Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Bon Iver (Jagjaguwar 2011)


  • Please log in to reply
29 replies to this topic

#1 Lexington Avenue

Lexington Avenue

    Godlike Genius

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 262 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2011 - 10:38

Immagine inserita

Vi confesso che mi aspettavo un disco diverso, meno sperimentale. Lo sto apprezzando parecchio ma trovo che manchi una perla alla Blood Bank e questo credo che continuerò a pensarlo anche a distanza di mesi.Si sentono chiaramente le influenze che si è portato dietro dai progetti a cui ha lavorato negli ultimi anni, come ad esempio i Gayngs nella traccia di chiusura Beth/Rest.

suggestioni atmosferiche, composizioni corali, ambientazioni stratificate. Canzoni dedicate a luoghi, ma che non parlano di un viaggio. Perché un viaggio è definito dalla meta, mentre le dieci tappe di "Bon Iver" esplorano lo spazio fuori e dentro di sé alla ricerca della direzione da prendere.
[...]
"Bon Iver", piuttosto, è un intreccio evanescente di strade: il tappeto di "Minnesota, WI" azzarda il connubio con Peter Gabriel, i riverberi di tastiere di "Hinnom, TX" vanno in cerca di un pop etereo alla Talk Talk, "Calgary" rimane sospesa in una bolla di sapone per poi rifrangersi in schegge di ritmi e fenditure asprigne.

http://ondarock.it/recensioni/2011_boniver.htm :OR:


  • 0

#2 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2011 - 13:11

Da spostare.

Comunque condivido la recensione di OR (molto bella, e soprattutto obiettiva, non come quelle americane che lo esaltano a dismisura senza dare motivazioni precise): si tratta di un non-viaggio all'interno del quale è difficile rintracciare una linea di continuità; anzi spesso si cade vittima della noia. 6.5 stiracchiato.
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#3 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18503 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 18 giugno 2011 - 15:38

Sono ai primi ascolti, ma oserei dire che è meglio del precedente (che già era stupendo).

Senz'altro molto diverso, più espanso e corale (anche come modalità compositive, da quel che ho capito). I riferimenti post-rock si fanno ancora più evidenti, e qua e là davvero sembra di cogliere qualcosa di Peter Gabriel, che a sentire le interviste dev'essere stato in effetti un riferimento importante per Vernon in passato.

Intensissimo, comunque. L'incipit, per dire, è da brivido.
  • 0

#4 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2011 - 09:08

Bah, 9.5...

Ok d'accordo, ci son 3-4 pezzi clamorosi, ma anche evidenti cali nella parte centrale; per me massimo è da 7 perchè ha dei testi molto suggestivi e impressionistici, ma non riesco ad amarlo interamente.
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#5 Lexington Avenue

Lexington Avenue

    Godlike Genius

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 262 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2011 - 09:12

Bah, 9.5...

Ok d'accordo, ci son 3-4 pezzi clamorosi, ma anche evidenti cali nella parte centrale; per me massimo è da 7 perchè ha dei testi molto suggestivi e impressionistici, ma non riesco ad amarlo interamente.


il voto di ondarock è 6,5....
  • 0

#6 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2011 - 09:15


Bah, 9.5...

Ok d'accordo, ci son 3-4 pezzi clamorosi, ma anche evidenti cali nella parte centrale; per me massimo è da 7 perchè ha dei testi molto suggestivi e impressionistici, ma non riesco ad amarlo interamente.


il voto di ondarock è 6,5....


Parlavo di Pitchfork..-_-
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#7 Barto

Barto

    Fissato con le melodie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3615 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 20 giugno 2011 - 11:52

Io ho avuto i primi 3 ascolti perplessi, poi il quarto, avvenuto ieri sera, mi ha folgorato, ed ora sono sulla stessa linea di wago. Vedremo se i successivi ascolti si confermeranno così entusiasti per me.
  • 0
"Io l'ho sempre detto che quelli che scrivono per Ondarock devono avere una vita di merda come pochi"

#8 Thereisalight

Thereisalight

    Anziano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1178 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2011 - 15:07

Io ho avuto i primi 3 ascolti perplessi, poi il quarto, avvenuto ieri sera, mi ha folgorato, ed ora sono sulla stessa linea di wago. Vedremo se i successivi ascolti si confermeranno così entusiasti per me.

Allora aspetto ancora un po', perché per ora l'ho trovato piuttosto deludente...
  • 0

#9 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11624 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2011 - 17:45

Mal sopporto quel falsetto, quindi la partita è persa in partenza. Ma chi glielo fa fare di cantare così, che poi quelle poche volte in cui la mette giù profonda mi prende bene quasi fosse un novello Bill Callahan? Poi produzione e arrangiamenti sarebbero anche OK...Insomma, un peccato...
  • 1
A chemistry of commotion and style

#10 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18503 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 20 giugno 2011 - 17:56

Ma chi glielo fa fare di cantare così



Questo è proprio vero. Che poi a me alla fin fine piace, ma lo trovo un mezzo miracolo e sono convinto che se si sbarazzasse di quel modo di cantare farebbe meglio ancora.
  • 0

#11 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 20 giugno 2011 - 18:01



tralasciando l'orrido film, ma quanto è bello sto pezzo? Il nuovo devo ancora sentirlo.
  • 0

#12 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2011 - 20:38

Ma chi glielo fa fare di cantare così



Questo è proprio vero. Che poi a me alla fin fine piace, ma lo trovo un mezzo miracolo e sono convinto che se si sbarazzasse di quel modo di cantare farebbe meglio ancora.


Quando lo gestisce bene crea un bell'effetto, perchè è un timbro un po' folk un po' soul, senza essere nessuno dei due precisamente: è un qualcosa di unico, quasi uno strumento aggiunto. Però a volte va sul cantilenante (Michicant, Wash) e non lo digerisco. Con l'Autotune poi ci sta da favola la voce.
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#13 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10660 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 giugno 2011 - 11:45

Bon Iver senza il falsetto per me è un cantautore come tutti gli altri. L'effetto spettrale che provoca in For Emma è uno dei marchi di fabbrica. Che poi non riesca sempre è un altro discorso, ma non mi sembra un'osservazione sufficiente a invocare l'ennesimo baritono (Callahan mi sembra un paragone un po' azzardato).
  • 0

Immagine inserita


#14 pajjetto

pajjetto

    CENERENTOLA AMERICA

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3910 Messaggi:
  • LocationNeukölln

Inviato 23 giugno 2011 - 10:46

Ero al primo ascolto e alla fine stavo per uscirmene con un Bellissimo!. Poi è partito l'ultimo pezzo, e soprattutto son partite quelle tastiere: cestinato il disco.
  • 0

#15 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18503 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 23 giugno 2011 - 14:55

Non era meglio cestinare solo l'ultimo pezzo? :facepalm:
  • 2

#16 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10660 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 24 giugno 2011 - 13:40

Non era meglio cestinare solo l'ultimo pezzo? :facepalm:


Effettivamente tremendo, sì...
  • 0

Immagine inserita


#17 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18503 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 24 giugno 2011 - 13:55

A me piace XD

Ma ditemi, sicuri-sicuri che tecnicamente parlando quello impiegato sia falsetto? A me sembra una tonalità alta ma non un registro diverso da quello ordinario.
  • 0

#18 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 27 giugno 2011 - 12:29

l'ultima traccia, "Beth/Rest" si candida al titolo di peggior canzone del decennio, con quegli orrendi assolo di chitarra e sax, quel mid tempo che pare uscire da un discaccio di europop anni '80...bah.

ma è solo il nadir di un disco davvero deludente a mio parere, che sostittuisce all'intimità struggente dell'esordio arrangiamenti pomposi e bislacchi, intuizioni che non portano da nessuna parte (synth e falsetti nu soul a pioggia, lo sapevo che la collaborazione con Kanye gli avrebbe fatto male) e un livello di songwriting sotto la soglia d'attenzione. Si salva poco a mio parere, giusto "Halocene", "Wash." e "Perth", ma finora è una delle delusioni più cocenti dell'anno.
  • 0

#19 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2011 - 12:34

(synth e falsetti nu soul a pioggia, lo sapevo che la collaborazione con Kanye gli avrebbe fatto male)


Con Kanye la collaborazione andò benissimo! Secondo me non ne ha saputo fare saggio tesoro: ha voluto provare nuove soluzioni, ma non le ha integrate a dovere. Sembra solo che abbia voluto mettere in mostra dei suoni "nuovi", mentre il songwriting, come dici tu, latita..
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#20 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23112 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2011 - 10:25

Ipnotico. L'unica considerazione che riesco a fare a questo primo (in assoluto) ascolto e dal quale non trarrò alcun esito certo. Sono abbastanza ammirato.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq