Vai al contenuto


Foto
* * * * - 4 Voti

Quentin Tarantino


  • Please log in to reply
774 replies to this topic

#621 neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1931 Messaggi:
  • LocationTornato a Firenze dopo 12 anni

Inviato 28 March 2012 - 12:16 PM

l'ultima dei fan di tarantino: il totocitazioni asd
http://www.furiousci...chained-primer/


questa locandina

Immagine inserita

e' notevole!!!!!
  • 0
apri apri, apri tutto!

#622 danny kalb

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10228 Messaggi:

Inviato 28 March 2012 - 13:02 PM

Che papà liberale! Quando avevo 11 anni io, il mio fece fatica a portarmi a vedere Ghostbusters perché c'erano le "parolacce"... altro che teste spappolate e gente inculata nei retrobottega. :lol:


Addirittura! :lol:
Comunque dubito che mio padre sapesse del divieto. In compenso mi portò a vedere "Jackie Brown" qualche anno dopo (in quella che adesso è l'unica "monosala" rimasta a Napoli


Il nostro insegnante di religione al liceo ci fece vedere Arancia Meccanica. Non è stato istruttivo per niente.
  • 0

#623 simon

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6340 Messaggi:

Inviato 28 March 2012 - 13:19 PM

ieri ho finalmente tappato l ultimo buco nella produzione tarantiniana che mi mancava... visto jackie brown e devo dire che si é trattato davvero di un buon film, anche se rispetto ai suoi standard era un film più "standard" e classico; meno fuori di testa insomma... peró nonostante la non breve durata scorre bene; inoltre gran prestazione di samuel jackson (davvero strano vederlo con tutti quei capelli) e divertentissimo de niro. ampiamente soddisfatto :)


ogni pellicola di tarantino cangia in tarantiniana in pochissimi attimi, manco il tempo di finirla di vedere. dopo i grandissimi cineasti post sovietici, senza dubbio la presenza più dolcemente ingombrante nella storia del cinematografo.
  • 0

#624 neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1931 Messaggi:
  • LocationTornato a Firenze dopo 12 anni

Inviato 30 May 2012 - 14:14 PM

leggo ed inoltro

The Bride doesn't kill Bill in Kill Bill.

First you have to put her rampage in chronological order... She wakes up in the hospitl, kills Buck, flies to Japan, kills everyone in the tea house, then comes back to the states to kill Vernita Green. We know this because O Ren's name is already crossed off the list when she parks outside Vernita's house.
In the process of killing Greene, she accidentally does so in front of her young daughter. Her immediate reaction is shame. She tries to hide the knife behind her leg.
From that point on, she doesn't kill anyone else. Budd dies from a snake bite. Daryl Hannah's character has her eye plucked out but is left alive.
Then we get to Bill... they tell the story of the five point palm fist of death technique, but in the training sequences it's never shown that she learns it. We are specifically told that Pai Mei never taught it to anyone.
The other part that's suspicious is the play acting, when Beatrix first runs into the house there's a play scene with her daughter, they pretend to shoot her and she pretends to be dead. This is what Bill does.
At the end of the film, Beatrix is curled up on a bathroom floor crying "Thank you, thank you." Who is she thanking? Bill for letting her go. It was the only way for either of them to exit the situation gracefully.
During the end credits, each of the people on the list who died gets a line through their name. Daryl Hannah is marked with a question mark because she was left alive... but Bill? Bill's name isn't marked at all.
Because they never killed Bill in Kill Bill.
  • 0
apri apri, apri tutto!

#625 Selfon

    Ondarocker Derivativo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2613 Messaggi:

Inviato 08 June 2012 - 11:41 AM

ehi ci sta il trailer di django


  • 1

#626 Guest_cinemaniaco_*

  • Guests

Inviato 29 June 2012 - 12:49 PM

Immagine inserita

In attesa del nuovo film sto riguardando i primi 3 film di Tarantino, che non riguardavo da un po' di anni. Poi riguarderò anche Kill Bill
Al di là della maestria tecnica di Tarantino - di cui si è sempre parlato - capace ne Le Iene di non svilire la forma cinematografica con un copione che rischiava di costringere un regista meno dotato ad una versione paracinematografica o parateatrale, quello che maggiormente mi ha colpito a questa nuova visione, è la capacità che ha quest'uomo di padroneggiare i registri: si passa da un registro comico, anche se di humor nero, tutto improntato ai dialoghi paradossali e alla scurrilità verbale (molti episodi, li conoscete tutti, non sto qua a ripeterli), a episodi di alta tensione drammatica (i confronti tra i gangsters, il triello finale), sino all'immersione dello spettatore negli abissi della depravazione più disturbante, ribaltando completamente il rapporto che si era instaurato tra i personaggi e lo spettatore: è il caso della sequenza della tortura, che dimostra innanzitutto che Tarantino non tratta morbosamente la violenza, semmai la utilizza come elemento "coreografico", in una maniera molto simile a ciò che fece Kubrick in Arancia Meccanica; ma allo stesso tempo riesce a renderla disturbante, rivoltante, come il personaggio di Mr. Blonde, che fino a qualche minuto prima aveva presentato come l'elemento più cool del gruppo inducendo lo spettatore a simpatizzare per lui.

Immagine inserita

Ancora meglio fa Tarantino in Pulp Fiction, che ancora oggi io considero un po' l'apoteosi del suo cinema. Pulp Fiction lo considero una sorta di "more of the same", rispetto a Le Iene. La stessa grande abilità di padroneggiare i registri più differenti - un analogo della tortura è l'episodio arcinoto della sodomizzazione, un episodio che gela il sangue nelle vene ma allo stesso tempo strappa un sorriso per la sua "strampalatezza" che fa pensare a quelle leggende metropolitane a cui nessuno crede ma che vengono tramandate. Certo è che anche qui, come nelle Iene, forse di più, la cifra di Tarantino e la sua originalità e grandezza, sta soprattutto in quei momenti che definirei di "sospensione reale-irreale", nel quale ritroviamo due gangsters che discorrono di panini di McDonalds e massaggi ai piedi, o l'ambientazione in un locale che è il frutto delle fantasie cinefile di un ragazzotto americano di provincia che filtra la mitologia del cinema europeo e americano con la stessa leggerezza e anti-intellettualismo con cui esalta il junk-food e la cultura pop di fine secolo. Sta qui, in quello che molti definiscono "cazzeggio", in questa infrazione di qualsiasi regola dei generi - quando si sono mai visti due gangsters che parlano di argomenti futili come farebbe qualsiasi povero diavolo? - l'originalità di Tarantino, la sua cifra inconfondibile, che riesce a mescolare con indubbie qualità alto e basso, arte e consumo.

Ora mi (ri)sparo Jackie Brown.

#627 Max Stirner

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8046 Messaggi:
  • LocationAci Trezza(CT)

Inviato 29 June 2012 - 13:02 PM

stanno rimanando le iene nel ventennale, è vero che è stato in parte censurato?
  • 0
"Ho abituato i miei occhi al sangue." Georg Büchner


"Caedite eos! Novit enim Dominus qui sunt eius"

#628 Guest_cinemaniaco_*

  • Guests

Inviato 29 June 2012 - 13:13 PM

stanno rimanando le iene nel ventennale, è vero che è stato in parte censurato?


se non sbaglio, la pellicola uscita con il titolo Cani da rapina, è quella censurata. io ho il DVD ed è la versione integrale, originale.

#629 Guest_cinemaniaco_*

  • Guests

Inviato 29 June 2012 - 22:29 PM

Immagine inserita

Ma quanto è difficile scegliere tra i primi 3 film di Tarantino? Ognuno dice qualcosa che il precedente non aveva ancora detto, ma allo stesso tempo ognuno è unico e irrinunciabile. Continuo a pensare che Pulp Fiction sia il suo film per eccellenza, per come è costruito, scritto, diretto, recitato, ecc. ma questo Jackie Brown quanto è bello? Intanto Tarantino dimostra di essere già un classico (linearità, trasparenza, ecc.). Poi infonde in questo film una dose di crepuscolarismo assente nei film precedenti. E se vogliamo, anche una intensa dose di umanità, che vivifica i personaggi. Jackie, Max, il piccolo criminale Louis e persino il malvagio Ordell, tutti si prendono il proprio spazio e vivono in autonomia, liberi dal giogo della parola, e mostrano di essere così umani, così vicini ai problemi e alle speranze del povero diavolo qualsiasi. Insieme ad Alabama e Mia - e prima della Sposa di Kill Bill - Jackie Brown è sicuramente il personaggio femminile più riuscito uscito dalla penna di Tarantino, ma il resto del coro non è da meno. Oltre al personaggio di De Niro che lamenta l'età che avanza e porta sul volto la durezza degli anni passati in carcere, c'è sicuramente il supercattivo di Jackson a svettare per carisma e cieca ferocia: in pratica Ordell è ciò che Jules di Pulp Fiction sarebbe diventato se non avesse vissuto il momento di catarsi nel finale nel bar. Senza dimenticarci del "good man" di Robert Forster.
Bello, bello.

#630 neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1931 Messaggi:
  • LocationTornato a Firenze dopo 12 anni

Inviato 16 July 2012 - 09:31 AM

qualche mese fa sostenevo che tra i colpi di genio di Bastardi senza gloria vi fosse il dirompente parallelo tra il modo in cui i tedeschi hanno sterminato gli ebrei e quello in cui gli euro-americani hanno schiavizzato i neri (scena "King Kong", scena "olimpiadi")

per la cronaca Jamie Foxx e' d'accordo con me (puntualizzando che gli americani si dovrebbero concentrare piu' sulla seconda cosa)

Tarantino's last film "Inglorious Basterds" also plays out the revenge of a disenfranchised group -- Nazi-era Jews. Foxx pointed out that geography is key to setting "Django" apart: "The Holocaust... It seemed in a distant land. This [slavery] is right here." He added, "This happened not too long ago. And some of that -- I call it residue -- still lingers."

from

http://ca.movies.yah...-230341978.html

bene ora non mi resta che cambiare l'avatar in quattrocchi

PS:

disenfranchised - deprived of the rights of citizenship

mi sembra un po' un eufemismo in entrambi i casi
  • 0
apri apri, apri tutto!

#631 Guest_cinemaniaco_*

  • Guests

Inviato 16 July 2012 - 17:15 PM

Comunque ritengo che sbagli chi pensa che Basterds e Django continuino il progetto frulla-cinema di Kill Bill e Death Proof. Tarantino cita nel titolo due tipici film di serie B su cui ha costruito il suo mito cinefilo, ma poi con questi film non hanno nulla a che vedere. Lo dico soprattutto per i Bastardi - perché l'ho visto - ma sono certo che sia un discorso che vada bene anche per Django. Del tranquillamente evitabile film di Castellani, il film di Tarantino non riprende nulla.
Tarantino ha fatto il suo film di guerra. Così come ora ha fatto il suo film western.
Ha inaugurato una nuova fase. Questo è sicuro. Ed emerge una vena politica impensabile sino a 5 anni fa.

#632 William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10546 Messaggi:

Inviato 16 July 2012 - 21:11 PM

qualche mese fa sostenevo che tra i colpi di genio di Bastardi senza gloria vi fosse il dirompente parallelo tra il modo in cui i tedeschi hanno sterminato gli ebrei e quello in cui gli euro-americani hanno schiavizzato i neri (scena "King Kong", scena "olimpiadi")


nell'intervista pubblicata su L'Espresso della scorsa settimana, Tarantino diceva, tra una sparata delle sue (il western deve esser violento, brutale etc etc) che la questione di Django-schivo liberato è fortemente voluta perché gli interessava ambientarlo nel contesto dello schiavismo americano, uno dei tanti rimossi storico-politici di cui l'americano medio oggi non si cura, come se non fosse mai esistito. insomma - come al solito - erano discorsi di uno che era ben consapevole di quello che stava facendo...
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#633 strangelove

    Enciclopedista

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9662 Messaggi:

Inviato 17 July 2012 - 22:21 PM

Al Comic-Con di San Diego Tarantino si è presentato con una maglietta con sopra questo disegno:

Immagine inserita

Carinissima! :)
  • 0

#634 Fitzcarraldo

    Conquistatore delle cose inutili

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4144 Messaggi:

Inviato 17 July 2012 - 23:24 PM

Al Comic-Con di San Diego Tarantino si è presentato con una maglietta con sopra questo disegno:

Immagine inserita

Carinissima! :)


sì, davvero carinissima
attualmente è esaurita, ma la si può comprare qui http://www.dutchsout.../shirt.php?id=8
  • 0

I'm too old for this shit


#635 Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25386 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 13 October 2012 - 01:31 AM

Nuovo trailer di Django Unchainted

[m]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=tgPAQnQAcpk[/m]
  • 2
Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)


"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Un giorno eravamo nel salotto di Lele Mora e guardavamo il Tg4..."


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"

#636 gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15388 Messaggi:

Inviato 30 October 2012 - 21:03 PM

Immagine inserita
  • 2

#637 StuntmanMike

    Membro Premium

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3603 Messaggi:

Inviato 03 November 2012 - 00:34 AM

Immagine inserita
  • 0
Quello che se ne fotte dei punti sulla patente.

#638 tiresia

    Forbita

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3383 Messaggi:

Inviato 29 November 2012 - 13:52 PM

http://www.lastampa....4dO/pagina.html

Morricone musica Tarantino (canta Elisa)
  • 1

#639 Fitzcarraldo

    Conquistatore delle cose inutili

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4144 Messaggi:

Inviato 29 November 2012 - 14:09 PM

La tracklist completa di Django è questa


1. WINGED
2. DJANGO (MAIN THEME) - LUIS BACALOV, ROCKY ROBERTS
3. THE BRAYING MULE - ENNIO MORRICONE
4. IN THAT CASE, DJANGO, AFTER YOU...
5. LO CHIAMAVANO KING (HIS NAME IS KING) - LUIS BACALOV, EDDA DELL'ORSO
6. FREEDOM - ANTHONY HAMILTON & ELAYNA BOYNTON
7. FIVE-THOUSAND-DOLLAR NIGGA'S AND GUMMY MOUTH BITCHES
8. LA CORSA (2ND VERSION) - LUIS BACALOV
9. SNEAKY SCHULTZ AND THE DEMISE OF SHARP
10. I GOT A NAME - JIM CROCE
11. I GIORNI DELL'IRA - RIZ ORTOLANI
12. 100 BLACK COFFINS - RICK ROSS
13. NICARAGUA - JERRY GOLDSMITH FEATURING PAT METHENY
14. HILDI'S HOT BOX
15. SISTER SARA'S THEME - ENNIO MORRICONE
16. ANCORA QUI - ENNIO MORRICONE AND ELISA
17. UNCHAINED (THE PAYBACK/UNTOUCHABLE) - JAMES BROWN AND 2PAC
18. WHO DID THAT TO YOU? - JOHN LEGEND
19. TOO OLD TO DIE YOUNG - BROTHER DEGE
20. STEPHEN THE POKER PLAYER
21. UN MONUMENTO - ENNIO MORRICONE
22. SIX SHOTS TWO GUNS
23. TRINITY (TITOLI) - ANNIBALE E I CANTORI MODERNI

  • 0

I'm too old for this shit


#640 Guest_cinemaniaco_*

  • Guests

Inviato 29 November 2012 - 14:14 PM

gangsta-spaghetti-western asd

il miglior commento che ho letto in rete:

james brown & 2pac, they should have a remix with elvis and kurt cobain. fuckin retards




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi