Vai al contenuto


Foto
* * - - - 1 Voti

Il cavaliere oscuro - Il ritorno (Nolan, 2012)


  • Please log in to reply
267 replies to this topic

#261 totem

totem

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2698 Messaggi:

Inviato 14 ottobre 2012 - 12:20

Eh lo so, purtroppo :unsure:
No comunque con "le modalità" intendevo dire che con il missile sono stati effettivamente troppo bruschi, però il mettere da parte in modo rapido l'antagonista poteva essere fatto apposta
  • 0

#262 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 14 ottobre 2012 - 13:00

comunque, tornando ai presunti buchi di sceneggiatura...i poliziotti intrappolati nelle fogne erano alimentati e mantenuti in vita dagli stessi uomini di Bane. quindi, nessuna sorpresa che fossero in buona salute dopo cinque mesi di prigionia.
  • 0

#263 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3569 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 14 ottobre 2012 - 13:34

comunque, tornando ai presunti buchi di sceneggiatura...i poliziotti intrappolati nelle fogne erano alimentati e mantenuti in vita dagli stessi uomini di Bane. quindi, nessuna sorpresa che fossero in buona salute dopo cinque mesi di prigionia.


vegeta io ti voglio bene ma devi vedere quand'è il momento di arrendersi - il massimo che si può dire di Batman è "mi è piaciuto molto l'aspetto visivo/epico/sonoro/eroico nonostante la trama abbia più buchi dei bilanci delle regioni italiane"
  • 1
apri apri, apri tutto!

#264 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 14 ottobre 2012 - 19:27

ma è la verità....
  • 0

#265 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19974 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 17 ottobre 2012 - 21:18

ma è la verità....

vabbè però tenuti in vita è una cosa, lavati-stirati-sbarbati e in gran forma è un'altra. Comunque, non è grave
  • 0

#266 Guest_cinemaniaco_*

Guest_cinemaniaco_*
  • Guests

Inviato 18 gennaio 2013 - 15:48

degna conclusione a mio giudizio di quello che è stato l'impegno cinematografico hollywoodiano più importante dopo il signore degli anelli (non a caso un'altra trilogia). impegno nel senso che la sua portata ha travalicato i confini del genere, ha riscritto le coordinate del cinema spettacolare e in particolare del filone avventuroso-fumettistico, impegno marchiato a fuoco dall'impronta del suo autore, che ha saputo davvero rinnovare gli schemi del cinema spettacolare di massa, al pari di quanto fatto da peter jackson all'inizio del decennio scorso.
il cavaliere oscuro - il ritorno è in tutto e per tutto figlio del gigantismo smisurato che i blockbusters degli ultimi anni stanno esaltando: film come avatar, transformers 3, the avengers, hanno compiuto una sorta di saturazione delle componenti delle megaproduzioni. parlo di mezzi messi in campo ma parlo anche di imponenza di immaginario, quello che hanno costruito e suscitato con le loro immagini.
il film di nolan è secondo me il più coinvolgente e affascinante fra questi perché ha saputo fondere il titanismo della resa spettacolare con lo scavo psicologico, l'attenzione per i personaggi e la frattura del ritmo. ne è uscito fuori qualcosa di inaudito e sconvolgente, forse mai si era visto un pop-corn movie in grado di elevarsi ad inquietante metafora della contemporaneità (parlo dell'intera trilogia, vista come un unico film). quest'ultimo capitolo è sicuramente il più ambizioso, da una parte teso a recepire le scosse telluriche dell'attualità (crisi più sociale che finanziaria, odi e diseguaglianze, un senso generale di smarrimento, masse atomizzate di individui violentati dal sistema che non hanno più nulla da perdere, lo spettro del nichilismo autodistruttivo, del riemergere di nuovi totalitarismi con i loro tribunali del popolo, il fascino mefistofelico dei demagoghi tiranni, ecc.) e dall'altra parte concentrato sul ritratto di un personaggio che è a metà strada tra l'uomo e il simbolo di una umanità in affanno che deve cadere per potersi rialzare.
ambiziosissimo, appunto. perché la grande sfida è poi quella di far armonizzare il contenuto con la forma, ovvero le esigenze narrative e spettacolari del cinema di largo consumo. non sempre ci riesce. ma del resto neppure il precedente cavaliere oscuro ci riusciva, nè il primissimo batman begins (che tutti sembrano aver dimenticato, ma che è in realtà un film importante tanto quanto i suoi sequel e come è ribadito in quest'ultimo tassello, fondante e fondativo, in una parola coerente, che è la parola con cui descriverei il lavoro di nolan). non sempre ci riesce perché quello che esprime è un cinema dei contrasti, non dell'armonia. è questa la grande sfida di nolan, la sua grande vittoria, il suo personale percorso non tracciato ancora da nessuno.
ma al di là delle riflessioni in generale, vengo brevemente al film nel concreto. giusto per sottolineare alcune cose. come l'interpretazione fisica di hardy, più che un uomo un toro. il suo bane è distante dal joker del film precedente, non è animato da quella furia nichilista (la sequenza della montagna di dollari bruciati, semplicemente splendida, ricordate?) nonostante possa riecheggiarlo. è un messaggero, un intermediario, un mercenario, ma lo capiremo solo alla fine, ma nonostante questo è un grande personaggio, un antagonista che ha in sè le caratteristiche essenziali che fanno la riuscita del cattivo della storia: carisma e ferocia.
ci sono poi molte sequenze di grande impatto: l'iniziale dirottamento dell'aereo (in generale questi piani elaborati e contorti sono una cifra del cinema di nolan, che è fortemente cerebrale); la prima mezz'ora senza batman ma con bruce wayne, recluso e claudicante; il primo scontro a mani nude tra bane e batman, di una fisicità inaudita per un giocattolone pieno di finte esplosioni; "la presa del potere" di bane, le scene di caos nella città, il tribunale del popolo (o meglio, dello spaventapasseri); la prigionia di wayne e la fuga.
quello che secondo me era già successo nel cavaliere oscuro, è che quando ci sono due personaggi così forti come batman e il joker o batman e bane, finiscono per mangiarsi tutto il resto. già harvey dent/due facce era rimasto un po' sacrificato, ma le nuove leve robin (?) e catwoman li ho visti proprio in ombra, nonostante siano moltissimo al centro dell'azione. sono due personaggi che non girano bene: non sono di contorno nè di raccordo (come gordon), ma neppure devono avere troppo spazio, insomma sono in un limbo in cui non riescono ad emergere.
i buchi nello svolgimento che molti hanno denunciato, li ho ravvisati anch'io, ma lascio lo sdegno agli integralisti del plot blindato. credo che alla fine la somma sia migliore delle sue parti, e che quindi il giudizio da dare sia complessivo, "continuo" e non "discreto". volenti o nolenti nolan ha cambiato le carte in regola. non si sa più bene neppure di cosa si stia ancora parlando: un cine-fumetto? un film d'autore? un ibrido? il risultato è quello che conta, e il risultato è potente e coerente, e ancora una volta viene da confermare il detto "tre è il numero perfetto". perché se faranno un quarto capitolo senza nolan non sarà più lo stesso. quindi teniamoci stretta questa trilogia che ha saputo rinverdire i fasti del cinema spettacolare creando qualcosa di nuovo. e che a me è piaciuto molto.

#267 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7810 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 03 febbraio 2013 - 10:42

delusionissima.

bane è veramente il cattivo più insipido mai visto: un ciccione dalla voce di topo gigio e con la maschera più brutta di tutti i tempi (per di più è innamorato!)
la storia è veramente ridicola
zero tensione (ci mancava che batman si fermasse in autogrill quando porta la bomba in mare)
le scene di azione pessime (più emozionanti le scazzotate di bud spencer e terence hill)

il secondo della trilogia resta qualcosa di epocale, ma questo ultimo capito è anni luce pure dal primo

unica nota lieta
è l'ide di far guidare la moto a catwoman costantemente a pecora
l'avessi vista al cinema la scena in cui spara ai rottami delle macchine ammucchiate mi ci sarei tirato una sega

Immagine inserita
  • 3
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#268 dragonfairy

dragonfairy

    Avalon Goddess

  • Members
  • Stelletta
  • 40 Messaggi:
  • LocationNorden

Inviato 08 marzo 2013 - 16:44

Ottimo film, colonna sonora stupenda, cast stellare, scene emozionanti, soprattutto quella dove il bambino canta nello stadio e quella quando i poliziotti fanno crollare il ponte e l'amico di Batman sembra che sia morto..l'unica cosa negativa è che il film per i primi 20 minuti è un po' noioso e quindi poi è un po' troppo lungo e secondo me il personaggio di Catwoman poteva dare di più. Voto finale: 9-.
  • 0

Immagine inserita





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq