Vai al contenuto


Foto
- - - - -

come dio comanda


  • Please log in to reply
3 replies to this topic

#1 theydontsee

theydontsee

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 115 Messaggi:

Inviato 31 ottobre 2006 - 22:47

Sono molto indeciso sul prendere o meno il nuovo libro di Ammaniti, sarebbe bello se qualcuno che l'ha già letto potesse esprimere qualche opinione.
  • 0

#2 Jazzer

Jazzer

    Utente anziano

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 383 Messaggi:
  • LocationVenezia

Inviato 31 ottobre 2006 - 23:20

Non avevo letto nulla di Ammanniti prima di "Come Dio comanda", anzi non sapevo proprio chi fosse se non che Salvatores ha fatto un film tratto da un suo libro, quindi mi sono accostato a questo libro con spirito "vergine".
Beh, devo dire che era davvero da tanto tempo che non mi capitava di leggere un libro che mi facesse stare sveglio la notte a causa dell'impossibilità di chiudere le pagine e di rimandare al giorno dopo la conoscenza del seguito.
Non ti racconto nulla della trama se non che i pesonaggi vivono in una pianura - piuttosto "padana" - devastata dalla bufera, tirando a campare in un'esistenza fatta di precarietà e di espedienti. Una notte accade qualcosa che cambierà per sempre il destino di tutti, così che quella che pareva una storia di degrado diventa una sorta di storia apocalittica - fantasiosa ma allo stesso tempo duramente realistica - che mette a nudo il carattere dei personaggi, le loro aspirazioni e le loro paure.
Ammanniti ha un modo di scrivere avvincente con un ritmo e un intreccio dei temi davvero travolgente, tale da costringerti a proseguire nella lettura e possiede la capacità di rendere i suoi personaggi umani nel tragi-comico scorrere delle loro vite e nella grottesca ambientazione della società contemporanea.
Ammaniti sa farci amare i suoi personaggi anche se essi commettono azioni brutali, perché mette in evidenza come anch'essi siano in ricerca di un qualcosa di superiore a loro, un Dio, il loro Dio, che ne comanda le azioni.
Io te lo consiglio.
  • 0

non sono asociale...sono socialmente selettivo


#3 theydontsee

theydontsee

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 115 Messaggi:

Inviato 01 novembre 2006 - 13:13

Io te lo consiglio.


Ho seguito il tuo consiglio ma anche la mia curiosità, stimolata da una recente apparizione radiofonica di Ammaniti, e questa mattina ho comprato il libro. E' presto per dire, ho letto solo una cinquantina di pagine, ma come inizio non c'è male. Dopo tanti libri che negli ultimi tempi ho lasciato a metà cercavo qualcosa che mi incollasse alla lettura e questa potrebbe essere la volta buona.
  • 0

#4 Tony Cooper

Tony Cooper

    Venerato Maldestro

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2893 Messaggi:

Inviato 14 novembre 2011 - 12:17

Io preferisco l'Ammaniti giocoso a quello impegnato/drammatico (esempio Io e te) .

Per esempio l'ultimo capodanno (dalla raccolta Fango), l'esilarante acerbo esordio Branchie e soprattutto il demenziale Che la festa cominci.

E' uno dei pochi scrittori italiani moderni che mi piace leggere, perchè al pari degli americani, parte da una buona storia e ha senso del ritmo.
:wub:
  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq