Vai al contenuto


Foto
* * * * * 4 Voti

Sandwell District E Affini


  • Please log in to reply
304 replies to this topic

#281 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84087 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2014 - 20:12

:°°°°°°°°°°

la copertina con LADY D

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita
  • 3
 

#282 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84087 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2014 - 20:15

http://minimalwave.c...n-english-club/

not ma dove si compra?
io non capisco più nulla
  • 1
 

#283 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1842 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2014 - 21:32

Lassi niente panico, non è ancora uscito! Si potrà prendere (presumo) direttamente sul sito dell'etichetta, oppure sui soliti mailorder specializzati (Juno, Boomkat, etc.). Ad ogni modo ottima segnalazione, vedo subito di attivarmi per prenderne una copia ... slurp!
  • 1

#284 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12015 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2014 - 22:16

http://minimalwave.c...n-english-club/

not ma dove si compra?
io non capisco più nulla


wow, non lo sapevo
  • 0
A chemistry of commotion and style

#285 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84087 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2014 - 22:17

sì beh bisogna prima sentirlo eh

io sono rimasto affascinato dalla copertina con LADY D ecco
  • 0
 

#286 Zeebox

Zeebox

    Google Krishna

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 545 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2014 - 22:36

nelle preview io ci sento molta acid/new beat fine anni 80 quindi è bellissimo
  • 1

#287 softnoize

softnoize

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 590 Messaggi:
  • Location

Inviato 19 agosto 2014 - 00:36

http://minimalwave.c...n-english-club/

not ma dove si compra?
io non capisco più nulla


Come han detto non sono ancora partiti gli ordini. Di solito le uscite della Minimal Wave non vanno sui rivenditori, ma la Cititrax fa eccezione, io infatti ho comprato l'anno scorso quello dei KVB da Boomkat.
Però non so se le copie limitate le daranno in giro. Sperando che questo split sia bello come sembra, penso che coglierò l'occasione per fare il secondo maxiordine dopo quasi due anni e raccattare un po' di robe come i Deux, Sandra Electronics e forse gli Oppenheimer Analysis, anche se 20$ per un ep è un furto. Purtroppo l'album è soldout, come il 90% delle ristampe più interessanti.
  • 0

#288 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12015 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2015 - 12:51

CPBK-EnWcAA-YoH.jpg


------  OUT NOW ------


Artist: FEMALE
Title: "ANGEL PLAGUE"

Format: DB12"
Label: DOWNWARDS
Catalogue Number: DNFELP01


Remastered version of the original album from 1999. 

White clear vinyl. New printed sleeve. 
Limited edition 300 copies.

Out 14th September 2015

Preview and buy here


  • 1
A chemistry of commotion and style

#289 khonnor

khonnor

    xy

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16690 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2015 - 06:32

gran disco. manbait altro cuore, direi.


  • 0

noncuranti della fine, del calore, di poterci sciogliere.

or | mail


#290 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12015 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2015 - 07:00

Manbait stato dell'arte Regis. Ci tira di quelle staffilate manco stesse inchiodando gesù alla croce.
  • 0
A chemistry of commotion and style

#291 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12015 Messaggi:

Inviato 01 ottobre 2015 - 09:15

Regis martella chiodi nella testa. E' incredibile e annichilente il senso di minaccia, oppressione, ferita, angoscia e infine alienazione che riesce a suscitare con questa raccolta di remix, tanto più che agendo su materiali altrui (o propri) fa sì che il suo stile essenziale e aguzzo, scarno e scabroso, si fonda con elementi ad ogni modo eterogenei. Ce ne fosse mai stato bisogno - e non ce n'era - è un'ulteriore (e somma) conferma del background industrial e post-punk malato della truppa Sandwell, rigettato in un presente mai così cupo. Non fosse una raccolta finirebbe altissimo a fine anno.

 

10 e lode alla copertina e allo sticker sul CD:

"Fuck this shit, I was hoping to see a long-awaited brand new LP. Not a necklace of flashbacks. Fuck BEB. Fuck Regis. Life Sucks."


  • 3
A chemistry of commotion and style

#292 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84087 Messaggi:

Inviato 19 gennaio 2020 - 01:30

Function ‎– Existenz (2019, Tresor)

 

https://www.youtube....eWZJYw4wyIwOqfL

 

sicuramente ne avete parlato ma non trovo nulla; come solista il suo disco migliore, perfetta sintesi tra sperimentazione, battiti e umanità electro, in italiano ho trovato questa rece di S&A:

 

Il newyorchese David Sumner aka Function incarna in tutto e per tutto il tipico caso di “ritorno al futuro” in ambito avant-techno. A cinque anni di distanza da Games Have Rules (in combutta con quell’altro genietto di Vatican Shadow / Dominick Fernow), e a ben sei dal suo precedente CD solista (Incubation, del 2013), David sforna un disco doppio nel formato e almeno quadruplo per ambizioni estetiche.

 
In effetti Existenz, con le sue 17 tracce prodotte nell’arco di tre anni (2016-2019) per un totale di due ore di musica, potrebbe di primo acchito apparire come un mastodonte persino un po’ ripetitivo. Ma ascolto dopo ascolto, all’orecchio attento si fa chiara la strategia dell’ex Sandwell District: compendiare l’escapismo primitivo futuribile dei dj set di Jeff Mills e di casa Tresor, passando attraverso tutta una serie di (micro-)citazioni elettroniche che vanno dai primi Human League ai sempiterni Kraftwerk. Dunque, Existenz è un balzo in avanti che si compie saltando a piè pari all’indietro. Paradossi della moderna scena techno, direte voi. E forse avete ragione: perché Sagittarius A (Right Ascension) è un superbo numero rétro-techno che si apre a squarci sci-fi più che millsiani, mentre le varie Ertrinken (ambient e psichedelica come nei pezzi dei migliori Boards Of Canada) o ancora gli otto lunghi minuti di Zahlensender (uno degli apici del disco, con quel suo pulsare rarefatto eppure magnetico, e le interferenze da short-frequency radio station), aprono degli squarci non da poco sul noto e sul già detto del genere di riferimento.
 
Ancora meglio fa Nylon Mood, che fiorisce pian piano come qualcosa a metà fra l’industrial storica, la psichedelia ambientale e certa trance (e ovviamente l’unico disco dei Sandwell District – Feed Forward del 2010 – progetto in cui militò il Nostro assieme a Juan Mendez, Karl O’Connor e Peter Sutton). Ognuno dei pezzi qui in scaletta ambisce a decostruire e poi ricostruire gli elementi tipici della techno (melodia, armonia, ritmo, lineare o spezzato che sia), ma lo fa tenendosi agganciato a una idea di compostezza che potremmo definire “classica”, ovverosia ideale, inscalfibile, a suo modo eterna. Ecco, Existenz è uno zibaldone dell’Eterno ritorno della techno alle sue origini, e allo stesso tempo è anche una fuga dai luoghi del delitto, che nel caso di David Sumner è senza dubbio classificabile come “passionale”, perché ci vuole davvero tanta competenza, tanto enciclopedismo, e anche tanta ispirazione per mettere assieme una specie di London Calling per le technohead del futuro prossimo veturo.
 
Va da sé che questo disco non può né vuole avere l’ambizione di quel doppio clashiano di cui è da poco ricorso il quarantennale. E va altrettanto da sé che il mio paragone è velleitario e azzardatissimo. Però, Existenz è e rimarrà un disco a cui forse manca il guizzo felino che potrebbe renderlo epocale, ma non di meno funziona alla grande, e scommetto che col passare del tempo si creerà attorno a queste 17 canzoni un piccolo culto di devoti ammiratori. O forse no. Chi può dirlo. In fondo, aveva ragione Nietzsche: ogni futuro è già trascorso, quindi smettiamola di romperci le palle a suon di parole su questo bel CD, e godiamoci appieno questo Eterno Ritorno del Grande Spirito della Techno (che è, è stata e presumibilmente sarà ancora a lungo uno dei generi musicali più fecondi di sempre).
 
function.jpg
 
R-14524206-1576555734-7560.jpeg.jpg

  • 2
 

#293 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1641 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 21 gennaio 2020 - 12:52

Grazie BdP, lui mi è sempre piaciuto ma l'anno scorso me lo sono scordato. Il mio disco del genere del 2019 è stato quello di Vatican Shadow, che ne pensi?


  • 1

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#294 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84087 Messaggi:

Inviato 21 gennaio 2020 - 13:50

Grazie BdP, lui mi è sempre piaciuto ma l'anno scorso me lo sono scordato. Il mio disco del genere del 2019 è stato quello di Vatican Shadow, che ne pensi?

 

non l'ho sentito

 

un altro (o forse è donna, ditemelo voi) proveniente dal giro Sandwell con un disco di techno molto raffinata nel 2019 è Rrose, lo aveva segnalato not

 


 
Micidiale tutto l'album ("Hymn to Moisture", il suo primo LP di tracce propriamente dette) laddove più laddove meno tunz
 
è stilisticamente impeccabile ma a volte, per i miei gusti, troppo perfezionista, se si lasciasse andare di più griderei al capo
 
R-14375826-1573275999-6140.jpeg.jpg

  • 0
 

#295 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12015 Messaggi:

Inviato 21 gennaio 2020 - 18:39

Beh per quanto riguarda Rrose dipende dai punti di vista: per me ha quella precisione chirurgica che mi fa godere, tipo il sadismo della perfezione.

Poi sì, se avesse fatto tutte tracce spintissime invece della metà avrei eiaculato all'istante; così è un continuo entrare-uscire.
  • 1
A chemistry of commotion and style

#296 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84087 Messaggi:

Inviato 21 gennaio 2020 - 20:29

Beh per quanto riguarda Rrose dipende dai punti di vista: per me ha quella precisione chirurgica che mi fa godere, tipo il sadismo della perfezione.

Poi sì, se avesse fatto tutte tracce spintissime invece della metà avrei eiaculato all'istante; così è un continuo entrare-uscire.

 

sì Hymn to Moisture è molto bello, come Existenz di Function; sono usciti a fine anno (mi pare) e li sto sentendo bene solo ora, altrimenti anche loro 2 da mettere in classifica

 

dico solo che Rrose non esce mai dall'approccio cerebrale, vorrei portarlo con me dallo psicologo per liberarlo da questa tendenza che, almeno secondo me, a volte un pochino lo ferma 


  • 0
 

#297 matt

matt

    brundle-mosca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1092 Messaggi:
  • LocationBoncellino - Emilia-Romagna

Inviato 22 maggio 2020 - 15:17

regis-hidden-in-this-is-the-light-that-y

Regis - Hidden In This Is The Light That You Miss [Downwards, 2020]
  • 4
il mondo è diviso in due categorie: chi ha la pistola carica e chi scava... ...tu scavi

#298 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13672 Messaggi:

Inviato 22 maggio 2020 - 15:31

Era ora eh.

Sentita la cover di Lou Reed dei BMB?
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#299 matt

matt

    brundle-mosca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1092 Messaggi:
  • LocationBoncellino - Emilia-Romagna

Inviato 22 maggio 2020 - 18:14

Solo una volta, nel podcast/intervista con Silent Servant.

Sembrava buona.
  • 0
il mondo è diviso in due categorie: chi ha la pistola carica e chi scava... ...tu scavi

#300 webnicola

webnicola

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4546 Messaggi:

Inviato 26 maggio 2020 - 05:25

Regis - Hidden In This Is The Light That You Miss [Downwards, 2020]

 

opinions? a me non piace particolarmente :unsure:


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq