Vai al contenuto


Foto
- - - - -

RIP Henryk Gorecki


  • Please log in to reply
20 replies to this topic

#1 R I E N

R I E N

    El reaccionario auténtico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2463 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2010 - 02:35

http://www.avantmusi...henryk-gorecki/
  • 1

#2 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2010 - 09:36

Ho avuto un tuffo al cuore... Mi dispiace un sacco.  :'(
La sua terza sinfonia sarà sempre nel mio cuore.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#3 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 13 novembre 2010 - 09:51

:-[

r.i.p.
  • 0

#4 nino#

nino#

    Slackware addict

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:
  • LocationῬήγιον - Μεγάλη Ἑλλάς

Inviato 14 novembre 2010 - 14:18

L'ho scoperto relativamente da poco... 
RIP :(
  • 0
VINDICA TE TIBI

#5 lamonteyoung

lamonteyoung

    Cazzaro

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 460 Messaggi:
  • LocationGenova

Inviato 17 novembre 2010 - 12:11

:( ma no...
  • 0

"Se ci si vuole opporre all'ordine vigente, è cosa saggia, quando si presenta l'occasione, provocare il caos” (Walter Marchetti)

 

Vendo dischi ---> http://forum.ondaroc...66-vendo-cdcdr/


#6 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2016 - 07:42

gorecki-symphony-4.jpg

 


Nonesuch Records releases the late Henryk Górecki’s final composition, Symphony No. 4, Tansman Episodes, on January 22, 2016. The recording was made during the 2014 world premiere performance at Royal Festival Hall with co-commissioner London Philharmonic Orchestra conducted by Andrey Boreyko. The piece, which pays homage to Górecki’s fellow Polish composer Alexsander Tansman, was incomplete at the time of Górecki’s 2010 death and thus missed its previously scheduled premiere. However the score had precise indications for orchestration, which Górecki’s son Mikolaj, also a composer, used to complete it. The Daily Telegraph said the piece "caps Górecki's reputation as an orchestral composer, but it also contains some surprises. The music … features some brutal juxtapositions of massively powerful music with slow, intimate passages for solo instruments, including prominent parts for piano and organ."

 

 

Quanto avrei preferito non ascoltarla. Purtroppo è una roba al limite della demenza, che fa capire perché tra molti amatori e avanguardisti contemporanei Gorecki non sia visto di buon occhio. Si fatica a credere che sia frutto della stessa sensibilità della sinfonia precedente.


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#7 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11786 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2016 - 10:16

gorecki-symphony-4.jpg

 

 


Nonesuch Records releases the late Henryk Górecki’s final composition, Symphony No. 4, Tansman Episodes, on January 22, 2016. The recording was made during the 2014 world premiere performance at Royal Festival Hall with co-commissioner London Philharmonic Orchestra conducted by Andrey Boreyko. The piece, which pays homage to Górecki’s fellow Polish composer Alexsander Tansman, was incomplete at the time of Górecki’s 2010 death and thus missed its previously scheduled premiere. However the score had precise indications for orchestration, which Górecki’s son Mikolaj, also a composer, used to complete it. The Daily Telegraph said the piece "caps Górecki's reputation as an orchestral composer, but it also contains some surprises. The music … features some brutal juxtapositions of massively powerful music with slow, intimate passages for solo instruments, including prominent parts for piano and organ."

 

 

Quanto avrei preferito non ascoltarla. Purtroppo è una roba al limite della demenza, che fa capire perché tra molti amatori e avanguardisti contemporanei Gorecki non sia visto di buon occhio. Si fatica a credere che sia frutto della stessa sensibilità della sinfonia precedente.

 

 

 

credo che certi avanguardisti non amassero affatto neanche la sinfonia precedente (Boulez definì la terza senza giri di parole "merde")


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#8 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2016 - 12:06

Sì lo so, ma intendo che se sulla Terza hanno torto marcio - perché nessun altro ha scritto una sinfonia altrettanto intensa, per quanto "facile" - con la Quarta tocca dargli ragione.


  • 2

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#9 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 25 gennaio 2016 - 12:51

Va bhe ma è così brutta? Mi avete fatto venir voglia di ascoltarla...



#10 Tony Cooper

Tony Cooper

    Venerato Maldestro

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2893 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2016 - 13:52

Va bhe ma è così brutta? Mi avete fatto venir voglia di ascoltarla...

 

 

Da quel poco che c'è sul tubo sembra un'Allevata...


  • 0

#11 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 25 gennaio 2016 - 14:05

Va bhe ma è così brutta? Mi avete fatto venir voglia di ascoltarla...

 

Si fa abbastanza schifo bisogna ammetterlo



#12 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2019 - 10:00

La Terza, condotta da Penderecki, cantata da Beth Gibbons. 29 marzo.

Fa' che sia stupenda.

 

 


  • 6

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#13 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11617 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2019 - 19:57

Mi è arrivato oggi il cd + dvd. A parte il dubbio se iniziare dall'uno o dall'altro non so cosa aspettarmi (l'opera di Gorecki la conosco nell'esecuzione della London Sinfonietta, mi pare).

Su SA ne parlano bene
https://sentireascol...sorrowful-song/

Ma ho già letto qualcuno in rete storcere il naso per l'esecuzione (e la dizione) poco ortodossa di Beth.
  • 0
A chemistry of commotion and style

#14 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11390 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2019 - 20:50

"poco ortodossa"...e cosa si aspettavano?
  • 0

#15 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2019 - 20:57

Sentita ieri, la rece arriva presto, spero.


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#16 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11617 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2019 - 10:56

"poco ortodossa"...e cosa si aspettavano?

Beh credo sia questione di A P P R O C C I O

Ascoltata ieri sera. Che dire... La sinfonia è sempre un colpo al cuore, si scioglierebbe anche un sasso. Per non dire, perché è stranoto, che ha una portata quasi pop(ular) che trascende conoscenze ed ignoranze.

La voce di Beth ha la bellezza dell'imperfezione, e qui si possono aprire fronti. Ora sono curiosissimo di vedere il concerto filmato.
  • 0
A chemistry of commotion and style

#17 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2019 - 12:33

Lento :OR:

 

 

goreckigibbons19OR_1553902315.jpg


  • 1

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#18 M83

M83

    we own the sky

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6839 Messaggi:
  • LocationOn a White Lake, Near a Green Mountain

Inviato 01 aprile 2019 - 12:37

bella recensione.  Tra il resto anche i Lamb hanno omaggiato  e  campionato Gorecki con il loro brano omonimo.


  • 0

*lastfm*

 

 Hi-Fi System

 

- Pioneer Sa-510

- Sony PS-212

- Kenwood  KX-3080

- Akai CS-M02

- Pioneer CT 737 Mark II

- Technics  Sl-Pj28A

 


#19 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11617 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2019 - 13:53

Bravo Paloz, l'hai inquadrata nel modo giusto. Va da sé che se confrontata con l'edizione "storica" della London Sinfonietta questa nuova esecuzione non regge il paragone, banalmente perché là c'era un soprano e qui no. Ma marca comunque una differenza, e acquista in ciò tutto il suo valore la performance di Beth: là trascendente (il lamento ultraterreno di una voce soprano che raggiunge vette non più umane), qui immanente (l'imperfezione umanissima di Beth, ma proprio per questo forse ancora più commovente).

Poi, oltre che sentito, questo concerto deve anche essere visto (nel DVD accluso e molto ben girato). La Gibbons siede vicino a Penderecki, quindi più in basso rispetto a lui, ed è lancinante vederla inquadrata mentre guarda, con espressione sofferta e quasi implorante, al direttore d'orchestra, ovvio, ma sembra davvero una novella Maria che si stia rivolgendo al figlio in croce invocando una risposta (come dal testo del primo movimento). Davvero un'esperienza audio-visiva toccante. Questo per non saperne pressoché una sega di classica contemporanea.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#20 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23019 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2019 - 15:13

Stasera lo vedo su grande (spero) schermo qui a Milano  :wub:


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq