Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Alexander Scriabin (1872-1915)


  • Please log in to reply
29 replies to this topic

#21 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11767 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2017 - 15:20

 

 

p.s. altro pezzo fatto ieri è stato Charles Griffes, una sonata in tre movimenti che però non ricordo quale era. E pure quello bravo un bel po'.

 

 

non è che era three tone pictures? Vale of dreams è uno dei miei pezzi brevi preferiti (qui è piano più orchestra, ma c'è anche la versione per piano solo)

https://www.youtube....h?v=QngX-jxTIMk

 

comunque a proposito di Scriabin, il figlio Julian morto a soli undici anni merita di essere sentito, ha scritto pochissimo, visto che è morto che era un bambino ma quei pochi pezzi partivano dove le cose più audaci del padre erano arrivate. Insomma uno che a quell'età componeva roba del genere non era normale.

 

https://www.youtube....h?v=PbCsHTonpUg

 

(roba ottima per quei topic tipo "ciao consigliatemi musica per bambini")


  • 2

#22 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 4974 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2017 - 15:38

 

 

 

p.s. altro pezzo fatto ieri è stato Charles Griffes, una sonata in tre movimenti che però non ricordo quale era. E pure quello bravo un bel po'.

 

 

non è che era three tone pictures? Vale of dreams è uno dei miei pezzi brevi preferiti (qui è piano più orchestra, ma c'è anche la versione per piano solo)

https://www.youtube....h?v=QngX-jxTIMk

 

comunque a proposito di Scriabin, il figlio Julian morto a soli undici anni merita di essere sentito, ha scritto pochissimo, visto che è morto che era un bambino ma quei pochi pezzi partivano dove le cose più audaci del padre erano arrivate. Insomma uno che a quell'età componeva roba del genere non era normale.

 

https://www.youtube....h?v=PbCsHTonpUg

 

(roba ottima per quei topic tipo "ciao consigliatemi musica per bambini")

 

Era questa 

 

Di Griffes ha fatto uscire ora il disco, questo amico che dicevo. Me lo faccio passare, ma mi sa che c'è pure su Spotify. 

Griffes-Cover.jpg


  • 1

lazlotoz, [...]: sei un gigantesco coglione. Ma proprio un cretino senza pari, [...] Sparati, che fai un favore al mondo.


#23 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11767 Messaggi:

Inviato 13 marzo 2017 - 13:31

a quanto pare comunque sembra che Vale of dreams piaccia molto anche a lui se ci ha intitolato l'album 


  • 1

#24 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 4974 Messaggi:

Inviato 24 aprile 2017 - 23:24

a quanto pare comunque sembra che Vale of dreams piaccia molto anche a lui se ci ha intitolato l'album 

Dick, stasera (25 aprile) alle 22.30 il mio amico presenta il disco su Radio3suite. Magari ti interessa.


  • 0

lazlotoz, [...]: sei un gigantesco coglione. Ma proprio un cretino senza pari, [...] Sparati, che fai un favore al mondo.


#25 ravel

ravel

    mon cœur est rouge

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2039 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2017 - 09:16

 

a quanto pare comunque sembra che Vale of dreams piaccia molto anche a lui se ci ha intitolato l'album 

Dick, stasera (25 aprile) alle 22.30 il mio amico presenta il disco su Radio3suite. Magari ti interessa.

 

 

Non so dick ma comunque la segnalazione (grazie) l'ho colta io.

 

Torquati è stato molto efficace nel compito divulgativo della figura di Griffes e grazie anche alle domande intelligenti di Bossini (mi pare ci fosse lui in conduzione) ne è uscito un quadro molto esauriente.

 

Non posso dire di essermi proprio entusiasmato per le sue composizioni, però (che d'altronde avevo già "assaggiato" quando avevi cominciato a parlarne qui sopra).

Pezzi tutt'altro che disprezzabili, sia chiaro, che denotano una solida capacità compositiva e che avrebbero potuto portare a esiti più interessanti se la Spagnola (evitare battutacce... asd ) non se lo fosse portato via a solo 36 anni.

In effetti si sentono, in Vale of dreams, echi piuttosto netti sia debussyiani sia skrjabiniani (mentre la... "mia" di musica non c'entra nulla, nonostante sia stata citata), ma appunto, sembrava un Debussy scolastico e scialbato, o uno Skrjabin perbenizzato.

La Sonata, invece, più originale e libera da questi influssi sembra semmai anticipare qualcosa di gente che arriverà dopo di lui, tipo Antheil o Ginastera. Non mi dice molto, anche se si ascolta volentieri.

 

Mi verrebbe da dire che ha sbagliato ad andare a studiare a Berlino... Doveva andare a Parigi! asd

A Berlino si è beccato comunque un'influenza tardoromantica perniciosa (non amo quella musica, con l'eccezione di qualche sinfonia mahleriana) che gli dà in qualche passaggio stra-tonale quel tocco un po' enfatico e retorico che mi dà l'orticaria (se no che Ravel sarei... ).

Doveva andare a Parigi a studiare con Nadia Boulanger, come hanno poi fatto tanti americani, da Carter a Copland, non a Berlino con qualche vecchio trombone...


  • 1

"Ciò che l'uomo può essere per l'uomo non si esaurisce in forme comprensibili".
(k. jaspers)

 

Moriremotuttista


#26 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 4974 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2017 - 09:48

 

 

a quanto pare comunque sembra che Vale of dreams piaccia molto anche a lui se ci ha intitolato l'album 

Dick, stasera (25 aprile) alle 22.30 il mio amico presenta il disco su Radio3suite. Magari ti interessa.

 

 

Non so dick ma comunque la segnalazione (grazie) l'ho colta io.

 

Torquati è stato molto efficace nel compito divulgativo della figura di Griffes e grazie anche alle domande intelligenti di Bossini (mi pare ci fosse lui in conduzione) ne è uscito un quadro molto esauriente.

 

Non posso dire di essermi proprio entusiasmato per le sue composizioni, però (che d'altronde avevo già "assaggiato" quando avevi cominciato a parlarne qui sopra).

Pezzi tutt'altro che disprezzabili, sia chiaro, che denotano una solida capacità compositiva e che avrebbero potuto portare a esiti più interessanti se la Spagnola (evitare battutacce... asd ) non se lo fosse portato via a solo 36 anni.

In effetti si sentono, in Vale of dreams, echi piuttosto netti sia debussyiani sia skrjabiniani (mentre la... "mia" di musica non c'entra nulla, nonostante sia stata citata), ma appunto, sembrava un Debussy scolastico e scialbato, o uno Skrjabin perbenizzato.

La Sonata, invece, più originale e libera da questi influssi sembra semmai anticipare qualcosa di gente che arriverà dopo di lui, tipo Antheil o Ginastera. Non mi dice molto, anche se si ascolta volentieri.

 

Mi verrebbe da dire che ha sbagliato ad andare a studiare a Berlino... Doveva andare a Parigi! asd

A Berlino si è beccato comunque un'influenza tardoromantica perniciosa (non amo quella musica, con l'eccezione di qualche sinfonia mahleriana) che gli dà in qualche passaggio stra-tonale quel tocco un po' enfatico e retorico che mi dà l'orticaria (se no che Ravel sarei... ).

Doveva andare a Parigi a studiare con Nadia Boulanger, come hanno poi fatto tanti americani, da Carter a Copland, non a Berlino con qualche vecchio trombone...

 

Ottimo, parlavo a Dick ma era per chi coglieva... 

 

Il disco di Torquati l'ho ascoltato un po' e mi piace molto, ma devo dire che io non sono così preparato, quindi Griffes lo trovo interessante anche se non so collegarlo bene storicamente come sai fare tu.

Quel che mi diceva il pianista è proprio quello, cioè che era in evoluzione e che stava cercando soluzioni interessanti prima di morire.

 

Certo forse c'erano incontri che avrebbero cambiato il suo modo di comporre e pensare la musica, ma da quel che ho capito in fondo è stato Busoni che l'ha tirato fuori da quello che poteva essere un anonimato perenne. E sto Busoni l'ho già incrociato più volte personaggio interessante assai. O no?


  • 0

lazlotoz, [...]: sei un gigantesco coglione. Ma proprio un cretino senza pari, [...] Sparati, che fai un favore al mondo.


#27 Guest_runciter_*

Guest_runciter_*
  • Guests

Inviato 21 maggio 2018 - 08:07

non so se è già stato detto ma se volete essere skrjabin per 10 minuti ascoltate la nona sonata suonata da sofronitsky, si chiama black mass ma non è necessariamente un riferimento alla magia nera, potrebbe ammiccare alla materia oscura (chi la conosce quella) o al 90 80 70 percento del cervello che non usiamo, stando alla scienza in versione maine scream perché se lo chiedi a un camice bianco ti dice che sei già al massimo del tuo potenziale



#28 Lo Scià

Lo Scià

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2568 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2018 - 08:35

Dopo che ho sentito i 4 preludi del giovane Skrjabin, sarebbe d'uopo aprire un thread sui geni precoci nella musica classica e colta. Non solo Mozart. Ricordo che anche Schubert realizzò la sua prima composizione importante a soli 11 anni.
  • 0

RIDATECI NOTKER!


#29 Guest_runciter_*

Guest_runciter_*
  • Guests

Inviato 23 maggio 2018 - 15:40

si vede che aveva fretta perché inconsciamente sentiva di aver meno tempo degli altri, non è assurdo

 

pure skrjabin è morto relativamente giovane, e pure lui sembrava stranamente sapere che sarebbe andata così

 

quando ero più sciocco prendevo in giro i mozartiani per la storia della paternità del requiem



#30 Leo Ravera

Leo Ravera

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 35 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2018 - 14:43

Ho provato a suonare una sua pagina quando preparavo il diploma di pianoforte. Ho desistito perché non riuscivo a prendere gli accordi. Un avviso per i pianisti che hanno una mano normale come me. Io arrivo ad una decima in quasi tutte le tonalità, ma per suonare Scriabin non era assolutamente sufficiente...


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq