Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Documentari


  • Please log in to reply
65 replies to this topic

#61 wild horse

wild horse

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3915 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2019 - 14:20




Free Solo. Documentario che segue l'impresa del climber Alex Honnold che nel 2017 ha compiuto una delle più grandi imprese sportive mai viste scalando El Capitan (2307 metri) in free solo ovvero senza corde né imbragature o protezioni.
Uno dei realizzatori é Jimmy Chin a sua volta scalatore (uno dei protagonisti di un altro bel documentario: Meru).
Per rendere l'idea qualcuno ha detto che fare quello che ha fatto Honnold equivale a realizzare una prestazione da medaglia d'oro alle olimpiadi ma dove il minimo errore anziché costare una medaglia significherebbe molto più semplicemente morire


sull'argomento è molto bello pure valley uprising su netflix

Valley Uprising molto bello con i filmati e le foto dei pionieri degli anni 60-70.
Quest'anno è uscito anche Dawn Wall, su Tommy Caldwell e la scalata del muro più difficile di El Capitan, ma c'è anche altro tipo rapimenti in Kyrgyzystan, dita mozzate e in generale non starci molto con la testa.

Visto Free Solo e Dawn Wall. Free Solo forse ha pagato un po' le aspettative elevate che avevo mentre Dawn Wall me lo sono goduto anche più del previsto. C'è da dire che il passato movimentato e poco ortodosso di Tommy Caldwell (oltre a rapimenti e dita mozzate c'è pure il padre di Tommy ex bodybuilder e alpinista che se lo portava dietro a 6 anni in scalate tremende) aiuta molto alternando flashback dal passato con la cronaca della scalata.
  • 0

 


#62 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7054 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2019 - 14:33

wild, per soddifare le tue voglie di biografie rocchenroll indubbiamente questo:

 

trespass approved


  • 0

#63 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4963 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2019 - 18:14

mi spiegate come mai questi 4 tamarri sono più venerati (almeno su questo forum) rispetto alle altre boy band coeve?

all'inizio pensavo fosse un caso di omonimia, oggi propendo più per il classico d'altronde siamo sul forum di ondarock...


  • 0

#64 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 36163 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 29 aprile 2019 - 18:29

mi spiegate come mai questi 4 tamarri sono più venerati (almeno su questo forum) rispetto alle altre boy band coeve?
all'inizio pensavo fosse un caso di omonimia, oggi propendo più per il classico d'altronde siamo sul forum di ondarock...

Trespy come influencer caca in testa a fox e resp.
  • 0

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#65 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7054 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2019 - 15:29

 

mi spiegate come mai questi 4 tamarri sono più venerati (almeno su questo forum) rispetto alle altre boy band coeve?
all'inizio pensavo fosse un caso di omonimia, oggi propendo più per il classico d'altronde siamo sul forum di ondarock...

Trespy come influencer caca in testa a fox e resp.

 

il primo disco e' piu' edgy e street rispetto alle altre boyband. ma il merito del documentario e' il dramma, ha poco a fare con considerazioni di tipo musicale. 

 

uno solo ha fatto i soldi con la canzone di natale, ma e' il piu' depresso ed isolato, inciccionito e senza amici. poi c'e' quello che si droga e finisce su youtube periodicamente nelle situazioni piu' improbabili. quello che alla fine s'e' messo a fare il muratore e sembra il piu' contento. e si tenta l'epica reunion cercando di convincere improbabili promoter.

 

non so cosa si possa chiedere di piu' sinceramente.

 

senza considerare che sono in pratica vicini di casa, e hanno fatto un concertino reunion anche qualche settimana fa per celebrare il fatto che siamo diventati il london borough of culture 2019.


  • 0

#66 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 14684 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 09:06

 

 

 




Free Solo. Documentario che segue l'impresa del climber Alex Honnold che nel 2017 ha compiuto una delle più grandi imprese sportive mai viste scalando El Capitan (2307 metri) in free solo ovvero senza corde né imbragature o protezioni.
Uno dei realizzatori é Jimmy Chin a sua volta scalatore (uno dei protagonisti di un altro bel documentario: Meru).
Per rendere l'idea qualcuno ha detto che fare quello che ha fatto Honnold equivale a realizzare una prestazione da medaglia d'oro alle olimpiadi ma dove il minimo errore anziché costare una medaglia significherebbe molto più semplicemente morire


sull'argomento è molto bello pure valley uprising su netflix

Valley Uprising molto bello con i filmati e le foto dei pionieri degli anni 60-70.
Quest'anno è uscito anche Dawn Wall, su Tommy Caldwell e la scalata del muro più difficile di El Capitan, ma c'è anche altro tipo rapimenti in Kyrgyzystan, dita mozzate e in generale non starci molto con la testa.

Visto Free Solo e Dawn Wall. Free Solo forse ha pagato un po' le aspettative elevate che avevo mentre Dawn Wall me lo sono goduto anche più del previsto. C'è da dire che il passato movimentato e poco ortodosso di Tommy Caldwell (oltre a rapimenti e dita mozzate c'è pure il padre di Tommy ex bodybuilder e alpinista che se lo portava dietro a 6 anni in scalate tremende) aiuta molto alternando flashback dal passato con la cronaca della scalata.

 

 

 

dawn wall mi mancava, recuperato

documentario fantastico, con due momenti di altissima retorica da insegnare alle scuole (il padre che crede nel figlio "ritardato" e tommy che crede nell'amico kevin)

 

comunque l'impresa di dawn wall mi fa rivalutare, da un punto di vista atletico, l'impresa in free solo di honnold


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq