Vai al contenuto


- - - - -

Grizzly Bear - Shields (Warp, 2012)


  • Please log in to reply
123 replies to this topic

#81 xtc

xtc

    Gianfranco Marmoro

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11180 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2012 - 20:14

Poi se dobbiamo parlare di senso di attesa secondo me quello per i National era molto più altro dato che hanno mandato sold out l'Alcatraz in prevendita mentre se venissero qui i Grizzly Bear andrebbe bene il Tunnel. Con questo non voglio dire che le band opiù popolari vanno trattate con maggior riguardo, solo che il paragone non mi pare molto calzante, mi vengono in mente i Wild Beasts invece come band più adatta per fare il confronto.

quesat me la devi spiegare, perchè i wild beasts....
  • 0

#82 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 5291 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2012 - 18:15

Sta girando sul piatto da qualche ora.
Mi pare ottimo! Non sto a citare i pezzi perché ancora non li ho imparati a memoria, ma nell'insieme è veramente strepitoso. Suoni deliziosi (che immagino chi si sia preso i file dal mulo non possa apprezzare e poi magari scriverci una recensione su debaser per dire), così elaborati e studiati che danno soddisfazione all'orecchio.
La parte ritmica stuzzichevole.
Mi piglio i testi che non ho ben capito, ma mi sembrano interessanti.
Ecco, dopo aver letto la recensione di ondarock pensavo proprio di non prenderlo e mio dio che errore avrei fatto!
  • 1

lazlotoz, [...]: sei un gigantesco coglione. Ma proprio un cretino senza pari, [...] Sparati, che fai un favore al mondo.


#83 Barto

Barto

    Fissato con le melodie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3631 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 26 settembre 2012 - 20:00

Veckatimest mi era parso un disco formalmente bello ma che dava la stessa sensazione delle persone che si prlano addosso e si credono chissà chi. Dal vivo all'EOTR li ho adorati, così mi sono approcciato a questo nuovo, niente da fare, stessa sensazione, tra le note campeggia evidente una scritta enorme (cit.): "noi siamo i più fighi di tutti, siamo troppo superiori, siamo li mejo".
  • 0
"Io l'ho sempre detto che quelli che scrivono per Ondarock devono avere una vita di merda come pochi"

#84 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10790 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 30 settembre 2012 - 08:42

Veckatimest mi era parso un disco formalmente bello ma che dava la stessa sensazione delle persone che si prlano addosso e si credono chissà chi. Dal vivo all'EOTR li ho adorati, così mi sono approcciato a questo nuovo, niente da fare, stessa sensazione, tra le note campeggia evidente una scritta enorme (cit.): "noi siamo i più fighi di tutti, siamo troppo superiori, siamo li mejo".

Basta non scagazzare tre progressioni già sentite e risentite per essere pretenziosi, quindi. Se uno è un genio musicale, o comunque è molto colto, deve assolutamente limitarsi e fare revival wave. Anche i jazzisti suonano e dicono "noi siamo i più fighi di tutti, siamo troppo superiori, siamo li mejo" anche i compositori classici, vietato contaminare il rock con qualcos'altro. Bisogna usare tre power chords. Gettare perle ai porci è reato. Se non capisco è brutto, se capisco ma non mi piace lo stesso è pretenzioso. L'osservazione di Tyvek sui Toy non è mica così per lasciare il tempo che trova, si potrebbero dire un mucchio di cose... Un certo tipo di critica non dice davvero nulla o cerca di fare correzioni inutili, cosa vuol dire? "Qui i Grizzly Bear potevano risparmiarsi l'oboe perché è snob"/"Io invece di cambiare tonalità rimanevo dov'ero"? Loro aggiungono qualcosa al panorama musicale? Hanno un messaggio artistico di qualche tipo? Qual è il suo valore in questo contesto? Queste sono le domande che deve porre, azzardando una risposta, un discorso critico musicale, o sbaglio? Se piace un disco bene, se non piace bene lo stesso, ma se il gusto viene espresso così e basta tanto vale tacere, se si vuole parlare davvero solo per sé stessi che si parla a fare?
  • 1

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#85 xtc

xtc

    Gianfranco Marmoro

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11180 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2012 - 08:43

Veckatimest mi era parso un disco formalmente bello ma che dava la stessa sensazione delle persone che si prlano addosso e si credono chissà chi. Dal vivo all'EOTR li ho adorati, così mi sono approcciato a questo nuovo, niente da fare, stessa sensazione, tra le note campeggia evidente una scritta enorme (cit.): "noi siamo i più fighi di tutti, siamo troppo superiori, siamo li mejo".

ANCORA NON HAI CHIARITO IL LEGAME COI WILD BEAST? :monk: :monk:
  • 0

#86 Barto

Barto

    Fissato con le melodie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3631 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 30 settembre 2012 - 16:36

Non ho capito queste ultime due risposte che citano il mio post. Sta di fatto che non ho voluto assolutamente esprimere un'opinione relativa ad un discorso critico ma semplicemente mi sono limitato a esprimere la mia sensazione, pensavo che in un forum si potesse essere più informali, se non è così mi regolerò di conseguenza per il futuro. Sui Wild Beasts, anche loro sono ambiziosi ma secondo me nel modo giusto, perché ogni idea messa dentro ogni canzone, nessuna esclusa, ha una propria logica molto evidente e si capisce che se qualcosa non ci fosse mancherebbe qualcosa di rilevante. Invece nei Grizly Bear, secondo il mio gusto e il mio modo di sentire la musica, non è così. E chi lo dice che io li trovi pretenziosi perché non li capisco? Magari li trovo pretenziosi perchè sono pretenziosi, chi lo sa.
  • 2
"Io l'ho sempre detto che quelli che scrivono per Ondarock devono avere una vita di merda come pochi"

#87 xtc

xtc

    Gianfranco Marmoro

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11180 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2012 - 21:12

Non ho capito queste ultime due risposte che citano il mio post. Sta di fatto che non ho voluto assolutamente esprimere un'opinione relativa ad un discorso critico ma semplicemente mi sono limitato a esprimere la mia sensazione, pensavo che in un forum si potesse essere più informali, se non è così mi regolerò di conseguenza per il futuro. Sui Wild Beasts, anche loro sono ambiziosi ma secondo me nel modo giusto, perché ogni idea messa dentro ogni canzone, nessuna esclusa, ha una propria logica molto evidente e si capisce che se qualcosa non ci fosse mancherebbe qualcosa di rilevante. Invece nei Grizly Bear, secondo il mio gusto e il mio modo di sentire la musica, non è così. E chi lo dice che io li trovi pretenziosi perché non li capisco? Magari li trovo pretenziosi perchè sono pretenziosi, chi lo sa.

grazie mi hai risposto
  • 0

#88 xtc

xtc

    Gianfranco Marmoro

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11180 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2012 - 21:14

I Wild Beasts mi sono parsi l'ennesimo fuoco fatuo, bello Two Dancer, seppur sulla scia dei soliti AC più alleggeriti un qualcosa di personale da dire ce l'aveva. Poi la svolta (yawn) tronica, proprio come i Fanfarlo guarda un po', di Smother, sottotono e poco convinti loro a suonarlo...e poco convinta io ad ascoltarlo. Non li vedo molto ambiziosi sinceramente, nemmeno in riferimento ai Grizzly Bear a cui per ambizione vedo più vicini gli Of Montreal.

Sinceramente poi vedendoli suonare (purtroppo non dal vivo) non ho colto niente di affettato, di artificioso, veri artigiani del suono e nulla di più, molto naturali (quasi anonimi) come presenza scenica ed esecuzione. Poi ho ascoltato anche il progetto parallelo di Rossen, i Department of Eagles e lì ho capito che i Grizzly non ci fanno no, ci sono proprio.

wild beast fuoco fatuo non credo, anzi secondo me crescono ad ogni album , opinioni ovviamente, comunque i grizzly frequentano altre ambizioni
  • 0

#89 Barto

Barto

    Fissato con le melodie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3631 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 01 ottobre 2012 - 08:09

Sinceramente poi vedendoli suonare (purtroppo non dal vivo) non ho colto niente di affettato, di artificioso, veri artigiani del suono e nulla di più, molto naturali (quasi anonimi) come presenza scenica ed esecuzione.


Appunto, è la stessa cosa che ho detto io dopo averli visti proprio dal vivo. Quello è il problema, dal vivo sono così come hai detto, su disco no (sempre secondo me).

Paragonare la svolta di Smother con quella del secondo dei Fanfarlo secondo me è totalmente fuori luogo, ma il mondo è bello perchè è vario e ognuno ha il proprio modo di sentire le cose.
  • 0
"Io l'ho sempre detto che quelli che scrivono per Ondarock devono avere una vita di merda come pochi"

#90 aries

aries

    Watcher of the skies.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4415 Messaggi:
  • LocationInland Empire

Inviato 03 ottobre 2012 - 22:20

Mai sentito nulla di loro. Ora -incuriosito dalla macchina dell'hype- un paio di quelle consigliate qui e mi sono sembrati un peto elaborato. Sbaglio?
  • 1
Electro alt-kraut ambient dreamy wave post worldgazer.
Immagine inserita

Questo sopra è un fumetto che ho appena pubblicato. Più info qui.
Qui c'è il mio Rym. Il sito coi miei lavori è invece qui.

#91 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3769 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 03 ottobre 2012 - 22:27

Mai sentito nulla di loro. Ora -incuriosito dalla macchina dell'hype- un paio di quelle consigliate qui e mi sono sembrati un peto elaborato. Sbaglio?


pure io proveró ad ascoltare qualcosa, credo che opteró per Veckatimest, visto che ultimamente si sentono nominare spesso sti qua... e la psichedelia é tra i miei generi preferiti, quindi potrebbero pure piacermi :)
  • 0

#92 Psychonaut

Psychonaut

    Psiconauta

  • Validating
  • StellettaStellettaStelletta
  • 334 Messaggi:
  • LocationPapua Nuova Guinea

Inviato 04 ottobre 2012 - 01:04

beh anche in quest'album ci sono pezzi fatti molto bene,su tutti l'ultimo
  • 0

#93 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10790 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 04 ottobre 2012 - 08:44

Forse il problema è la parola psichedelia, mi raccomando, se ascoltate i Grizzly Bear perché sono "psichedelici" non vi faranno impazzire probabilmente, secondo me non è la loro prima caratteristica, secondo me sono psichedelici come può esserlo Brian Wilson (non che facciano musica à la Wilson, adesso eh), ma consiglio comunque l'ascolto.

D'accordo, l'opinione è libera eccetera eccetera, però se mi permetti ti faccio un appunto, Barto: a me non piace A Simple Answer quando sosta insistentemente su un sol diesis, il fatto che quella nota rimbalzi per un tot di secondi è un fatto oggettivo, che possa o meno piacere o infastidire è soggettivo. Anche senza essere tecnici, ci sono fatti oggettivi su cui poi possiamo costruire opinioni, ma se dici "a me sembrano ambiziosi, punto" tanto per dire, non me ne volere, è un commento fine a se stesso e a te stesso, insensato su un forum proprio perché su musiche (che sono quelle punto) noi discutiamo con le nostre diverse e anche mutevoli opinioni, senza utilità pratica, certo, ma con un minimo di criterio. Se invece dici "qui mi sembrano ambiziosi perché fanno questo e non mi piace perché si poteva fare quest'altro o altro che non so" io ti posso dire "è vero, fanno questo, ma non potevano fare altro/è una scelta che apprezzo" ecc.
Se no tanto vale che nelle recensioni il redattore scriva "Mi piace" e che noi apriamo thread in cui ripetere "Non mi piace/Mi piace", ma allora diventa peggio di Facebook.
Poi questa è la mia opinione di come potrebbero filare le cose, puoi non concordare ecc, io rispetto la maggior parte delle opinioni (ma non possiamo essere ipocriti e dire che tutto va bene com'è o tutto degenera, come i Beatles)
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#94 Psychonaut

Psychonaut

    Psiconauta

  • Validating
  • StellettaStellettaStelletta
  • 334 Messaggi:
  • LocationPapua Nuova Guinea

Inviato 04 ottobre 2012 - 11:30

beh sarebbe sensato dire che (faccio un esempio che esula da questo disco) per esempio, in una parte in cui il pezzo fluisce in 4/4 è una merda sentire un 5/4 o 7/4 forzato tanto per fare il tempo dispari: in quel caso, sarebbe secondo me una forzatura da 'troppa ambizione' e rovinerebbe il risultato finale. In questo disco però non ne trovo traccia di forzature simili, mi sembra anzi che i tempi fluiscano benissimo tutti, sia quelli pari sia quelli dispari;gli l'unici difetti che gli riscontro sono le voci troppo 'monotematiche' come melodie che alungo andare mi stancano nell'ascoltare le tracce una dopo l'altra, e la poca varietà di suoni ed effetti adottati.
  • 0

#95 Barto

Barto

    Fissato con le melodie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3631 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 05 ottobre 2012 - 09:50

Se no tanto vale che nelle recensioni il redattore scriva "Mi piace" e che noi apriamo thread in cui ripetere "Non mi piace/Mi piace", ma allora diventa peggio di Facebook


Beh nelle recensioni si deve argomentare ovviamente, in un forum, secondo me, non è sempre necessario, vabbè, modi diversi di vedere le cose, niente di grave
  • 0
"Io l'ho sempre detto che quelli che scrivono per Ondarock devono avere una vita di merda come pochi"

#96 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10790 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 05 ottobre 2012 - 11:29


Se no tanto vale che nelle recensioni il redattore scriva "Mi piace" e che noi apriamo thread in cui ripetere "Non mi piace/Mi piace", ma allora diventa peggio di Facebook


Beh nelle recensioni si deve argomentare ovviamente, in un forum, secondo me, non è sempre necessario, vabbè, modi diversi di vedere le cose, niente di grave

Non è necessario come respirare, ma capisci che non avrebbe senso se tutti si limitassero a dire la propria come fosse un dogma, fosse pur imposto solo a se stessi. Non sarebbero discussioni ma cori di musicofili autistici
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#97 Barto

Barto

    Fissato con le melodie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3631 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 05 ottobre 2012 - 21:31

Scusate ma non resisto, ho letto che uno di loro sta scrivendo un libro di cucina. Non commento ma credo sia sottinteso quello che penso...
  • 0
"Io l'ho sempre detto che quelli che scrivono per Ondarock devono avere una vita di merda come pochi"

#98 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10790 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 06 ottobre 2012 - 12:16

Che sono musicalmente troppo ambiziosi e che l'indie rock ha bisogno di più merda music? Non lo comprerei mai e pare una scemenza anche a me, ma non c'entra proprio niente, se per fare brodo serve questo non mi pare che si salga di livello rispetto a loro, o no?
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#99 Psychonaut

Psychonaut

    Psiconauta

  • Validating
  • StellettaStellettaStelletta
  • 334 Messaggi:
  • LocationPapua Nuova Guinea

Inviato 06 ottobre 2012 - 13:22

LFT cosa ne pensi delle mie critiche al cd?
  • 0

#100 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10790 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 06 ottobre 2012 - 17:23

LFT cosa ne pensi delle mie critiche al cd?

Sulla poca varietà? Io ho ripreso i due episodi precedenti e su quello ti do ragione, infatti mi continuo a chiedere se siamo ad un numero di sovrapposizioni comunque troppo alto rispetto alla media, dato che sento dire a tanti che sono troppe e stroppiano. Loro hanno dichiarato l'intento di rendere le voci più vicine, umane ecc, ma io gli incastri di una volta li amavo, qui sono diretti e va bene, ma ogni tanto ho sentito quelle due-tre note qui uguali a quelle lì e la cosa mi ha deluso, sarà la distribuzione democratica delle idee ecc ma a volte ho storto il naso. Circa la sezione ritmica a me sembra molto concentrata sul pezzo e mi aspettavo anche più peso, specie dalla batteria, ma Bear nei live è ancora meglio e qui appunto si sono tutti dedicati (a volte troppo) a far funzionare il pezzo senza mettere in luce il singolo. Io una jam jazz-rock di Rossen, Bear e Taylor però la vorrei.
E rileggendo aggiungo che anche secondo me è un album molto più diretto dal punto di vista sonoro e timbrico, nonostante ora i live si suonino in cinque. Potevano osare di più e aggiungere qualche brano, ma se non fossero davvero bravi non staremmo a parlare di questo genere di difetti. Attenderò i concerti e il prossimo album in gruppo o di Rossen (non mi fido di Droste allo stato brado, magari il libro lo scrive lui)
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq