Vai al contenuto


Foto
* * * * - 1 Voti

Neon Genesis Evangelion


  • Please log in to reply
213 replies to this topic

#181 Giuseppe Bergman

Giuseppe Bergman

    Masturbatore

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 463 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2019 - 17:57

Quello che ho tratto io dalla questione Cannarsi:

 

- la sua idea di traduzione [con il traduttore umile servitore del linguaggio originale e non manipolatore] mi piace. Certo, andasse anche di pari passo con un adeguata competenza nella lingua [cosa che non sembra esserci] sarebbe meglio. Ma in entrambi i casi, quello che fa ha come risultato una roba brutta a leggersi e a sentirsi, soprattutto a sentirsi.

- di contro, gli adattamenti fatti in modo da venire incontro al mercato di riferimento [esempio lontano: i dialetti italiani nei simpson al posto di quelli americani] li ho sempre trovati una pecionata immonda di merda, una contraffazione che corrompe l'opera originale [anche il cambio dei nomi dei personaggi].

 

Ergo? JAP SUB ENG sempre.

 

Considera che la maggior parte dei fansub italiani sono già traduzioni delle traduzioni inglesi. Quindi personalmente mi risparmio durante la visione il doppio carpiato di dover maneggiarmi in testa tre lingue diverse simultaneamente.

 

Ma poi molte traduzioni inglesi, fatta eccezione forse per quelli presenti nelle uscite ufficiali, li ho sempre trovati piuttosto superficiali. La nostra lingua è molto più varia, quindi non vedo perchè non esigere un adattamento serio direttamente in italiano.


  • 0

" Chi lo sa veramente? Chi può qui dichiarare

da dove è stata prodotta, da dove viene la creazione?

Dalla creazione di questo universo gli Dei vennero successivamente:
chi allora sa da dove ciò è sorto? "


#182 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7661 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2019 - 18:21

è chiaro che la traduzione è di per sè un lavoro di riscrittura. la corrispondenza 1:1 è impossibile persino da dialetto a italiano standard, figurarsi tra lingue straniere - questo è soprattutto visibile nel genere della commedia, giacché la funzione ludica della lingua è la più difficile da conservare in traduzione. molte gag dei sopracitati Simpsons sarebbero incomprensibili se tradotte letteralmente, o comunque richiederebbero un ampio apparato di note a schermo. per me il lavoro fatto dagli adattori italiani sui Simpsons è ottimo.
  • 8

il faut se radicaliser. 


#183 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1685 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 07 luglio 2019 - 14:01

 

Quello che ho tratto io dalla questione Cannarsi:

 

- la sua idea di traduzione [con il traduttore umile servitore del linguaggio originale e non manipolatore] mi piace. Certo, andasse anche di pari passo con un adeguata competenza nella lingua [cosa che non sembra esserci] sarebbe meglio. Ma in entrambi i casi, quello che fa ha come risultato una roba brutta a leggersi e a sentirsi, soprattutto a sentirsi.

- di contro, gli adattamenti fatti in modo da venire incontro al mercato di riferimento [esempio lontano: i dialetti italiani nei simpson al posto di quelli americani] li ho sempre trovati una pecionata immonda di merda, una contraffazione che corrompe l'opera originale [anche il cambio dei nomi dei personaggi].

 

Ergo? JAP SUB ENG sempre.

 

scherzi? Il doppiaggio dei simpson ci ha regalato perle come Ammazza che mazza. 

 

 

Vabbè, onestamente non penso che senza i Simpson non avremmo mai avuto questa espressione asd

 

 

Quello che ho tratto io dalla questione Cannarsi:

 

- la sua idea di traduzione [con il traduttore umile servitore del linguaggio originale e non manipolatore] mi piace. Certo, andasse anche di pari passo con un adeguata competenza nella lingua [cosa che non sembra esserci] sarebbe meglio. Ma in entrambi i casi, quello che fa ha come risultato una roba brutta a leggersi e a sentirsi, soprattutto a sentirsi.

- di contro, gli adattamenti fatti in modo da venire incontro al mercato di riferimento [esempio lontano: i dialetti italiani nei simpson al posto di quelli americani] li ho sempre trovati una pecionata immonda di merda, una contraffazione che corrompe l'opera originale [anche il cambio dei nomi dei personaggi].

 

Ergo? JAP SUB ENG sempre.

 

Considera che la maggior parte dei fansub italiani sono già traduzioni delle traduzioni inglesi. Quindi personalmente mi risparmio durante la visione il doppio carpiato di dover maneggiarmi in testa tre lingue diverse simultaneamente.

 

Ma poi molte traduzioni inglesi, fatta eccezione forse per quelli presenti nelle uscite ufficiali, li ho sempre trovati piuttosto superficiali. La nostra lingua è molto più varia, quindi non vedo perchè non esigere un adattamento serio direttamente in italiano.

 

 

 

Perché sottotitoli inglesi?

 

Perchè comunque in italiano il feeling che sia una roba nostrana rimane [poi dopo il caso NGE anche i sub italiani di Tokyo Ghoul su netflix mi sembravano cannarsiani], con l'inglese almeno un senso di foreign rimane [abbinato poi al giapponese audio assolutamente fondamentale].

 

è chiaro che la traduzione è di per sè un lavoro di riscrittura. la corrispondenza 1:1 è impossibile persino da dialetto a italiano standard, figurarsi tra lingue straniere - questo è soprattutto visibile nel genere della commedia, giacché la funzione ludica della lingua è la più difficile da conservare in traduzione. molte gag dei sopracitati Simpsons sarebbero incomprensibili se tradotte letteralmente, o comunque richiederebbero un ampio apparato di note a schermo. per me il lavoro fatto dagli adattori italiani sui Simpsons è ottimo.

 

Premesso che mi riferivo specificatamente alla questione degli accenti caratteristici italiani a specchiare quelli americani [che non sono le gag del dialogo, ma sicuramente costituiscono elemento di umorismo]: si, il livello di resa è buono, ma spesso proprio per lo stravolgimento totale o parziale [ciucciami il calzino il caso più eclatante]. E, ad un livello più generale, sono tra le poche eccezioni di una lunga tradizione di rendere più forzatamente stupidi e meno divertenti le commedie o film comici americani, fatta di doppiaggese, pollastrelle, canzoni senza senso e via così. Quindi si, faranno pure un gran lavoro, ma perchè non impararsi l'inglese e scoprire un pò di mondo? Almeno quella di lingua che è un pò la più facile.


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#184 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7661 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2019 - 15:20

sull'utilità di impararsi le lingue sono assolutamente d'accordo, bisogna però tenere presente che non tutti ne hanno la possibilità o la forza di volontà. nello specifico, quando cominciai a seguire i simpson un 15 anni fa, non avevo altra opzione se non la fascia oraria pomeridiana di italia 1 - non conoscevo l'inglese né potevo accedere alla versione originale a causa della mancanza di una connessione internet. successivamente li ho rivisti in originale, ma per me non sono meno divertenti in italiano, nemmeno un po'. si perdono delle sfumature, certo, soprattutto legate ad aspetti specifici della cultura americana, ma se ne ritrovano altre inedite, proprie della cultura italiana, e tutto sommato equipollenti - l'abilità di un buon doppiatore/adattatore sta tutta qui.

 

il punto è: in un contesto come quello attuale in cui l'offerta è tanta e lo spettatore medio ha una scarsa confidenza con le lingue straniere, specie il porcodio di giapponese, il minimo che un traduttore/adattatore possa fare è creare le condizioni minime affinché lo spettatore medio possa capire l'opera. questo vale sia per la letteratura più sperimentale che per l'ultima delle porcate hollywoodiane. oltre che una questione di buon senso, benché personalmente io stia dal lato opposto della trincea (vale a dire sempre a favore della lingua originale, a seconda dei miei limiti personali), non sottoporre lo spettatore/lettore a gratuite torture linguistiche è proprio di fondamentale importanza per la sopravvivenza di un'opera, in un contesto come quello odierno in cui la soglia dell'attenzione del pubblico è ai minimi storici. banalmente, se risulti incomprensibile, nessuno ti fila e si passa ad altro, e se proprio va male ti becchi - giustamente - la shitstorm.


  • 3

il faut se radicaliser. 


#185 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12361 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2019 - 18:39

ma poi l'idea della fedeltà alla lingua si d'accordo, ma per certi versi mi sembra pure un discorso che lascia il tempo che trova, nel senso che alla fedeltà ai singoli vocaboli si potrebbe contrapporre una fedeltà alla chiarezza e al senso. Voglio dire, con l'originale in giapponese quanti spettatori di madrelingua si saranno chiesti "eh? Che minchia ho appena sentito?" Sbaglierò, vado del tutto a naso su questo ma non credo che nell'originale ci fosse quel problema. 


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#186 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6318 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2019 - 19:42

Per quanto mi riguarda le questioni dibattibili su quest'argomento si sono esaurite dopo 10 minuti dal primo approfondimento, ma è curioso che si continui (non solo qui) – e nemmeno mi dispiace la cosa.


  • 1

#187 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7106 Messaggi:

Inviato 08 luglio 2019 - 05:41

A me un po' dispiace che si continui a girarci attorno senza dare per assodato decenni di studi al riguardo. Esistono tecniche e figure professionali anche per la traduzione e gli adattamenti, non è tutto "secondo me". Anche questa è una delle cose che squalifica Cannarsi.
  • 4

#188 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14017 Messaggi:

Inviato 08 luglio 2019 - 06:40

Sara' banale dirlo, ma come sempre e' una questione di buon senso.

Doppiare Willie il giardiniere con l'accento sardo per rendere quello originale scozzese e' una trovata rischiosa ma alla fine riuscita.

Ma andare oltre e nei dialoghi sostituire i riferimenti alla Scozia con la Sardegna e' una stronzata e provincialata pazzesca. 


  • 1

#189 Reynard

Reynard

    We're not in Kansas anymore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9992 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 08 luglio 2019 - 07:57

Sara' banale dirlo, ma come sempre e' una questione di buon senso.

Doppiare Willie il giardiniere con l'accento sardo per rendere quello originale scozzese e' una trovata rischiosa ma alla fine riuscita.

Ma andare oltre e nei dialoghi sostituire i riferimenti alla Scozia con la Sardegna e' una stronzata e provincialata pazzesca. 

 

Poi c'è il punto in cui il doppiaggio diventa riscrittura creativa

 

http%3A%2F%2Fmedia.tvblog.it%2Fe%2Feac%2


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#190 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14017 Messaggi:

Inviato 08 luglio 2019 - 08:04

Ecco, appunto... no. asd


  • 0

#191 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10431 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 08 luglio 2019 - 09:27

sì ma basta Cannarsi, ieri sono usciti i primi 10 minuti di Shin Eva 3.0+1.0 

 

First-10-Minutes-of-New-Evangelion-Movie

 

 

 

https://www.youtube....h?v=B8vXOeFz38s

 

(abbastanza pessimi - le solite mazzate - ma funzionali al colpo di scena degli ultimi due-tre minuti)


  • 1

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#192 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7106 Messaggi:

Inviato 08 luglio 2019 - 09:39

Bravo corrigan.

Le botte da orbi erano scontatissime, 4.0 3.0+1.0 inizia come gli altri con una battaglia, ma già da quel poco che si è visto ho già letto mille teorie, anche sul renaming, ma tanto ormai i loop sono confermatissimi e sappiamo tutti che non avremo alcuna risposta dal finale(?) del Rebuild.

Io spero solo che dia un minimo di senso a Mari, che altrimeni per me è il punto più basso della serie.

Ora però devo recuperare almeno Q (e i corti!), che non mi ricordo niente.


  • 0

#193 Piper

Piper

    Life is too short For iTunes

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8421 Messaggi:
  • LocationParadise Garage

Inviato 08 luglio 2019 - 09:40

dio mi sto perdendo, adesso questo cos'è?


  • 0
<< Poi ce la prestiamo... Insomma la patonza deve girare>>

Aurelio De Laurentiis ha lasciato la sede dove si stanno svolgendo i sorteggi dei calendari fermando uno sconosciuto che passava su un motorino dicendogli: "Portami via da questo posto". Ed è andato via come passeggero del motorino di uno sconosciuto

 
 Song 'e Ondarock - web Radio|

#194 Merlo

Merlo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4241 Messaggi:
  • LocationItalia

Inviato 08 luglio 2019 - 09:50

Non ci ho capito davvero un cazzo di questi 10 minuti, spero che dipenda dal fatto che devo ancora vedere Evangelion: 3.0 You Can (Not) Redo.  asd 


  • 0
"Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"

Ricette Veg

#195 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10431 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 08 luglio 2019 - 09:53

@ 10000 "Until You Come to Me" è bellissimo, dovrebbe essere addirittura "canon". "Impacts" oltre a essere un pugno allo stomaco è visivamente stupendo, ma è una micro side-story. "Another Impact" è invece una nerdata a parte, più che altro uno studio di computer grafica (non è canon).

@Piper, è l'ultimo film della tetralogia cinematografica di Eva, un "remake" della serie+EoE.
  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#196 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7106 Messaggi:

Inviato 08 luglio 2019 - 10:10

@Merlo: se non hai visto Q (il terzo) per forza.

 

@corrigan: pensavo fossero tutti più o meno canon, non so neanche più come si fa a distinguere cosa lo è e cosa no (vedi anche le cose non inserite in Q, e il nome stesso).


  • 0

#197 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5627 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2019 - 21:01

Per i più temerari e incoscienti c'è una live del maestro di TRE ORE. DAL VIVO. FIERA GAMES DI ROMA. Dove recita persino il suo adattamento e viene poi cannibalizzato da esperti di lingua giapponese. Caporetto.

 

 

Intanto su Netflix nemmeno l'ombra.


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione, discute e vi fa discutere dei vostri problemi perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate, o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA, c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#198 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7106 Messaggi:

Inviato 20 luglio 2019 - 07:47

Basta Cannarsi!

Parliamo di cose serissime:

67334918_1703995239745247_27454228101962


  • 1

#199 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10431 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 20 luglio 2019 - 12:23

oggi è uscito un altro trailer di 40 secondi, ma non l'ho trovato su youtube, solo sull'app EVA EXTRA


  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#200 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6318 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2019 - 13:03

Alla fine il caso Cannarsi m'aveva riacceso l'interesse per una cosa che avevo vissuto in tempo reale ma per i motivi sbagliati (e senza il giusto approfondimento). Negli ultimi giorni mi son rivisto tutto (non la cannarsi 2.0) e letto tutto su distopia evangelion (consiglio, ma ci vuole una giornata).

 

Confermo il mixed bag totale di impressioni e giudizi, ne vale assolutamente la pena per mille motivi ma alcune attitudini proprio non mi vanno giù – e chissenefrega, non sto neanche a specificarle. In fondo è stata l'ultima grande narrazione epica del genere, e per me è stato anche l'ultimo amore prima d'allontanarmi quasi definitivamente da quell'amore totalizzante dell'infanzia per gli anime.

 

 

Bello anche questo mashup pachelbel/hey jude (a differenza della sigla d'apertura, invecchiata in modo imbarazzante).


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq