Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Inception di Christopher Nolan


  • Please log in to reply
151 replies to this topic

#1 Kraftwave

Kraftwave

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 913 Messaggi:

Inviato 21 settembre 2010 - 12:42

Grandi aspettative per il nuovo Nolan. Deluse, per quello che mi riguarda.
"Inception" è come una bellissima donna con abito Valentino e accessori Hermes che si esprime blaterando paroloni eruditi per esternare dei concetti sconnessi e banali. Insomma, una di quelle dannatamente sensuali fino a quando aprono la bocca.
Un lavoro a metà strada tra Matrix e Ocean's Eleven con echi kolossal avatariani (esatto: queste affinità non sono un complimento) con uno spessore certamente superiore, ma non a tal punto da farne un prodotto pienamente riuscito.
OK, un grande spettacolo: folgoranti effetti speciali, stupende scenografie e diverse sequenze di azione memorabili. Ma una storia - oltre che per niente esaltante e troppo DiCaprio centrica - davvero complicata dal punto di vista dello spettatore, al quale si chiede quasi un atto di fede narrativo. Una sorta di scatola cinese, che pezzo dopo pezzo diventa sempre meno entusiasmante e plausibile.
Con un talento come Nolan, un budget di questa entità e un cast/team come quelli che hanno lavorato al film, si doveva fare di più.
  • 0

#2 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4052 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 21 settembre 2010 - 13:07

Deluso anch'io.
La mia delusione risiede soprattutto sulla scelta di come sviluppare la storia, data l'ottima premessa.
Insomma, Nolan aveva a disposizione il mondo dei sogni, dove QUALSIASI COSA e' possibile. E come interagiscono i personaggi? Sparandosi a vicenda dall'inizio alla fine! Davvero l'unico modo di risolvere le cose nei sogni sono le sparatorie? Ma per favore! Possibile che non hanno voluto trovare un modo migliore, piu' fantasioso, meno esageratamente testosteronico? Per me e' ridicolo e cio' mi fa incazzare. Peccato, perche' la direzione e l'esecuzione sono buone, come sempre.
Ah, e poi, ma solo io trovo Ellen Page una pessima attrice?


  • 0

¯\_(ツ)_/¯


#3 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12134 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 21 settembre 2010 - 13:18

mi sono già espresso a sufficienza sul thread di nolan, e vedo che fortunatamente qualcuno la pensa come me
  • 0

#4 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 25 settembre 2010 - 00:04

in realtà siamo nel quarto livello di subconscio di Scaruffi, qualcuno ci svegli  asd

Vertiginoso ed esigente, affascinante contaminazione tra psicanalisi, cinema popolare e d'autore: Bunuel va a braccetto con il Terry Gilliam di "Parnassus", tra reminescenze di "Paprika" di Satoshi Kon, "The Matrix", "Topkapi", con evidenti citazioni da "007 - Al servizio segreto di sua maestà", "2001" e tante altre cose.

Si fa un po' fatica ad entrare nel vivo della vicenda e Nolan sa fin troppo bene di essere bravo, ma di certo è tra le pellicole più complesse della stagione.
  • 0

#5 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 25 settembre 2010 - 11:12

http://www.youtube.c...h?v=j0r0aDfW2UM

:o
  • 0

#6 nicholas_angel

nicholas_angel

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1621 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2010 - 14:03

Anche alla seconda volta ho provato brividi a non finire.
E se non riuscite a commuovervi con un film d'azione allora non so che dire: a me non capitava da "Hot fuzz".
  • 0
Immagine inserita

#7 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2010 - 14:12

i dubbi che si tratti di una cagata pazzesca difatti ci sono tutti, spero che in sede di visione siano fugati (Nolan mi sta simpatico e finora l'ho apprezzato quasi sempre)
  • 0

#8 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2010 - 21:43

appena visto.
penso si tratti di un film importante, denso e controverso (anche con qualche "buco" in sceneggiatura), con una regia magniloquente e anche delle buone interpretazioni.
comprendo poco le critiche negative, almeno quelle che ho letto in questo thread.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#9 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6789 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 25 settembre 2010 - 21:49

i dubbi che si tratti di una cagata pazzesca


allora è sicuro che mi piacerà un casino.  asd
  • 0

#10 Kraftwave

Kraftwave

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 913 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2010 - 22:32

appena visto.
penso si tratti di un film importante, denso e controverso (anche con qualche "buco" in sceneggiatura), con una regia magniloquente e anche delle buone interpretazioni.
comprendo poco le critiche negative, almeno quelle che ho letto in questo thread.


Mi spieghi gentilmente perché sarebbe "un film importante"? Importante per la storia del cinema? Importante per il conto in banca di Nolan? A mio avviso di importante qui c'è solo il budget investito.
  • 0

#11 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2010 - 22:58


i dubbi che si tratti di una cagata pazzesca


allora è sicuro che mi piacerà un casino.  asd


ehhh, mò si fa pure il processo alle intenzioni!  asd
  • 0

#12 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2010 - 06:16


appena visto.
penso si tratti di un film importante, denso e controverso (anche con qualche "buco" in sceneggiatura), con una regia magniloquente e anche delle buone interpretazioni.
comprendo poco le critiche negative, almeno quelle che ho letto in questo thread.


Mi spieghi gentilmente perché sarebbe "un film importante"? Importante per la storia del cinema? Importante per il conto in banca di Nolan? A mio avviso di importante qui c'è solo il budget investito.


ma quale storia del cinema... lo trovo importante perché offre al cinema la possibilità di interrogarsi sul senso profondo del'illusione cinematografica (di fatto "estendendo" i discorsi di Memento e Prestige), lanciandosi in un'analisi delle dinamiche della mente umana (sulla falsa riga di un Kubrick), travestendola di film d'azione (quanto ha imparato con Dark Knight?), film d'amore, film di spionaggio. Il tutto dosato con la sapienza del regista ormai navigato e sicuro non solo dei suoi mezzi ma anche di quelli del cinema. Per fare un confronto, prova a pensare a Jackson che dopo la Trilogia dell'Anello e King Kong s'è sgonfiato nel flop di Amabili Resti.
Nolan, invece, dimostra di aver intrapreso (e forse concluso con Inception) un percorso di progressiva maturazione e consapevolezza; sarà mica un caso che il protagonista di questo film, Cobb, ha lo stesso nome del protagonista del primo film di Nolan (Following), anch'egli un ladro?.
Se non è importante un film del genere, non so oggi cosa lo è.
Il vero mistero è Di Caprio... io ancora non ho capito cosa diavolo ci trovino di così irrinunciabile i registi... a parte i ritorni di cassa ovviamente.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#13 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 26 settembre 2010 - 07:32


Nolan, invece, dimostra di aver intrapreso (e forse concluso con Inception) un percorso di progressiva maturazione e consapevolezza; sarà mica un caso che il protagonista di questo film, Cobb, ha lo stesso nome del protagonista del primo film di Nolan (Following), anch'egli un ladro?.


si potrebbe trovare un parallelo pure con il più affine "Memento", visto che anche lì il protagonista aveva causato accidentalmente la morte della moglie, e tentava di cancellare quell'esperienza dalla sua mente.


  • 0

#14 Incidente

Incidente

    Feudo

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5668 Messaggi:
  • LocationBerlin

Inviato 26 settembre 2010 - 09:43

Miiiiiiiiiiiiiii, quanta spocchia.

Questo è un film che deve rendervi contenti. Deve. Rappresenta una delle rare volte che un film perfetto, e bellissimo, accalappia pubblico a morire. Come leggevo anche nella rece di OR, che trovo perfetta anche se avrei dato un mezzo punto in più, eventi come questo non possono che renderci contenti.

Per quanto riguarda il film, non riesco a smettere di pensarci. Penso alla logica, penso alle vicende dei singoli personaggi.
Su tutti a quello di Cillian, vittima dell'inception o salvato dall'inganno? I "ladri" gli innestano l'idea per soldi, e Cobb per i figli, ma lui ne guadagna in termini di libertà.
E il finale. Lo schermo si oscura sullo strummolo che gira. Ci siamo svegliati, non possiamo sapere se quello che fino ad un attimo prima ci pareva reale è stato realmente reale. Quello di Cobb era l'ennesimo livello di un sogno?

In definitiva, un'altra potente riflessione di Nolan sull'essenza del cinema e anche molto di più.

  • 0

#15 Kraftwave

Kraftwave

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 913 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2010 - 10:45



appena visto.
penso si tratti di un film importante, denso e controverso (anche con qualche "buco" in sceneggiatura), con una regia magniloquente e anche delle buone interpretazioni.
comprendo poco le critiche negative, almeno quelle che ho letto in questo thread.


Mi spieghi gentilmente perché sarebbe "un film importante"? Importante per la storia del cinema? Importante per il conto in banca di Nolan? A mio avviso di importante qui c'è solo il budget investito.


ma quale storia del cinema... lo trovo importante perché offre al cinema la possibilità di interrogarsi sul senso profondo del'illusione cinematografica (di fatto "estendendo" i discorsi di Memento e Prestige), lanciandosi in un'analisi delle dinamiche della mente umana (sulla falsa riga di un Kubrick), travestendola di film d'azione (quanto ha imparato con Dark Knight?), film d'amore, film di spionaggio. Il tutto dosato con la sapienza del regista ormai navigato e sicuro non solo dei suoi mezzi ma anche di quelli del cinema. Per fare un confronto, prova a pensare a Jackson che dopo la Trilogia dell'Anello e King Kong s'è sgonfiato nel flop di Amabili Resti.
Nolan, invece, dimostra di aver intrapreso (e forse concluso con Inception) un percorso di progressiva maturazione e consapevolezza; sarà mica un caso che il protagonista di questo film, Cobb, ha lo stesso nome del protagonista del primo film di Nolan (Following), anch'egli un ladro?.
Se non è importante un film del genere, non so oggi cosa lo è.
Il vero mistero è Di Caprio... io ancora non ho capito cosa diavolo ci trovino di così irrinunciabile i registi... a parte i ritorni di cassa ovviamente.


Abbiamo visto due film profondamente diversi.
Tu dici ??maturazione di Nolan?, io la definirei al massimo stabilizzazione (se non, appunto, involuzione). Memento e The Prestige sono due gioielli che giocano con l??illusione e scavano nella mente, ma lo fanno sviluppando un??idea semplice e coinvolgente. In Inception c??è grande confusione e poca concretezza: tanti generi al suo interno, ma affrontati con sufficienza e poca originalità. Poi, per carità, ben venga anche il ??blockbuster d??autore?, ma idolatrarlo vedendoci tra le righe addirittura sua Maestà Kubrick mi pare un??esagerazione. L??unico grande pregio che riconosco al regista è quello di cercare sempre di innovarsi, puntando al grande pubblico attraverso percorsi inusuali.

P.S. Pensa un po?? che secondo me Amabili resti è un film più affascinante e riuscito di Inception.

EDIT: Quella di DiCaprio che non è un bravo attore è un luogo comune. Basta pensare alla straordinaria interpretazione di Revolutionary Road per rimettere la realtà a posto. Semmai, cosa ci fa Ellen Page in quel ruolo? Casting per niente indovinato, il suo.

  • 0

#16 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2010 - 11:00

Miiiiiiiiiiiiiii, quanta spocchia.


e a noi che cazzo ce ne dovrebbe fregare?
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#17 Guest_Lollito93_*

Guest_Lollito93_*
  • Guests

Inviato 26 settembre 2010 - 13:09

io sono d'accordissimo sul fatto che è considerabile un film importante ma nel senso di fotograficamente moderno e per un pubblico ampio. se non sbaglio le premesse erano di fare un film con grande utilizzo di effetti speciali, e tira fuori sequenze d'azione con gli interni che si rivoltano o a gravità zero. semplicemente eccezionale. come è stato detto il film pare un continuo del discorso che nolan sta facendo sin da memento (su wikipedia tra l'altro c'è scritto che lavorava sulla sceneggiatura di inception da 12 anni e inizialmente doveva essere un horror, poi si è sviluppato in "dark knight style")... apprezzabilissimo il fatto che sta facendo kolossal ad altissimo budget, spazia sempre di più nelle possibilità della tecnologia e serve i suoi film a un pubblico vastissimo.

usciti dal cinema tutti i miei amici si chiedevano "cadeva o no? secondo me stava per cadere... si, cadeva! quindi era rimasto nel suo subconscio, nel sogno!"... ho pensato che il gioco della trottola fosse un attimo meno "bianco o nero", anche se mi pareva più plausibile il fatto che la fine è nel mondo reale... mi è venuto in mente comunque che viene spesso fatto notare come non ci si ricorda mai come inizia un sogno, c'è confusione e come un pezzo mancante al puzzle... beh il film inizia con una scena che dovrebbe essere alla fine, e non si riesce a comprendere bene il motivo di questo "flash forward". a me è venuto in mente che poteva essere un modo per instillare il dubbio "è un sogno?", e mi piace il fatto di considerare contemporaneamente sia si che no come risposta a questa domanda.. nessuno si è fatto pippe mentali su questa cosa?


adoro questo tizio e amo ellen page ( :-* ).

#18 marcio

marcio

    burning from the inside

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2954 Messaggi:
  • LocationTV

Inviato 26 settembre 2010 - 18:33

Appena tornato dalla visione, a me è piaciuto tantissimo, un altro colpo messo a segno da Nolan, e da DiCaprio.
  • 0

#19 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2010 - 18:57

EDIT: Quella di DiCaprio che non è un bravo attore è un luogo comune. Basta pensare alla straordinaria interpretazione di Revolutionary Road per rimettere la realtà a posto.


sì ok, quella è forse la sua interpretazione più coinvolgente... del resto non ho scritto che Di Caprio fa schifo come attore ma solo che non capisco cosa di così tanto straordinario ci trovino i vari Scorsese, Nolan, ecc.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#20 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 26 settembre 2010 - 19:23


EDIT: Quella di DiCaprio che non è un bravo attore è un luogo comune. Basta pensare alla straordinaria interpretazione di Revolutionary Road per rimettere la realtà a posto.


sì ok, quella è forse la sua interpretazione più coinvolgente... del resto non ho scritto che Di Caprio fa schifo come attore ma solo che non capisco cosa di così tanto straordinario ci trovino i vari Scorsese, Nolan, ecc.


per me è un bravissimo attore, e oltre a "Revolutionary Road" vi invito a rivedervi "Buon compleanno Mr. Grape" o "Prova a prendermi"...in "Inception" mi pare comunque che la qualità delle interpretazioni non sia l'elemento che fa grande il film, anzi un cast così lussuoso è quasi sprecato (Michael Caine si vede cinque minuti)

Rispondendo ad alcune critiche lette qui e in altri forum, mi domando come si possa tacciare la pellicola di "banalità" o "spettacolarizzazione fine a sè stessa" (forse è vero il contrario). I film di Nolan non sono mai fini a sè stessi o realizzati a tavolino per ingraziarsi il grande pubblico, trovo anzi miracoloso che nell'era dei vari "Harry Potter" e "Twilight" una pellicola complessa e stratificata come "Inception" riesca a sbancare (di brutto) i botteghini
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq