia fatto vincendo lo scontro diretto con un film che è quanto di più cinematografico possa esserci, la dice molto lunga per come la vedo io. Per quanto come dicevo prima paradossalmente abbia vinto nelle categorie espressamente "filmiche" piuttosto che in quelle "teatrali", se mi fate passare i termini.

 

mah...tra i due mi pare ci voglia coraggio a dire che "Boyhood" sia più appariscente di "Birdman". "Boyhood" ha avuto il budget di una vera produzione indipendente (nemmeno 5 milioni di dollari per intenderci), mentre "Birdman" più del triplo senza contare il "dispiego di mezzi" solo per fare i pianisequenza.

inoltre i film meta- o comunque di ambientazione teatrale che parlano anche dell'industry hanno più volte vinto, da "Eva contro Eva" a "Shakespeare in love"

 

 

In realtà quando paralvo di appariscente mi riferivo all'estetica del film, e come dispiegamento di mezzi non intendevo necessariamente economici, ma proprio tecnici, data la complessità del lavoro. Non che birdman non sia complesso, ma da profano immagino siano complessità, per l'appunto, più legate a recitazione e regia che a produzione vera e propria.

E poi sì, in effetti hai assolutamente ragione sul fatto del teatro che vince al cinema (per quanto per esempio shakespeare in love non sia propriamente un film teatrale, come non lo è il mercante di venezia che aveva uno dei più grandi simboli del cinema americano nei panni di shylock); solo trovavo interessante che nello scontro a due su molti dei premi che alla fine si sono ridotti a boyhood vs birdman non abbia vinto il cinema più classicamente inteso.


  • 0

#865 Zpider

Zpider

    Procrastinatore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3280 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 12:15

hanno trovato il modo di umiliarsi anche quest'anno facendo vincere "Big Hero 6" su Takahata e soprattutto la canzone di John Legend e Common su quella di Glen Campbell, che vomito.

 

Vabbè, con quella ciofeca di "Frozen" sopra "Si alza il vento" credo avessero toccato un punto di ridicolo difficilmente replicabile.

 

Non ho ancora visto Takahata ma "Big Hero 6" almeno è dignitoso.


  • 0

#866 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5814 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 12:15

hanno trovato il modo di umiliarsi anche quest'anno facendo vincere "Big Hero 6" su Takahata e soprattutto la canzone di John Legend e Common su quella di Glen Campbell, che vomito.

Va beh, nessuna canzone country ha mai vinto un oscar quindi non mi stupisce, ci mancherebbe che dei tromboni finto-liberali come quelli della Academy facciano vincere un bovaro texano.

 

Cioè non ha vinto Gregg Alexander? Ennesima occasione mancata da parte dell'umanità.


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione discute e vi fa discutere dei vostri problemi, perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#867 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37233 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 23 febbraio 2015 - 12:49

il vero vincitore della serata,grandissimo asd

 

oscar-2015-neil-patrick-harris.jpg


  • 0

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#868 auslöschung

auslöschung

    internal bio-reverb

  • Moderators
  • 3099 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 12:54

hanno trovato il modo di umiliarsi anche quest'anno facendo vincere "Big Hero 6" su Takahata

 

"When a movie is that successful and culturally hits all the right chords and does that kind of box-office — for that movie not to be in over these two obscure freakin’ Chinese fuckin’ things that nobody ever freakin’ saw [an apparent reference to the Japanese film The Tale of the Princess Kaguya, as well as the Irish film Song of the Sea]? That is my biggest bitch."

 

^ estratto da un voto vero.

 

anche su cartoon brew la stanno vivendo male.


  • 0

#869 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 13:06

ma non mi aspettavo che vincesse Takahata eh, era scontato che premiassero la Disney i mafiosi, invece sulla canzone di Campbell ci speravo, pensavo gli avrebbero concesso una grande uscita di scena, invece nisba.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#870 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16972 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 13:07

 In realtà quando paralvo di appariscente mi riferivo all'estetica del film, e come dispiegamento di mezzi non intendevo necessariamente economici, ma proprio tecnici, data la complessità del lavoro. Non che birdman non sia complesso, ma da profano immagino siano complessità, per l'appunto, più legate a recitazione e regia che a produzione vera e propria.

 

ma infatti avevo capito. e in realtà tecnicamente è più complesso "Birdman" che "Boyhood" che è girato con due cineprese in maniera molto asciutta. poi se parli dei 12 anni di produzione, lì c'è più che altro molto molto coraggio e l'avere fede nel progetto (da parte di tutti)


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#871 Paraponzipò

Paraponzipò

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 14:35

Mi riferivo a quello ovviamente, con tutte le conseguenze del caso che il passaggio di tempo reale può avere soprattutto su attori e sceneggiatura. Conseguenze che poi probabilmente il film ha pagato purtroppo in originalità della storia.

Ma anche complessità relativamente al fatto che girare un film all'interno di un teatro semplifica enormemente il lavoro di riprese, scenografie e quasi certamente anche tempi di produzione.


  • 0

#872 Max Stirner

Max Stirner

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14105 Messaggi:
  • LocationAci Trezza(CT)

Inviato 23 febbraio 2015 - 18:12

si sono dimenticati di francesco rosi

http://www.corriere....436785f83.shtml


  • 0
"Ho abituato i miei occhi al sangue." Georg Büchner


"Caedite eos! Novit enim Dominus qui sunt eius"

#873 DOGdaddyDIE

DOGdaddyDIE

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 553 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2015 - 19:37

Ho il sospetto che all'Academy dei film d'animazione freghi 0. Cioè l'oscar tocca darlo a qualcuno, e un Disney ci sta sempre bene. Ma io dico che se dei 6.000 fantomatici giurati che han votato 5 hanno visto il film di Takahata è grasso che cola.

Per il resto Turner è stato rapinato del premio alla fotografia e Carell di quello come miglior attore.

Ma alla fine, degli Oscar frega davvero qualcosa a qualcuno?


  • 0

#874 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2015 - 18:01

 

zsiacyqrtfjtmcqwuvun.jpg

 

asd

 

http://www.dailymail...-Joe-Biden.html


  • 0

#875 tiresia

tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4334 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2016 - 14:25

Tutte le nomination agli Oscar 2016
http://www.ilpost.it...ion-oscar-2016/


Non capirò mai il successo di critica di The Martian
  • 1

#876 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8205 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2016 - 15:42

Contento per George Miller, Tom Hardy, la Rampling e pure per il vecchio Sly.

Concordo sull'assurdità delle tante nomination a The Martian in particolare a quella a Matt Damon come miglior attore.


  • 0

#877 gwoemul

gwoemul

    Us/Them

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1148 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2016 - 17:21

Non capirò mai il successo di critica di The Martian

 

Ditemi un film uscito quest'anno che sia più classicamente hollywoodiano (nel bene e nel male) di The Martian... forse solo Il ponte delle spie. E' anche se ultimamente l'Academy qualche filmetto indie tra i candidati lo mette sempre - l'anno scorso fu Whiplash e adesso Room - figuratevi se potevano lasciarsi scappare il grosso blockbuster con il grosso regista e i grossi attori. Ridley Scott anzi rischia forte di vincere l'Oscar al miglior regista che avrebbe meritato 30 anni fa.

Detto questo a me il film, nel suo genere, è parso buono per non dire ottimo.

 

Faccio il tifo per Mad Max tutta la vita comunque.

 

Di Caprio vincerà e il giorno dopo nessuno saprà più di cosa parlare.


  • 0

#878 xone89

xone89

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1116 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2016 - 18:17

Di Caprio vincerà e il giorno dopo nessuno saprà più di cosa parlare.

 

 

and-the-oscar-goes-to-leonardo-dicaprio-

 

asd


  • 3

#879 Nagorno Karabakh

Nagorno Karabakh

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3321 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2016 - 23:08

hanno fatto fuori Hateful Eight che caga tranquillamente in testa a tutti gli altri nominati (se la gioca forse solo Mad Max) 

 

molto interessante invece la situazione in Ungheria x il miglior film straniero: da una parte c'è un ovvio tifo per Son of Saul, dal altra parte pero è ben radicato un antisemitismo generale che vorrebbe bruciare il film, dopo la vittoria del Oscar, pero :D

 

Ah, tra l'altro geni quelli che hanno nominato Hateful Eight per l'unico premio che non dovrebbe vincere, cioè la colonna sonora. Poco importante per il film, la dovrebbe vincere Villeneuve, giustamente nominato. 


  • 0

#880 Cliff

Cliff

    utente col favore delle tenebre

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11069 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 febbraio 2016 - 13:52

12512439_10207600985934987_5304923132693


  • 5
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]


Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


non vorrei sembrare pedante





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq