Vai al contenuto


Foto
* * * - - 2 Voti

Il Libro Che Ho Comprato


  • Please log in to reply
242 replies to this topic

#161 Reynard

Reynard

    Gummibaerchensuechtig

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9765 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 04 gennaio 2015 - 10:42

 

$_1.JPG?set_id=880000500F

 
Ne ho letto qualche pagina proprio ultimamente per motivi, diciamo, professionali. Sono curioso e andrò avanti, ma non sono molto avvezzo a questo tipo di letture (faccio una fatica boia) e boh, vale la pena?

 

Si, assolutamente.


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#162 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3449 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 05 gennaio 2015 - 13:04

Non ti piace Rawls? La sua teoria neocontrattualista di distribuzione della giustizia mi affascina decisamente.

Lo ammetto, non mi è simpatico asd Battute a parte, ritengo meriti sicuramente di essere letto (se non altro per evidenziarne limiti d'approccio, ma forse questo vale per ogni libro di filosofia).

 

Ciao ;)


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#163 Onironaut

Onironaut

    La vita o si vive o si scrive.

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 310 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2015 - 01:21

Philip+Roth,+Lamento+di+Portnoy.jpg

 

Causa studio, però, sono ancora alle primissime pagine...


  • 0

#164 Reynard

Reynard

    Gummibaerchensuechtig

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9765 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 07 aprile 2015 - 19:43

Mi son (ri-)dato al teatro a tema mitologico:

"Medea" di Grillparzer

e un volume con tre diverse versioni dell'"Antigone (Sofocle che ho già letto, Anouilh che cercavo da un po', Brecht)
  • 2
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#165 OldfieldReturn

OldfieldReturn

    Progressivo

  • Moderators
  • 6589 Messaggi:
  • LocationVercelli

Inviato 18 maggio 2015 - 09:57

visto che non c'è una discussione ad hoc,ieri son stato come ogni anno al Salone del libro

 

lo scrivo qui perchè mi son fatto prendere la mano con gli acquisti asd


  • 0

#166 combatrock

combatrock

    utente antifrastico-apotropaico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30465 Messaggi:

Inviato 18 maggio 2015 - 11:53

 

Non ti piace Rawls? La sua teoria neocontrattualista di distribuzione della giustizia mi affascina decisamente.

Lo ammetto, non mi è simpatico asd Battute a parte, ritengo meriti sicuramente di essere letto (se non altro per evidenziarne limiti d'approccio, ma forse questo vale per ogni libro di filosofia).

 

Ciao ;)

 

 

Mah... Io "Sfere di giustizia" l'ho letto e riletto e devo ancora capire cosa ci sia di geniale. L'ho trovato banale e poco incisivo.


  • 0

Rodotà beato te che sei morto


A voi la poesia proprio non piace eh?Sempre a rompere il cazzo state.


Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 


#167 Reynard

Reynard

    Gummibaerchensuechtig

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9765 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 18 maggio 2015 - 12:45

"Sfere di giustizia" è di Michael Walzer

(mai letto, per la cronaca)


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#168 combatrock

combatrock

    utente antifrastico-apotropaico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30465 Messaggi:

Inviato 18 maggio 2015 - 13:01

"Sfere di giustizia" è di Michael Walzer

(mai letto, per la cronaca)

 

Oh madonna che cazzata che ho scritto. Chiedo scusa all'intero forum, il mal di denti mi fa sragionare.


  • 0

Rodotà beato te che sei morto


A voi la poesia proprio non piace eh?Sempre a rompere il cazzo state.


Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 


#169 OldfieldReturn

OldfieldReturn

    Progressivo

  • Moderators
  • 6589 Messaggi:
  • LocationVercelli

Inviato 19 maggio 2015 - 19:38

visto che non c'è una discussione ad hoc,ieri son stato come ogni anno al Salone del libro

 

lo scrivo qui perchè mi son fatto prendere la mano con gli acquisti asd

 

vedo che c'è molto interesse per il Salone asd


  • 0

#170 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6887 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 20:59

 

visto che non c'è una discussione ad hoc,ieri son stato come ogni anno al Salone del libro

 

lo scrivo qui perchè mi son fatto prendere la mano con gli acquisti asd

 

vedo che c'è molto interesse per il Salone asd

 

Parlacene tu che ci sei stato.

Davvero, dimmi qualcosa da lettore e non da addetto ai lavori, che io non ne ho idea e non ci sono mai stato.

Magari facci anche la lista della spesa, così siamo pronti per le prossime settimane su cosa state leggendo.


  • 0

#171 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 1040 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 21:45

Magari facci anche la lista della spesa, così siamo pronti per le prossime settimane su cosa state leggendo.


Mi unisco alla richiesta!
  • 0

#172 OldfieldReturn

OldfieldReturn

    Progressivo

  • Moderators
  • 6589 Messaggi:
  • LocationVercelli

Inviato 20 maggio 2015 - 13:38

al netto che almeno le due prossime letture saranno da un ordine amazon di 16 libri fatto un paio di settimane fa,comunque:

 

questo è stato il settimo anno che ho partecipato,a parte la prima volta che per inesperienza sono andato la domenica son sempre andato al lunedì (meno gente,meno casino,più offerte),questa volta di nuovo la domenica per cause di forza maggiore.

Ovviamente la domenica è un fottuto massacro,non tanto nei corridoi centrali che sono abbastanza percorribili quanto in quelli laterali (ovvero quelli costeggiati da entrambi i lati dagli stand) e sopratutto negli stand più grossi (quelli non costituiti da uno/due tavoli ma dove puoi entrare dentro e girare tra gli scaffali,ergo feltrinelli,mondadori,einaudi,libraccio,ecc) dove la calca rende davvero difficile poter guardare con calma (tipo allo stand libraccio mi son fermato a guardare due scaffali di fantasy,con roba anche vecchia e non più ristampata ovviamente al 50% ma ho dovuto cedere dopo 5 minuti per le teste di cazzo che invece di fare il giro continuavano a sbattermi contro,vista la stazza non che mi spostassero ma la cosa alla lunga da fastidio,ho avuto una mezza crisi isterica,ho sbattuto a terra l'ultimo che mi ha battuto contro e sono andato in cassa a pagare senza prendere nulla da quello scaffale).

Detto questo che ovviamente è la problematica del week end,altro punto debole è stato che al mio arrivo,alle 15,avevano già esaurito le mappe,dico io il salone c'è da anni,sai quanta gente mediamente fai,preparane un tot in più no ? Questo portava a due modus operandi: o girare random tra gli espositori (cosa problematica data la vastità dei 5 padiglioni e che ogni padiglione aveva circa sulle 100 case editrici,a meno che arrivi li al mattino e ti fai la giornata fino a sera) oppure consultare le colonnine nei corridoi centrali con su riportata la mappa e memorizzare l'ubicazione delle case di proprio interesse.

Sul piano degli incontri non c'era nulla di mio interesse,mi son seduto giusto 5 minuti a guardare Severgnini intervistare in inglese uno perchè dovevo riposare i piedi e idem per Gramellini).

Quest'anno visto che avevo meno tempo a disposizione e ho avuto la malaugurata idea di far provare l'esperienza del salone a mia mamma e mio fratello (che ovviamente dopo un'ora s'erano già stufati) avevo deciso di puntare solo su una quindicina di case editrici di mio interesse (alcune non le ho trovate ma c'erano).

 

Venendo agli acquisti meet pareri sugli stand visitati:

come da tradizione il primo stand in cui sono andato è stato quello della Tsunami,ogni anno mia prima tappa. Avevo già in mente i 3 titoli da prendere e coincidenza facevano l'offerta che acquistando 3 libri il meno caro lo si pagava la metà. Come ogni anno mi son fermato un po' a parlare con i titolari,sempre simpatici e disponibili (e si ricordano sempre di me asd).

Titoli: Rino Gissi - Death by metal. La storia di Chuck Schuldiner e dei Death

David Ekeroth - Swedish death metal. La vera storia del death metal svedese

Massimiliano Bruno e Alessio Marino - Terzo grado. Indagine sul pop progressivo italiano

 

Successivamente mi sono spostato allo stand Fanucci pieno di titoli che volevo ma restando ahimè deluso dall'esiguo materiale portato e quasi nulla di quello che cercavo,mi sono limitato a prendere 5 volumi (dal 3 al 7) de La ruota del tempo di Robert Jordan,saga fantasy di 14 (?) volumi,tutti dalle 700 alle 900 pagine,costo in libreria 16.90 al salone stavano a 9.90 (avrei preso tutti gli altri volumi ma avrei ridotto il budget per il resto)

 

Idem dicasi per altri due stand,quello fazi dove cercavo un po' di libri di Wilkie Collins ma ho trovato e comprato il solo Basil (in omaggio mi han dato un libretto di un centinaio di pagine sui primi 20 anni della casa editrice) e a quello Beat dove ho preso il solo Le navi dei vichinghi di Frans Bengtsson.

 

Alla Newton-compton son passato solo per curiosità e ho fatto un solo acquisto: Mikhail Bulgakov - Romanzi e racconti (cuore di cane,romanzo teatrale,diavoleide,il numero civico tredici,le avventure di cicikov,le uova fatali,i racconti di un giovane medico)

 

Alla Sperling & Kupfer cercavo due libri,La leggenda del vento di Stephen King e Ghosts di suo figlio Joe HIll,ho trovato e preso solo il primo.

 

In Adelphi ho tranquillamente saltato i volumi da 18-20 per dirigermi su quelli a 10-12 e ho trovato due di quelli che cercavo,Il volto verde di Gustav Meyrink e Manoscritto trovato a Saragozza di Jan Potocki.

 

Dello stand Libraccio ho già detto quindi elenco solo gli acquisti (ovviamente tutti al 50%): La leggenda del cacciatore di vampiri di Seth Grahame-Smith,Vita breve di un giovane gentiluomo di Jean teulè,Crimini italiani di autori vari,Giuda l'oscuro di Thomas Hardy,Lunar park di Bret easton ellis,Laura di rimini e Via delle oche di Carlo Lucarelli,L'uomo che amava le tenebre e Il posto del buio di Dean Koontz,Devil red e Altamente esplosivo di Joe R. Lansdale.

 

Arrivati a quel punto (erano passate 4 ore) mia mamma e mio fratello hanno insistito per andare e ho acconsentito anche se a malincuore perchè non ero riuscito a trovare lo stand che mi interessava di più,quello della Gargoyle.

Tornati al padiglione 1 con un ultimo tentativo ho guardato una colonnina/mappa e ho visto che si trovava li e quindi mi ci son fiondato asd

Siano sempre benedetti i tipi della Gargoyle,stanno facendo un'opera da osannare,oltre a pubblicare autori meritevoli (ad esempio Claudio Vergnani e Joe Abercrombie) stanno anche ripubblicando tanta bella roba (per dire di loro avevo già In fondo al buio e Il battello del delirio di George RR Martin e 3 libri di Dan Simmons) tra cui i due acquisti che ho fatto (stava tutto al 30% di sconto): La casa dei sette abbaini di Nathaniel Hawthorne e Il mistero di Edwin Drood di Charles Dickens.

 

Mentre ci dirigevamo all'uscita mi è caduto l'occhio alla mia destra e ho visto la scritta Elliot,casa che cercavo per recuperare i tre libri che mi mancavano di Christopher Moore,che ho preso col 15% di sconto: Il serpente di venezia,L'isola della sacerdotessa dell'amore e La vampira della porta accanto.

 

Colpo di coda finale,arrivati a Porta Nuova 40 minuti prima della partenza del treno mia madre ha deciso di farsi un giro per negozi e mi ha chiesto di accompagnare mio fratello in Feltrinelli perchè cercava un fumetto,fumetto non trovato ma io sono uscito con 4 libri asd

Il castello errante di Howl e La casa per Ognidove di Diana Wynne Jones,Rex tremendae maiestatis di Valerio Evangelisti e Il Traghettatore di William Peter Blatty.

 

That's all  :hands:


  • 3

#173 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 1040 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 14:15

Grandioso ;)
A proposito di Gargoyle : tu di Abercrombie cosa hai letto? E me lo consigli? Io, di solito mal sopporto il fantasy ma ho leggiucchiato qualcosa su internet e sembra davvero meritevole questo scrittore; e poi informazioni sulla casa editrice in generale? Le traduzioni ti sembrano buone? A me interessava moltissimo "la ragazza della porta accanto" di Jack Ketchum, che non ho mai preso per paura che il volume fosse poco curato.
  • 0

#174 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20380 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 20 maggio 2015 - 15:11

Oddio Old, mi sento male  asd


  • 0

#175 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21906 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 15:29

Un tocco di allegria con Thomas Hardy asd


  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#176 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7477 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 15:34

Io sono stato 2 volte al salone e mi fa l'effetto Esselunga o qualsiasi posto enorme e pieno pienissimo di gente. Cioè non ci capisco una fava, mi ci perdo, mi iniziano a salire sensi di oppressione misti a desideri di fuga che poi, regolarmente, si concretizzano in fughe vere. In sostanza non ci resisto un'ora e non ci tornerò.

Una volta sono riuscito a sbagliare il parcheggio e a finire in quello dei dipendenti di Eataly. Da dove si esce solo se sei dipedente Eataly. Ho dovuto fare come Mister Bean e aspettare uno che entrava di nuovo e facesse rialzare la sbarra.


  • 2

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.


#177 OldfieldReturn

OldfieldReturn

    Progressivo

  • Moderators
  • 6589 Messaggi:
  • LocationVercelli

Inviato 20 maggio 2015 - 15:36

Grandioso ;)
A proposito di Gargoyle : tu di Abercrombie cosa hai letto? E me lo consigli? Io, di solito mal sopporto il fantasy ma ho leggiucchiato qualcosa su internet e sembra davvero meritevole questo scrittore; e poi informazioni sulla casa editrice in generale? Le traduzioni ti sembrano buone? A me interessava moltissimo "la ragazza della porta accanto" di Jack Ketchum, che non ho mai preso per paura che il volume fosse poco curato.

 

guarda sulle traduzioni non saprei visto che non leggo in lingua originale ma direi di si

abercrombie: ho 5 suoi libri ma devo ancora leggerli però le trame mi son sembrate interessanti e non banali

comunque come dicevo l'opera della Gargoyle è meritevole sopratutto nell'ambito ristampe,oltre a quelli da me già citati ad esempio hanno pubblicato Lo zio silas di Le Fanu


  • 0

#178 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11746 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 20:16

Io da quando ho scoperto libraccio online riesco a trovare cose che sarebbe stato improbabile trovare e spendo circa la metà, su molti libri che si trovano usati. Per ora i libri che ho preso usati erano sempre perfetti, senza una sottolineatura o una piega, anche libri vecchi di più di un decennio.

 

Prossimi acquisti:

Dante - Vita nova

Benozzo, Alinei - Dizionario etimologico semantico della lingua italiana

e attendo altre ispirazioni perché altre cose non ci sono usate e non voglio più comprare nel nuovo.


  • 0

#179 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7456 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 20:28

pentiti, per dio.
  • 0

#180 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11746 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 20:29

Perché, amico mio?


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq