Vai al contenuto


- - - - -

Grizzly Bear - Shields (Warp, 2012)


  • Please log in to reply
123 replies to this topic

#121 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10601 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 30 agosto 2017 - 19:40

Boh io salvo al massimo Wasted Acres e Aquarian, i singoli per me banalotti e soprattutto "vecchi" nell'arrangiamento (Mourning Sound e Three Rings in particolare).


  • 0

Immagine inserita


#122 frankie

frankie

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 17 Messaggi:

Inviato 13 settembre 2017 - 13:29

Il disco ha una patina che lo invecchia un pochino. Anche Shields ce l'aveva, qui però c'è leggermente meno ispirazione. Comunque per me resta sempre un bel sentire, i singoli svettano, ma non c'è nulla che vada al di sotto della sufficienza. Siamo dalle parti del 7, volendo quantificare.
Comunque prima dell'uscita di "Painted ruins" ho riascoltato "Veckatimest " e mi è salita una nostalgia assurda, quel disco ha una produzione perfetta, non lo stanco mai.

 

Io li ho riascoltati tutti in questi ultimi mesi, da Yellow House a Painted Ruins. Per me nessuno dei quattro dischi scende sotto il 7.5 ma sono d'accordo sul fatto che Veckatimest brilli un pò di più degli altri.


  • 0

#123 LurkerFakeTroll

LurkerFakeTroll

    Re (Salmone) di aringhe

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10618 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 04 settembre 2018 - 15:54

Pentito di non aver approfondito l'anno scorso Painted Ruins, l'album di una band di cui sono fan [sono nato in questo topic], e non averlo considerato manco per la classifica. Lo sto ascoltando meglio adesso, con una certa malinconia perché non c'è vera progressione nello stile (forse manco nella sostanza eh...), ma è uno stile che apprezzo sotto più aspetti e cui sono banalmente affezionato.

Con la versione gratuita di spotify mi pare suoni una cacatina rispetto a come impostato idealmente.


  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#124 frankie

frankie

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 17 Messaggi:

Inviato 17 ottobre 2018 - 15:05

Painted Ruins non ha i pezzoni di Shields, le delizie armoniche di Veckatimest o il fascino senza tempo di Yellow House... e non ci sono nemmeno novità sostanziali rispetto al passato, in termini di suoni e di generi...  ma mai come in questo disco, il legame testi/musiche era stato così forte e l'equilibrio forma/sostanza così alto... per me è il loro disco della maturità, con tutti i pregi e i difetti che questo comporta.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq