Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Fucked Up - David Comes To Life [Matador, 2011]


  • Please log in to reply
183 replies to this topic

#81 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 04 luglio 2011 - 09:13

per me che non sono esperto, qual'è stato l'ultimo disco hardcore di questo livello secondo voi?


Hardcore e dintorni? Mmmm...diciamo Drive Like Jehu - Yank Crime, del '94. Ma preferisco questo dei Fucked Up, ora come ora.
  • 0

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#82 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 15547 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 09:19

a inizio anno avevo fatto il fioretto di ascoltare ogni tanto qualche disco "importante" per capire un po' che aria tirava fuori da quei due-tre recinti che razzolo di solito
promesse non mantenute finora
però questi li ho messi su...
  • 0

#83 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 04 luglio 2011 - 09:28

però questi li ho messi su...


AnZia!
  • 0

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#84 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 15547 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 09:35

io non faccio troppo caso al vestito
così dopo qualche pezzo ti dico che sotto sotto c'hanno passione e melodia, ci sono le chitarre e i coretti, è quasi un disco power pop con la strumentazione sbagliata :cool:
se supero lo scoglio della durata quasi quasi...
  • 1

#85 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 04 luglio 2011 - 09:38

è quasi un disco power pop con la strumentazione sbagliata :cool:


Interessante...
  • 0

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#86 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 15547 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 09:53

mi dai un assist per una sega mentale che c'avevo latente
ti sei mai chiesto perchè i gusti musicali sono così strani e personali?
come mai due persone possono avere alcuni gruppi del cuore in comune e poi non trovarsi assolutamente daccordo su altre cose?
per dire, se a te e a me (esempio) piacciono da matti 'sti fucked up (ancora esempio), poi com'è che tu ascolti il free jazz e io ne provo terrore?

lo dico perchè quando parlo di "power pop" forse quello che sottintendo io non è quello che sottintendi tu
io per esempio intendo melodie agrodolci (non troppa lagna, non solo allegria) + riff coi controcazzi + passione urlata
e non semplicemente gruppi vestiti in un certo modo, di un certo periodo storico e che usano determinati strumenti/suoni
in questi fucked up non manca niente del menu sopra anche se fanno metal o hardcore, e gli stessi ingredienti li protrei per assurdo trovare in qualche gruppo che usa i synth o le cornamuse, no?

cioè (per dare un senso alle tre righe sopra):
siamo soliti classificare i nostri gusti in base ai "generi" musicali
forse dovremmo cominciare ad utilizzare qualche altro tag (di tipo emozionale, attitudinale, tecnico, boh...)
  • 0

#87 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 04 luglio 2011 - 10:14

Perché il mondo è bello perché è vario. E le seghe mentali sull'apprezzamento di questo o di quello, su chi sia meglio tra UK o USA, tra la scena avant-noise della Papua Nuova Guinea o quella art-pop del Mozambico le lasciamo volentieri a chi non ha un cazzo da fare.

Personalmente, e mi ripeto per la miliardesima volta, dei generi (a livello di ascolto) mi frega zero. Io guardo alla qualità della musica e se mi convince un disco, mi convince, fosse anche di art-techno-neomelodico. Molti si sono meravigliati del mio apprezzamento per Vaccines o Destroyer...Bah! Problemi loro, non miei. So di certo, però, che passare da Braxton ai Big Star o da Alan Silva ai Beatles è una sensazione fantastica. Una sensazione di libertà.
  • 0

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#88 tarantula123

tarantula123

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 263 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 10:36

Personalmente, e mi ripeto per la miliardesima volta, dei generi (a livello di ascolto) mi frega zero. Io guardo alla qualità della musica e se mi convince un disco, mi convince, fosse anche di art-techno-neomelodico. Molti si sono meravigliati del mio apprezzamento per Vaccines o Destroyer...Bah! Problemi loro, non miei. So di certo, però, che passare da Braxton ai Big Star o da Alan Silva ai Beatles è una sensazione fantastica. Una sensazione di libertà.


Non vorrei andare off-topic (ma poi, questi discorsi che nascono da un disco, sono veramente off-topic? a me sono quelli che intrigano di più perché partono dal particolare, un disco, per arrivare all'universale, la musica tutta), ma la musica su internet un vantaggio l'ha portato ed è quello di poter "provare" tutti i generi che si vuole e quindi allargare i propri orizzonti. Partendo da questo punto, poi è solo una questione di saper superare le barriere mentali tipiche dell'essere umano e, se ci si riesce, il genere non conta più nulla
............e si comincia a volare......................
Insomma, basta :ossequi:
ma solo :sbav:
  • 0

#89 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 04 luglio 2011 - 10:38

la musica su internet un vantaggio l'ha portato ed è quello di poter "provare" tutti i generi che si vuole e quindi allargare i propri orizzonti. Partendo da questo punto, poi è solo una questione di saper superare le barriere mentali tipiche dell'essere umano e, se ci si riesce, il genere non conta più nulla.............
.....e si comincia a volare......................
Insomma, basta :ossequi:
ma solo :sbav:


Infatti.
Io penso che tutti possano dire la loro, tranquillamente. Sta a noi decidere, poi, conoscendo magari meglio l'interlocutore, se vogliamo fidarci o meno del suo parere, quale credito dargli, etc.
  • 0

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#90 Norman Bombardini

Norman Bombardini

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7177 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 12:19

A livello di energia sprigionata questo disco e‘ tra i top degli ultimi tempi e non solo, rockissimo.Sul fatto che e‘ un po‘ monocorde non saprei...mi verrebbe da osservare che anche i dischi dei Ramones sono monocordi da morire eppure...
Comunque probabile uscita n. 1 del 2011, grandioso e granitico.

A livello di energia sprigionata questo disco e‘ tra i top degli ultimi tempi e non solo, rockissimo.Sul fatto che e‘ un po‘ monocorde non saprei...mi verrebbe da osservare che anche i dischi dei Ramones sono monocordi da morire eppure...
Comunque probabile uscita n. 1 del 2011, grandioso e granitico.
  • 0

#91 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 13:54


è quasi un disco power pop con la strumentazione sbagliata :cool:


Interessante...


bravo, definizione azzeccatissima e intrigante :nod:
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#92 Cheshire

Cheshire

    Punctuation Nazi

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 474 Messaggi:
  • LocationMB

Inviato 05 luglio 2011 - 09:19

Faticoso è faticoso. Parecchio. Per ora non sono riuscito a sentirmelo di fila, reggo magari una decina di canzoni poi c'è troppo stordimento nelle orecchie per andare avanti.

Però sono pezzi che fanno venire voglia di essere ascoltati con attenzione, perchè c'è un lavoro di suono eccezionale, una pulizia sonora che ti invoglia a seguire il lavoro di ogni chitarra e delle linee di basso, e anche le melodie e i riff partono 'classici' per tirare fuori spesso qualcosa che non ti aspetti (guardando ai primi tre pezzi, che son quelli che metto più a ruota: il graduale passaggio - mi pare - da 6/8 3/4 a 4/4 - in 'Let Her Rest' , i cambi da tonalità maggiore a minore e viceversa di 'Queen of Hearts' e la sua fuga strumentale finale, l'intermezzo strumentale di 'Under my Nose' con quei tempi quasi dispari e il crescendo di intensità... no, quello è davvero eccelso :wub: tanto che la parte che conclude il pezzo la trovo piuttosto goffa, forse non riuscivano a seguire un tale momento di grazia.) E' volutamente molto lavorato, cosa che trovo interessante in un genere così improntato alla visceralità, ma sicuramente è un altro punto di fascino.

Le voci non sono il massimo - o meglio, lui è piuttosto monocorde ma godibile, lei a volte è proprio fastidiosa come timbro. Possibile che si integri meglio con gli ascolti, eh.
Poi mi dà l'impressione che come oggetto-album farò sempre fatica a sentirlo, rimarrà più (forse) una questione di rapporto con le singole canzoni. Anche se in quel caso vorrei riuscire a trovarmi il testo; come tematiche mi interessa parecchio e sarebbe interessante sviscerare la storia che ci han messo dentro.
  • 0

fb // rym // tv // anime


It's like I'm watching the A4 paper taking over the guillotine.


#93 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2011 - 13:21

io non lo trovo così difficile da bere in un sol sorso... cmq, non sta scritto da nessuna parte che questo disco, benchè concept, debba essere "per forza" ascoltato tutto intero dall'inizio alla fine.
il bello è poter fruire di un disco un po' come ti pare, anche saltellando da un brano all'altro... non è mica una fottuta opera di Wagner!
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#94 Cheshire

Cheshire

    Punctuation Nazi

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 474 Messaggi:
  • LocationMB

Inviato 05 luglio 2011 - 14:07

Beh, sicuramente, ma quando un album riesce ad essere organico, ad avere qualcosa che sia più della somma delle parti - un concept più o meno esplicito, un suono unificante, qualcosa che renda evidente un filo rosso - trovo che possa essere un valore aggiunto, anche di gran conto.
Considerando che qui la voglia di fare un tutt'uno organico è piuttosto esplicita, non riuscire a fruirlo intero lo vedo un ascolto un attimo meno compiuto; tutto qui.
  • 0

fb // rym // tv // anime


It's like I'm watching the A4 paper taking over the guillotine.


#95 Diamond_Sea

Diamond_Sea

    Glooming in the wind

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2469 Messaggi:

Inviato 13 luglio 2011 - 10:31

Io trovo che sia tutto meno che difficile. E' trascinante e adrenalinico dall'inizio alla fine, non un attimo di tregua o stanchezza. Anzi, finito di ascoltarlo vorrei ricomonciare da capo.
  • 0

#96 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 13 luglio 2011 - 12:29

Difficile? Dio santo...e se questo è difficile...siamo a posto! <_<
  • -1

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#97 nino#

nino#

    Slackware addict

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:
  • LocationῬήγιον - Μεγάλη Ἑλλάς

Inviato 13 luglio 2011 - 17:01

Finalmente sono riuscito ad ascoltarlo! :)

Finora mi è piaciuto tutto quello che di loro ho sentito e questo, almeno
ai primi ascolti, non è da meno.

Concordo con frankie: macché difficile! È un hardcore tutto sommato garbato.
Piuttosto che i nomi citati, a me, come corpo ricorda dei Germs meno spontanei e
arrabbiati. Contrariamente alle loro opere più recenti, qui hanno inteso, secondo me,
concentrarsi appunto sull'hc, per realizzare una sorta di wall-of-sound d'altri tempi
e la durata considerevole sembra proprio andare in questa direzione. La ripetitività
è solo apparente e bisogna sicuramente metterlo diverse volte sul piatto per cogliere
il senso del messaggio musicale.

Di sicuro è un'opera quasi monumentale, a cui forse non eravamo più abituati, che
certamente rende merito a questo gruppo che sa il fatto suo.
Bravi Fucked Up! Tenete ben alto il vessillo del punk! :-*
  • -1
VINDICA TE TIBI

#98 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 13 luglio 2011 - 17:05

La ripetitività è solo apparente


Puoi dirlo forte!
  • 1

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石


#99 nino#

nino#

    Slackware addict

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:
  • LocationῬήγιον - Μεγάλη Ἑλλάς

Inviato 13 luglio 2011 - 17:09


La ripetitività è solo apparente


Puoi dirlo forte!


LA RIPETITIVITÀ È SOLO APPARENTE

:lol:
  • 0
VINDICA TE TIBI

#100 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22028 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 13 luglio 2011 - 17:13

asd
  • 0

C A P T A I N    M A S K    R E P L I C A. Vita e arte di Don Van Vliet, CAPTAIN BEEFHEART

                                            

MEET AROUND THE ROCK - BEST OF ROCK (con Claudio Dosa & Federico Frusciante)

 

三生石





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq