Vai al contenuto


Foto
* * * * - 1 Voti

The Doors


  • Please log in to reply
170 replies to this topic

#141 interface

interface

    Matteo Meda

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4364 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 24 luglio 2012 - 11:52

Dopo i primi due dei Velvet Underground, il miglior disco che mi sia capitato di ascoltare. E' pressocchè perfetto: singoli di facile presa, digressioni psichedeliche, qualche blues lascivo e divertente. The End poi è un'opera multimediale.


Per me dopo il Primo dei Velvet, che reputo tutt'oggi il crocevia del rock moderno. Subito dietro c'è The Doors...
  • 0
OndaRock | Facebook | Twitter | RYM

comunque 'sta gente che guarda i voti fa un po' ridere. ma leggerla una recensione, no?
tanto difficile da capire che qualcosa che entusiasma qualcuno può annoiare qualcun'altro?


#142 totem

totem

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2698 Messaggi:

Inviato 24 luglio 2012 - 21:31

cmq se amo i primi due dischi ed apprezzo parecchio anche la woman dite che waiting for the sun é d obbligo averlo o é prescindibile?

Abbilo jdv! :lol:
Parlando seriamente io te lo consiglio vivamente, contiene dei pezzi che reputo fondamentali all'interno della discografia dei doors, come Not to touch the earth (che è anche una parte della suite The celebration of the lizard, che è stata eseguita solo dal vivo, anche se inizialmente doveva essere la traccia finale), The unknown soldier, five to one, Hello I love you, yes the river knows, spanish caravan. Mi fermo qua perché mancano pochi pezzi e ti citerei anche quelli :lol: Sta di fatto che a mio giudizio non è prescindibile ma un pezzo importante della loro carriera, come lo è anche, se non lo hai mai ascoltato, Morrison Hotel, il disco precedente a LA Woman, che contiene dei pezzi come Roadhouse blues e Peace frog, due tra le loro colonne portanti.
Direi che, per un non appassionato, The soft parade è più prescindibile dei due precedenti che ti ho citato, anche se non è un brutto disco, ma forse quello che li vede meno in forma e più in crisi (anche se contiene Wild Child, una canzone stratosferica ai livelli della produzione precedente e successiva).
Io sono un fan e spero che questo non ti faccia dubitare troppo delle mie parole, comunque la discografia è piccola e molto compatta (nel senso che gli scivoloni sono pochi se non assenti), per cui non è faticoso recuperarla nella sua interezza, anzi è tutto di guadagnato! ^_^


Se vi va guardate questo, affresco a 360° di Jim, Doors e periodo storico composto solo da filmati dell'epoca (svariati inediti) montati ad arte. Mi raccomando, in originale con voce narrante di Johnny Depp, ché Morgan non si può sentire...

Si, è interessante (io l'ho visto in versione italiana asd), chissà se ha avuto un po' di successo tra i non fan... Tra i documentari io consiglierei l'episodio della serie Classic Albums dedicato al disco d'esordio, che si discosta dai soliti perché non racconta per la millesima volta la storia del gruppo che ormai conosciamo a memoria ma si concentra solo sul disco, e proprio per questo non è morrison-centrico ma vede come protagonista la band al completo, dandole il giusto credito (che merita e che spesso è stato oscurato dallo spettro di jim, ma non per colpa sua, bensì della gente che vuole parlare solo di lui).
  • 0

#143 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14017 Messaggi:

Inviato 25 luglio 2012 - 15:17

non è prescindibile ma un pezzo importante della loro carriera, come lo è anche, se non lo hai mai ascoltato, Morrison Hotel, il disco precedente a LA Woman, che contiene dei pezzi come Roadhouse blues e Peace frog, due tra le loro colonne portanti.


Concordo. L'ho riscoperto proprio recentemente. L'avevo sempre considerato inferiore a LA Woman, invece è un grandissimo disco. Quasi tutti i pezzi sono da antologia, ma il lato B in particolare è fenomenale. Giusto "Ship Of Fools" mi pare un po' mogia e di maniera.
Comunque pensavo: con le perle dei dischi considerati "minori" dei Doors quanti gruppi ci avrebbero costruito intere carriere?
  • 1

#144 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3769 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 25 luglio 2012 - 15:20


non è prescindibile ma un pezzo importante della loro carriera, come lo è anche, se non lo hai mai ascoltato, Morrison Hotel, il disco precedente a LA Woman, che contiene dei pezzi come Roadhouse blues e Peace frog, due tra le loro colonne portanti.


Concordo. L'ho riscoperto proprio recentemente. L'avevo sempre considerato inferiore a LA Woman, invece è un grandissimo disco. Quasi tutti i pezzi sono da antologia, ma il lato B in particolare è fenomenale. Giusto "Ship Of Fools" mi pare un po' mogia e di maniera.
Comunque pensavo: con le perle dei dischi considerati "minori" dei Doors quanti gruppi ci avrebbero costruito intere carriere?


eeh, questo é verissimo, ma d altronde vale per quasi tutte le band "storiche"...
  • 0

#145 totem

totem

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2698 Messaggi:

Inviato 25 luglio 2012 - 20:21


non è prescindibile ma un pezzo importante della loro carriera, come lo è anche, se non lo hai mai ascoltato, Morrison Hotel, il disco precedente a LA Woman, che contiene dei pezzi come Roadhouse blues e Peace frog, due tra le loro colonne portanti.


Concordo. L'ho riscoperto proprio recentemente. L'avevo sempre considerato inferiore a LA Woman, invece è un grandissimo disco. Quasi tutti i pezzi sono da antologia, ma il lato B in particolare è fenomenale. Giusto "Ship Of Fools" mi pare un po' mogia e di maniera.
Comunque pensavo: con le perle dei dischi considerati "minori" dei Doors quanti gruppi ci avrebbero costruito intere carriere?

A me ship of fools piace da matti :lol: Se proprio dovessi scegliere un lato forse punterei più sul primo, proprio per la presenza di roadhouse blues e peace frog, i classici pezzi che valgono una carriera (con un robby krieger ai massimi livelli), poi waiting for the sun, senza ovviamente nulla togliere al lato b che contiene brani fenomenali come the spy o indian summer, una specie di reprise in chiave musicale di the end, meno oscura e più romantica (mi pare che fosse stata pure composta ai tempi del primo album). Come per gli altri però, un album da prendere come un pezzo unico, e qua siamo d'accordo penso.

Comunque penso che trovare un'alchimia così perfetta sia il sogno di ogni musicista rock. Oltre a essere fenomenali ai propri strumenti è stupefacente sentire l'intesa tra di loro, soprattutto nei live. Morrison sapeva che in ogni momento avrebbe potuto fare quello che voleva e loro l'avrebbero seguito senza problemi, e grazie a questo sono uscite cose come the end. Anche Light my fire per me rappresenta un caso eccezionale dove l'armonia tra gli strumenti raggiunge la vetta: c'è l'assolo di organo supportato dalla chitarra, c'è l'assolo di chitarra supportato dall'organo, ma soprattutto c'è la batteria di densmore che è dinamicissima, cambia ogni secondo e partecipa come protagonista, e non in sottofondo, assieme agli altri due. Una cosa così per me è inestimabile.
  • 2

#146 joe tarallo

joe tarallo

    cane sciolto

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 820 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2012 - 12:40

Solo per dire che alcuni giorni fa è stato publbicato lo storico concerto del 1968 all'hollywood bowl, finalmente in versione integrale, cd,dvd ed lp, audio e video completamente restaurati.

Immagine inserita

http://www.youtube.c...h?v=o5nQr7fzS9Y
  • 1

Turbo Missile Interculer


#147 xone89

xone89

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1115 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2013 - 23:18

R.I.P. :(

http://www.lastampa....cdO/pagina.html

Non so perchè, alla triste notizia, pensando a qualche cosa loro m'è subito venuta in mente questa
http://www.youtube.c...h?v=yOKAQSGCm8Q pezzo che adoro fra l'altro.
  • 0

#148 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2013 - 23:19

http://www.youtube.c...h?v=jq9IhOhQt40

E anche Ray Manzarek ha lasciato questo mondo.
Un grandissimo i cui voli con il suo organo sono ormai parte del bagaglio culturale mio e di altri milioni di persone.
Grande, grande, grande.
  • 1
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#149 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14017 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2013 - 23:30

Addio ad un grande.
Per quanto dopo la scomparsa di Morrison non abbia fatto più nulla di significativo, quello che aveva già fatto bastava e avanzava.
Per quanto mi riguarda lui, Alan Price e il Richard Wright del periodo barrettiano sono stati la trinità sacra dei tastieristi rock.
  • 3

#150 jap zero

jap zero

    Banned in Spain

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3641 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2013 - 23:38

RIP


  • 0

#151 Uma

Uma

    Praxis Makes Perfect

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1358 Messaggi:
  • LocationNew York

Inviato 21 maggio 2013 - 00:57

Un mago, una vera stella Manzarek. Consiglio la sua biografia dei Doors, veramente lucida e ben scritta.
  • 0
Nancy: "How should I sing this?"
Lee: "Like a 16 year old girl who's been dating a 40 year old man, but it's all over now"

#152 webnicola

webnicola

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4548 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 01:38

:'( :'(

http://www.youtube.com/watch?v=jLAr-WlxMZY



Enorme anche per la produzione di

Immagine inserita
  • 2

#153 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23239 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 05:38

http://www.youtube.com/watch?v=snwS9gpVuZQImmagine inserita
  • 1

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic


"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."

#154 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 06:22

Addio ad un grande.
Per quanto dopo la scomparsa di Morrison non abbia fatto più nulla di significativo, quello che aveva già fatto bastava e avanzava.
Per quanto mi riguarda lui, Alan Price e il Richard Wright del periodo barrettiano sono stati la trinità sacra dei tastieristi rock.

Davvero un grande tastierista. Ascoltare per credere
http://youtu.be/3XzHotB5-To
  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#155 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 21 maggio 2013 - 06:47

il Richard Wright del periodo barrettiano



Perchè solo del periodo barrettiano asd cioè per me sarebbe da monumento soltanto per il giro d'organo in Atom ma cazzo, parliamo del plasmatore del sound floydiano!



RIP Manzarek.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#156 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14017 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 10:07

Perchè solo del periodo barrettiano asd


Perché a me piace soprattutto quello. :P
Comunque "barrettiano" in senso largo, diciamo sicuramente almeno fino a "More" (cosa non tira fuori in quel disco, magari con due note in croce), forse anche "Ummagumma". Poi ha fatto altre belle cose eh... però...
  • 0

#157 django

django

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1663 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 10:11

Ciao mittico, onore a te
  • 0
"Margaret Thatcher è stato il primo ministro che ha seminato più divisioni e devastazioni nella storia moderna.Come la dovremmo onorare? Privatizziamo il suo funerale. Indiciamo un'asta competitiva e accettiamo l'offerta più bassa. E' quello che avrebbe voluto lei"

"Signori da quest'altra parte per Robertobaggio, Robertobaggio salta... e segna!... A centrocampo sei giocatori spagnoli stesi a terra! Eeeeeeeeeeeeehhhhhhhhhh!

#158 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 21 maggio 2013 - 10:26


Perchè solo del periodo barrettiano asd


Perché a me piace soprattutto quello. :P
Comunque "barrettiano" in senso largo, diciamo sicuramente almeno fino a "More" (cosa non tira fuori in quel disco, magari con due note in croce), forse anche "Ummagumma". Poi ha fatto altre belle cose eh... però...



Integralista!
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#159 totem

totem

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2698 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 10:29

Ray! Stamattina la notizia mi ha colto di sorpresa. Ho avuto il piacere e la fortuna di vederlo suonare dal vivo assieme a Robby Krieger e sembravano ancora due ragazzini, erano in formissima, niente faceva presagire una cosa del genere.
Sono davvero dispiaciuto, i Doors sono uno dei gruppi più importanti per me, e i suoni del Vox Continental e del Fender Rhodes di Ray sono ormai marchiati a fuoco nella mia mente.
  • 0

#160 joe tarallo

joe tarallo

    cane sciolto

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 820 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2013 - 18:34

dispiace molto

http://www.youtube.c...h?v=CBmJfxhwoaw
  • 0

Turbo Missile Interculer





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq