Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Nicolas Winding Refn


  • Please log in to reply
60 replies to this topic

#61 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15415 Messaggi:

Inviato 12 luglio 2019 - 16:08

Mentre digerisco il finale e decido quanto mi sia piaciuto, si può già dire che "Too old to die young" è una delle visioni più eccentriche del 2019 e, al contempo, una delle più contemporanee. Come detto da Tom, non è una serie come siamo abituati a conoscerle ma non è nemmeno un film (a tratti è videoarte, a tratti un commercial), per quanto l'operazione rimanga ultra cinematografica e porti alle estreme (ed estenuanti) conseguenze gli elementi arthouse del cinema di NWR. Vedendolo ho pensato che, a livello di genere, è quello che la seconda stagione di "True Detective" non era riuscita a essere, mentre, a livello di medium, è la prima opera realmente pensata per fluttuare in una piattaforma streaming, poiché finora la serialità di Netflix aveva semplicemente assottigliato e semplificato la quantità/qualità di informaziomi di ogni episodio. Refn invece realizza i primi 3 episodi quasi per tagliare le gambe ai meno interessati, perché dalla quarta in poi la serialization è abbastanza stretta.
"Too old to die young" è probabilmente la prima serie post-twinpeaksiana: Refn non si spersonalizza ma è evidente l'aderenza allo stile di Lynch. Con una differenza piuttosto importante: Lynch ci crede, Refn secondo me molto meno. I suoi personaggi sono vettori di un'esperienza che è innanzitutto estetica. È quasi un'opera di transizione nel percorso di Refn che qui porta avanti il discorso della crisi della mascolinità di "Solo Dio perdona", coniugandolo al narcisismo come virtù e al potere femminino di "The Neon Demon", nella cornice apocalittica dell'America trumpiana che forse solo un europeo poteva prendere per il culo in modo così feroce.
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq