Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Sigur Ros


  • Please log in to reply
123 replies to this topic

#121 Slowburn

Slowburn

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2049 Messaggi:

Inviato 06 agosto 2013 - 14:02


Io ai Depeche Mode ho cantato a squarciagola dal primo all'ultimo brano


Viva la libertà ma permettimi una domanda: se quello al tuo fianco la voleva vivere in silenzio adorativo?

Eviti il parterre e se ne vada seduto sugli spalti ^_^ . Personalmente evito , appunto, di andare sotto il palco perché le urla della gente mi disturbano assai, ma al tempo stesso non li biasimo, quindi da questo punto di vista concordo con Interface. Nel mezzo di queste due facce della stessa medaglia sta, a mio avviso, l'educazione, o almeno il semplice pensiero che non si e' soli, e che quel che per noi puo' rappresentare uno sfogo, per altri e' decisamente un fastidio, e viceversa, considerato che il prezzo del biglietto lo si paga tutti alla stessa maniera. Un concerto e' una unione di piu' teste , quindi per me e' praticamente impossibile trovare una soluzione, se non nel fatto che il buonsenso debba inizialmente partire da me stessa, e estraniarmi quanto piu' possibile da cio' che mi disturba, causa una serata rovinata dal rodersi di questo e quello, a favore invece di una serata in compagnia di chi ho voglia di sentire, senza curarmi dei versi che fa mio prossimo di cui nulla m'importa e nulla a loro importa di me. A proposito non e' che negli altri paesi le cose vadano meglio e'? Mi han detto che in America e' tutto un urlare, schiamazzi a go go., pure al cinema fanno il tifo per i personaggi dei film! In Inghilterra ho visto Peter Gabriel, sono piu' educati ma cavolo, che freddezza!. . . il pubblico italiano e', a detta degli artisti, uno dei piu' amati, perché capta e rimanda immediatamente all'artista una speciale gratitudine. E, per quanto un artista sia introverso e timido, o con un carattere scorbutico, l'applauso e il calore di chi ascolta e' cosa sempre molto gradita, spesso riesce anche a dare una direzione di cosa fare in futuro, accarezza sempre il proprio ego , ed, infine, non stanca mai, diciamolo!
  • 0

#122 Fonzie

Fonzie

    Utente insicuro

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3695 Messaggi:
  • LocationAscoli Piceno

Inviato 06 agosto 2013 - 14:21

Ho visto solo i Doves fuori dal suolo italico ed è stato molto molto bello.

Visti a Londra e il pubblico non era freddo ma sembrava "organizzato": canzone da ascoltare, silenzio; canzone da cantare, cantiamo; canzone da applausi, applausi... Boh! Poi nessuna ressa nè all'entrata, nè durante, nè all'uscita.

Aggiungici che la Brixton O2 Arena era perfetta per i miei gusti...

Non dico che QUA non ci siano pubblichi ?_? normali, però caspio quanti presenzialisti del menga vogliosi di farsi sentire/vedere.
  • 0
We are satisfied from monday til friday and on sunday we cry - Last.FM

vuvu: "Sembrate dei metallari che girano sghignazzando nel reparto di elettronica della Fnac."

#123 Franzy

Franzy

    heart of gold

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2057 Messaggi:
  • LocationTristan de Cunha

Inviato 06 agosto 2013 - 14:29

pubblico strano incontrato in italia : Estragon a Bologna : fumano tranquillamente in luogo chiuso :unsure: e parlano come se fossero al bar senza seguire la musica , arena di verona , durante il Nabucco : uomini con camicia verde che cantano il va' pensiero :blink: , festival jazz di Cormons , gente che se ne va via copiosa durante il concerto di Joe Jackson perché non è jazz!!! ma va?
  • 1
Beneath the bebop moon
I want to croon with you
Beneath the Mambo Sun
I got to be the one with you

#124 Slowburn

Slowburn

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2049 Messaggi:

Inviato 06 agosto 2013 - 14:32

Oddio, e' vero, in effetti si ha una chiara visione della differenza che passa tra la tipica ressa italica, fatta di gente che spinge ai cancelli, fa casino, urla, mangia il panino o fuma lasciandoti la cenere sulla spalla mentre si sta entrando, e l'educatissimo modo , per quanto mi riguarda degli inglesi - non so in altri paesi - nel rispettare le regole (anche quelle intrinseche dell'attesa , di chi sta davanti alla fila etc. . ) che davvero viene subito da far confronti che non possono che esser deleteri per l'Italia! :P da questo punto di vista concordo Fonzie. Poi va beh, i megalomani sono da per tutto, Gabriel l'ho visto a 02 Arena di Londra, e' vero, la gente attende la fine del pezzo prima di applaudire, da noi fan casino gia' a meta' pezzo. . .pero' ripeto, la cosa non mi disturba piu' di tanto.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq