Vai al contenuto


Foto
- - - - -

La tragedia di Trenitalia


  • Please log in to reply
342 replies to this topic

#141 juL fu Sig.M.

juL fu Sig.M.

    Utente paraolimpionico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8878 Messaggi:

Inviato 15 dicembre 2008 - 10:43

Il viaggio inaugurale dell'alta velocità bologna-milano ha avuto 12minuti di ritardo. E pochi giorni fa il milano napoli 5 ore!!

maledetti


243 minuti di ritardo.

Una vergogna assoluta (purtroppo quel giorno ero sulla tratta Bergamo PRato, c'ho messo 6 ore).
  • 0

#142 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 15 dicembre 2008 - 10:50

Io rimango colpito ogni volta che, per tornare a casa, prendo il treno austriaco Venezia/Vienna. Sorvolando sulla qualità superiore delle carrozze (presa elettrica per portatile, tavolinetto serio, finiture migliori) ciò che sorprende sono gli interni completamente perfetti: non ci sono graffi, rotture, adesivi strappati o segni di vandalismo; il treno sembra uscito due ore prima dalla fabbrica! La differenza con i nostri treni spesso vandalizzati da un utenza incivile è lampante, nella situazione delle FS ci siano un po' anche noi.
  • 0

the music that forced the world into future


#143 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6976 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 15 dicembre 2008 - 15:00

Io rimango colpito ogni volta che, per tornare a casa, prendo il treno austriaco Venezia/Vienna. Sorvolando sulla qualità superiore delle carrozze (presa elettrica per portatile, tavolinetto serio, finiture migliori) ciò che sorprende sono gli interni completamente perfetti: non ci sono graffi, rotture, adesivi strappati o segni di vandalismo; il treno sembra uscito due ore prima dalla fabbrica! La differenza con i nostri treni spesso vandalizzati da un utenza incivile è lampante, nella situazione delle FS ci siano un po' anche noi.


ma anche chissenefrega se viaggio su un treno con qualche graffio, l'importante è che mi porta alla destinazione in orario.  :P
  • 0

#144 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 15 dicembre 2008 - 16:44

costi dell'alta velocità

44 milioni a km. In spagna siamo sui 15. In Francia 13.

Strano, al telegiornale ne parlavano con toni così entusiastici...
Tutti contenti, a parlare di puntualità.


http://www.tgcom.med...olo435931.shtml

Adesso i ritardi si chiamano SOSTE  O_O asd :(
  • 0

#145 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5928 Messaggi:

Inviato 15 dicembre 2008 - 17:38

costi dell'alta velocità

44 milioni a km. In spagna siamo sui 15. In Francia 13.



Dovevate vedere Lunardi ospite di Ilaria D'Amico.....  asd

Ha detto che li hanno "mangiato" meno...e un servizio aveva appena detto che le aziende che ha passato ai suoi figli hanno buona parte degli appalti per la realizzazione delle gallerie....
  :-[
  • 0
FORZA LEGA, FORZA SALVINI!

#146 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 15 dicembre 2008 - 19:40


Io rimango colpito ogni volta che, per tornare a casa, prendo il treno austriaco Venezia/Vienna. Sorvolando sulla qualità superiore delle carrozze (presa elettrica per portatile, tavolinetto serio, finiture migliori) ciò che sorprende sono gli interni completamente perfetti: non ci sono graffi, rotture, adesivi strappati o segni di vandalismo; il treno sembra uscito due ore prima dalla fabbrica! La differenza con i nostri treni spesso vandalizzati da un utenza incivile è lampante, nella situazione delle FS ci siano un po' anche noi.


ma anche chissenefrega se viaggio su un treno con qualche graffio, l'importante è che mi porta alla destinazione in orario.  :P


Se a te piace viaggiare in treni vandalizzati dalla stupidità del prossimo a me no, specie perchè sono chiamato a pagare un biglietto e non mi permetterei mai di rompere o danneggiare mezzi che sono pubblici. Decoro e puntualità devono essere le basi di un sistema di trasporto pubblico.


  • 0

the music that forced the world into future


#147 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 15 dicembre 2008 - 22:16

Alessandro mi sa che non hai mai preso gli espressi "trinacria", il "bellini" o peggio ancora "la freccia del sud". Altro che graffietti.
  • 0

#148 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 15 dicembre 2008 - 22:23

In Francia è una figata puntualissima


Non puntualissima (mai una volta che il TGV Parigi-Milano non prenda 15-20 minuti prima di Chambery), ma soprattutto non figata, parliamo di un treno che in prima classe non ha le prese elettriche per il portatile, ma stiamo scherzando, rane maledette?

Sorvoliamo sul sito www.voyages-sncf.com, che se vuoi acquistare un biglietto ti offre un'esperienza kafkiana (già l'URL fa capire tutto), basti dire che nell'e-mail di conferma NON c'è il numero del posto o che per ritirare il biglietto alle macchinette (non si può fare la stampa a casa) bisogna inserire la carta di credito con la quale il biglietto è stato acquistato, e 9 su 10 non funziona ("carte invalide", ma invalido sarà il vostro Paese di merda schifose frogs).

#149 Guest_Number 5_*

Guest_Number 5_*
  • Guests

Inviato 15 dicembre 2008 - 22:27

In Francia è una figata puntualissima


Non puntualissima (mai una volta che il TGV Parigi-Milano non prenda 15-20 minuti prima di Chambery), ma soprattutto non figata, parliamo di un treno che in prima classe non ha le prese elettriche per il portatile, ma stiamo scherzando, rane maledette?

Sorvoliamo sul sito www.voyages-sncf.com, che se vuoi acquistare un biglietto ti offre un'esperienza kafkiana (già l'URL fa capire tutto), basti dire che nell'e-mail di conferma NON c'è il numero del posto o che per ritirare il biglietto alle macchinette (non si può fare la stampa a casa) bisogna inserire la carta di credito con la quale il biglietto è stato acquistato, e 9 su 10 non funziona ("carte invalide", ma invalido sarà il vostro Paese di merda schifose frogs).

Mah... a me ha funzionato benissimo tutto. Però è vero che non si può stampare il biglietto e in effetti oggi è una cosa elementare.
Sul mio TGV, sia all'andata che al ritorno, le prese per il portatile c'erano.

#150 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6976 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 16 dicembre 2008 - 08:40



Io rimango colpito ogni volta che, per tornare a casa, prendo il treno austriaco Venezia/Vienna. Sorvolando sulla qualità superiore delle carrozze (presa elettrica per portatile, tavolinetto serio, finiture migliori) ciò che sorprende sono gli interni completamente perfetti: non ci sono graffi, rotture, adesivi strappati o segni di vandalismo; il treno sembra uscito due ore prima dalla fabbrica! La differenza con i nostri treni spesso vandalizzati da un utenza incivile è lampante, nella situazione delle FS ci siano un po' anche noi.


ma anche chissenefrega se viaggio su un treno con qualche graffio, l'importante è che mi porta alla destinazione in orario.  :P


Se a te piace viaggiare in treni vandalizzati dalla stupidità del prossimo a me no, specie perchè sono chiamato a pagare un biglietto e non mi permetterei mai di rompere o danneggiare mezzi che sono pubblici. Decoro e puntualità devono essere le basi di un sistema di trasporto pubblico.


la vandalità c'è ovunque, non è mica colpa di trenitalia!  O_O
e non possono mica cambiare ogni singolo componente che viene rotto nei migliaia di treni in tutta italia.
comunque la mia era una battuta, siete troppo esigenti.  :P
  • 0

#151 stalker

stalker

    93

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3351 Messaggi:

Inviato 16 dicembre 2008 - 08:41

In Francia è una figata puntualissima


Non puntualissima (mai una volta che il TGV Parigi-Milano non prenda 15-20 minuti prima di Chambery), ma soprattutto non figata, parliamo di un treno che in prima classe non ha le prese elettriche per il portatile, ma stiamo scherzando, rane maledette?

Sorvoliamo sul sito www.voyages-sncf.com, che se vuoi acquistare un biglietto ti offre un'esperienza kafkiana (già l'URL fa capire tutto), basti dire che nell'e-mail di conferma NON c'è il numero del posto o che per ritirare il biglietto alle macchinette (non si può fare la stampa a casa) bisogna inserire la carta di credito con la quale il biglietto è stato acquistato, e 9 su 10 non funziona ("carte invalide", ma invalido sarà il vostro Paese di merda schifose frogs).


il ritardo sul milano-parigi lo prende in italia asd
a parte gli scherzi io nell'ultimo anno e mezzo visto che ormai vivo/lavoro a parigi ho preso spessissimo il tgv sia da torino che da nizza e ho avuto pochi ritardi. un paio di volte una mezz'ora/quaranta minuti da torino (presi in italia sul serio) e due volte dei grossi ritardi da 1h30/2 da nizza causati da grossi problemi tecnici. in questi casi una settimana dopo avevo il rimborso versato direttamente sul conto bancario senza fare niente.
le prese del portatile ci sono solo in prima sui treni tipo, ed in effetti è una merda anche se ho preso un treno con nuovo design ultimamente che le aveva anche in seconda.
ultima cosa il problema della prenotazione via internet. dall'italia sul milano-parigi è una porcata visto che la società che gestisce il tutto tale artesia permette o di farsi arrivare via posta il biglietto o di ritirarlo personalmente alla loro sede di milano (così chi abita a torino o altri posti dove si ferma il treno si incula e deve comprarlo a prezzo pieno da trenitalia). in francia su molte tratte una società parallela (idtgv) che gestisce un paio di treni al giorno su quella linea permette di stamparsi il biglietto a casa mentre per il resto ci sono i punti  vendita sncf o le famigerate macchinette il cui problema è quello di richiedere il pin della carta sempre. quindi o utilizzi una carta di credito francese o non ritiri il biglietto alla macchina

  • 0

#152 juL fu Sig.M.

juL fu Sig.M.

    Utente paraolimpionico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8878 Messaggi:

Inviato 16 dicembre 2008 - 09:46

In Francia è una figata puntualissima


Non puntualissima (mai una volta che il TGV Parigi-Milano non prenda 15-20 minuti prima di Chambery), ma soprattutto non figata, parliamo di un treno che in prima classe non ha le prese elettriche per il portatile, ma stiamo scherzando, rane maledette?

Sorvoliamo sul sito www.voyages-sncf.com, che se vuoi acquistare un biglietto ti offre un'esperienza kafkiana (già l'URL fa capire tutto), basti dire che nell'e-mail di conferma NON c'è il numero del posto o che per ritirare il biglietto alle macchinette (non si può fare la stampa a casa) bisogna inserire la carta di credito con la quale il biglietto è stato acquistato, e 9 su 10 non funziona ("carte invalide", ma invalido sarà il vostro Paese di merda schifose frogs).


La mia esperienza non corrisponde (può essere abbia avuto sempre fortuna, ma in Francia mai avuto problemi, in Italia sperimento il dramma delle ferrovie settimanalmente) e ti posso anche dire che mio fratello , che ora vive in Francia, è molto contento del trasporto pubblico francese, in special modo dei treni.

In un anno che viaggio in treno spesso mi è successo di tutto, bisognerebbe aprissi un thread apposta.
  • 0

#153 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 16 dicembre 2008 - 14:10

la vandalità c'è ovunque, non è mica colpa di trenitalia!  O_O
e non possono mica cambiare ogni singolo componente che viene rotto nei migliaia di treni in tutta italia.
comunque la mia era una battuta, siete troppo esigenti.  :P


Si, ma trenitalia ogni volta che un treno riparte deve pulirlo. Perchè non è normale prendere un treno a catania (che parte 1 ora prima da siracusa) semi vuoto e con la puzza di pipì in tutto il vagone, con le persone ammassate da messina in poi nei corriodi e con le loro valigie nei bagni (ti lascio immaginare le condizioni).
  • 0

#154 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6976 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 16 dicembre 2008 - 15:05

la vandalità c'è ovunque, non è mica colpa di trenitalia!  O_O
e non possono mica cambiare ogni singolo componente che viene rotto nei migliaia di treni in tutta italia.
comunque la mia era una battuta, siete troppo esigenti.  :P


Si, ma trenitalia ogni volta che un treno riparte deve pulirlo. Perchè non è normale prendere un treno a catania (che parte 1 ora prima da siracusa) semi vuoto e con la puzza di pipì in tutto il vagone, con le persone ammassate da messina in poi nei corriodi e con le loro valigie nei bagni (ti lascio immaginare le condizioni).


no no, questo è un altro discorso. la sporcizia non è mai ammissibile, su questo sono d'accordo. ma qualche difetto dovuto al vandalismo non pregiudica la qualità del viaggio, sù.
  • 0

#155 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 29 dicembre 2008 - 19:16

Che strano. La tratta Roma-Bologna pulluula di treni AV-Eurostar Frecciarossa. Non ci sarebbe nulla di male, in teoria. Però uan cosa strana ci sarebbe..
In questi giorni sono stato a Roma e sia all'andata che al ritorno ho preso il treno di altavelocità o almeno così dicevano. Provate pure voi a vedere sul sito. Ci stanno tanti Immagine inserita e altrettanti Immagine inserita. Però non sono altro che tutti ES, perchè il tempo di un qualsiasi AV a volte è anche maggiore rispetto a quello dell'eurostar. Infatti per esempio l'EU 9460 ci sta 2ore e 20 contro le 2ore e 50 di quasi tutti i treni AV (2e45 se va bene). Ben lontani quindi dalle 3 ore di roma-milano e i 35minuti di firenze bologna (50minuti con questi AV). Inoltre le carrozze sono identiche, a parte la presenza all'esterno gli adesivi rossi con tanto di scritta "frecciarossa". A conferma di tutto ciò sono i prezzi: per entrambi identici.
Ovviamente i veri treni AV sono ben diversi da questi. Ne ho visto uno a termini e si nota subito la differenza: finestrini più piccoli, interni nuovi, sospensioni laterali grandi il doppio rispetto a quelle dell'ES ecc.. ecc..

Che tutto questo sia stato architettato per coprire la verà realtà, ovvero che trenitalia ha messo in "pista" solamente un paio di AV perchè non ci arriva con i soldi e non vuole far gridare allo scandalo per aver buttato miliardi su miliardii?
O sono io che non c'ha capito un cazzo?  asd
  • 0

#156 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 30 dicembre 2008 - 18:18

Che strano. La tratta Roma-Bologna pulluula di treni AV-Eurostar Frecciarossa. Non ci sarebbe nulla di male, in teoria. Però uan cosa strana ci sarebbe..
In questi giorni sono stato a Roma e sia all'andata che al ritorno ho preso il treno di altavelocità o almeno così dicevano. Provate pure voi a vedere sul sito. Ci stanno tanti Immagine inserita e altrettanti Immagine inserita. Però non sono altro che tutti ES, perchè il tempo di un qualsiasi AV a volte è anche maggiore rispetto a quello dell'eurostar. Infatti per esempio l'EU 9460 ci sta 2ore e 20 contro le 2ore e 50 di quasi tutti i treni AV (2e45 se va bene). Ben lontani quindi dalle 3 ore di roma-milano e i 35minuti di firenze bologna (50minuti con questi AV). Inoltre le carrozze sono identiche, a parte la presenza all'esterno gli adesivi rossi con tanto di scritta "frecciarossa". A conferma di tutto ciò sono i prezzi: per entrambi identici.
Ovviamente i veri treni AV sono ben diversi da questi. Ne ho visto uno a termini e si nota subito la differenza: finestrini più piccoli, interni nuovi, sospensioni laterali grandi il doppio rispetto a quelle dell'ES ecc.. ecc..

Che tutto questo sia stato architettato per coprire la verà realtà, ovvero che trenitalia ha messo in "pista" solamente un paio di AV perchè non ci arriva con i soldi e non vuole far gridare allo scandalo per aver buttato miliardi su miliardii?
O sono io che non c'ha capito un cazzo?  asd

l'unica tratta attualmente beneficiaria dell'alta velocità è la milano-bologna, in un'ora e cinque minuti sei a destinazione. pare che solo dal prossimo aprile si potrà andare da milano a roma in tre ore e mezzo.

ho utilizzato l' Immagine inserita ieri e devo dire di avere fatto un ottimo viaggio: treno pulito, poltrone comode e spaziose, personale cortese. unico neo il costo: 95,00 ?urini milano-bologna a/r in prima classe.

ciao.


  • 0

#157 juL fu Sig.M.

juL fu Sig.M.

    Utente paraolimpionico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8878 Messaggi:

Inviato 30 dicembre 2008 - 19:20


Che strano. La tratta Roma-Bologna pulluula di treni AV-Eurostar Frecciarossa. Non ci sarebbe nulla di male, in teoria. Però uan cosa strana ci sarebbe..
In questi giorni sono stato a Roma e sia all'andata che al ritorno ho preso il treno di altavelocità o almeno così dicevano. Provate pure voi a vedere sul sito. Ci stanno tanti Immagine inserita e altrettanti Immagine inserita. Però non sono altro che tutti ES, perchè il tempo di un qualsiasi AV a volte è anche maggiore rispetto a quello dell'eurostar. Infatti per esempio l'EU 9460 ci sta 2ore e 20 contro le 2ore e 50 di quasi tutti i treni AV (2e45 se va bene). Ben lontani quindi dalle 3 ore di roma-milano e i 35minuti di firenze bologna (50minuti con questi AV). Inoltre le carrozze sono identiche, a parte la presenza all'esterno gli adesivi rossi con tanto di scritta "frecciarossa". A conferma di tutto ciò sono i prezzi: per entrambi identici.
Ovviamente i veri treni AV sono ben diversi da questi. Ne ho visto uno a termini e si nota subito la differenza: finestrini più piccoli, interni nuovi, sospensioni laterali grandi il doppio rispetto a quelle dell'ES ecc.. ecc..

Che tutto questo sia stato architettato per coprire la verà realtà, ovvero che trenitalia ha messo in "pista" solamente un paio di AV perchè non ci arriva con i soldi e non vuole far gridare allo scandalo per aver buttato miliardi su miliardii?
O sono io che non c'ha capito un cazzo?  asd

l'unica tratta attualmente beneficiaria dell'alta velocità è la milano-bologna, in un'ora e cinque minuti sei a destinazione. pare che solo dal prossimo aprile si potrà andare da milano a roma in tre ore e mezzo.

ho utilizzato l' Immagine inserita ieri e devo dire di avere fatto un ottimo viaggio: treno pulito, poltrone comode e spaziose, personale cortese. unico neo il costo: 95,00 ?urini milano-bologna a/r in prima classe.

ciao.


Sei sempre il solito....la seconda non ti bastava?  asd
  • 0

#158 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 30 dicembre 2008 - 19:23

Ma gli ETR500 da 300km/h (i consueti Eurostar) non dovrebbero viaggiare al massimo sulle tratte AV garantendo quindi tempi di percorrenza molto minori?
  • 0

the music that forced the world into future


#159 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 30 dicembre 2008 - 19:30

Sei sempre il solito....la seconda non ti bastava?  asd

ars longa, vita brevis ... :P

auguri signor mortis.
  • 0

#160 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 30 dicembre 2008 - 19:45

Ma gli ETR500 da 300km/h (i consueti Eurostar) non dovrebbero viaggiare al massimo sulle tratte AV garantendo quindi tempi di percorrenza molto minori?


leggo ora da wikipedia
Il 23 maggio 2008 a seguito di un concorso indetto dalle Ferrovie dello Stato, l'ETR 500 ha preso il nome di "Gazzella", questo soprannome gli è stato dato dagli studenti della prima D della scuola Media "De Filippo", di San Giorgio a Cremano (NA) vincitori di tale concorso[1].

I treni ETR 500 hanno ricevuto tre tipi di livree, senza mai essere stati fregiati nei colori XMPR.

La prima livrea, quella originale, fu creata da Pininfarina e consisteva in un'unione di bianco, verde e nero: bianco lo sfondo, verde le casse e una fascia nera attorno ai finestrini.

Con l'inizio dei servizi ad alta velocità venne commissionata a Giugiaro una nuova livrea per distinguere i treni dedicati. Il designer creò una livrea basata su vari toni di grigio e rosso, a cui accostava il simbolo dell'alta velocità da lui creato. Nasce così la livrea Alta Velocità, nella quale il logo AV rimpiazza peraltro quello originario ETR500.

La terza livrea è quella degli ETR 500 AV ribattezzati "Frecciarossa".

In occasione dell'entrata in servizio della nuova linea ad alta velocità Milano-Bologna, nel dicembre 2008, alcuni ETR 500 politensione hanno ricevuto appunto il nome di "Frecciarossa" e sono stati dotati di una nuova livrea (in cui ai toni di grigio della precedente livrea AV si aggiunge una fascia rossa sotto i finestrini che percorre l'intero convoglio fino a raggiungere il frontale delle due motrici).

  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq