Vai al contenuto


Foto
- - - - -

"Avatar" di James Cameron


  • Please log in to reply
367 replies to this topic

#21 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 28 dicembre 2009 - 21:49

sala Imax, c'hai preso Perfect
  • 0

#22 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11997 Messaggi:

Inviato 30 dicembre 2009 - 18:11

Una domanda per Rocco.
Nella recensione scrivi: "Avatar non è solo un film che rende in soli 160 minuti vecchio tutto il cinema precedente...".
In che senso? Voglio dire: per me un film come "La passione di Giovanna d'Arco" (tanto per citarne uno dell'epoca muta) resterà sempre modernissimo. Certo cinema non invecchierà mai, non credi?


Comunque ho trovato un'altra recensione di "Avatar" da una webzine italiana: http://www.badtaste....0978&Itemid=167
(anche se badtaste vale come sito di news piuttosto che per le recensioni).
  • 0

#23 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 31 dicembre 2009 - 00:15

Una domanda per Rocco.
Nella recensione scrivi: "Avatar non è solo un film che rende in soli 160 minuti vecchio tutto il cinema precedente...".
In che senso? Voglio dire: per me un film come "La passione di Giovanna d'Arco" (tanto per citarne uno dell'epoca muta) resterà sempre modernissimo. Certo cinema non invecchierà mai, non credi?


A parte la retorica palese dell'affermazione "certo cinema non invecchierà mai", ti straquoto  asd
Più che altro io ho come la preoccupazione che questo cinema iper-tecnologico ci stia allontanando sempre di più dalla dimensione umana del cinema... non parlo solo di mezzi, ma soprattutto del "fattore uomo", non tanto perché ci si ritrova con attori digitalizzati o digitali o che recitano (?) davanti a teloni monocromatici, ma più per il fatto che certo cinema stia smettendo di parlare dell'uomo, come se questo, all'alba del nuovo millennio, non fosse più un mistero... o peggio, non fosse più interessante. O peggio ancora, come se non ci riguardasse più, in quanto specie, come se ci sentissimo di un'altra razza (per banalizzare). Una specie di alienazione dell'alienazione...
E se questo è il futuro...

#24 maelstrom

maelstrom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2106 Messaggi:

Inviato 31 dicembre 2009 - 00:21

Beh insomma, hai visto la classifica 2009?

1. Gran torino 290
2. Bastardi senza gloria 257
3. The wrestler 198
4. Nemico pubblico 185
7. Two lovers 123
ecc

Qua il fattore uomo è interessante eccome
  • 0

#25 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 31 dicembre 2009 - 00:28

Beh insomma, hai visto la classifica 2009?

1. Gran torino 290
2. Bastardi senza gloria 257
3. The wrestler 198
4. Nemico pubblico 185
7. Two lovers 123
ecc

Qua il fattore uomo è interessante eccome


Infatti ho sottolineato "certo cinema"... e poi la mia preoccupazione è rivolta al futuro

#26 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15372 Messaggi:

Inviato 31 dicembre 2009 - 00:42


Beh insomma, hai visto la classifica 2009?

1. Gran torino 290
2. Bastardi senza gloria 257
3. The wrestler 198
4. Nemico pubblico 185
7. Two lovers 123
ecc

Qua il fattore uomo è interessante eccome


Infatti ho sottolineato "certo cinema"...


cioè quasi tutto il cinema asd poi il futuro? boh, mi pare che "Avatar" sia sempre interessato all'uomo alla fin fine, e il futuro qualche elemento di novità deve portarlo, senza che questo comporti il rinnegare alcunchè.
'stò mettere le mani avanti mi fa un po' sorridere, anche perchè dai miti greci a oggi certe storie sono sempre state raccontare, quindi timore de' che? boh.
se ho capito quello che ha scritto Rocco, mi pare abbastanza chiaro che posso tranquillamente rivedermi i film di Bergman senza temere un improvviso invecchiamentto, solo che, semplicemente, l'impatto di "Avatar" è così importante che il modo di fare e di pensare a certo cinema sarà diverso. insomma, un po' come nel '95, quando uscì "Toy Story", che ha reso vecchio tutto il mondo dell'animazione (e non) precedente, senza questo voler dire che "Fantasia" abbia perso valore in sè :P
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#27 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 31 dicembre 2009 - 00:57

grandissimo William che mi toglie la fatica di scrivere una risposta chilometrica (proprio mentre lo stavo facendo) dicendo in modo più sintetico e sbrigativo quello che stavo scrivendo io  :P
scherzi a parte, ovviamente la mia affermazione non era da intendersi a livello "globale" perchè sennò non se ne esce più, per quanto riguarda il fattore umano è un discorso a parte appena ho tempo domani lo esamino più approfonditamente perchè (credo non volendo) Ale c'ha preso in pieno
  • 0

#28 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12641 Messaggi:

Inviato 31 dicembre 2009 - 10:11

Comunque ho trovato un'altra recensione di "Avatar" da una webzine italiana: http://www.badtaste....0978&Itemid=167
(anche se badtaste vale come sito di news piuttosto che per le recensioni).


Quello che però non va sono soprattutto i protagonisti. A parte il già citato Worthington, nessun attore si è ritrovato con un ruolo che andasse al di là della monodimensionalità, nonostante le due ore e quaranta di pellicola. In particolare, penso al capo dei militari (ricalcato chiaramente sul Robert Duvall di Apocalypse Now, ma con un livello di carisma assolutamente inferiore) e alla dottoressa incarnata da Sigourney Weaver (ruolo francamente quasi inutile). E Neytiri (Zoe Saldana) viene approfondita talmente poco, che la storia d'amore interraziale non decolla praticamente mai.

Ma le occasioni sprecate sono diverse. Perché non approfondire meglio le tradizioni di questo popolo, che quando vengono mostrate non smettono di affascinare? Non si poteva sviluppare meglio un possibile triangolo amoroso (qui appena accennato) che avrebbe reso i rapporti ancora più intensi? E il problema dell'identità (umana o Na'Vi) di Jack non andava affrontato con minore rapidità? In altri casi, è difficile capire il senso delle scelte dei personaggi, in particolare quando i 'cattivi umani' optano per iniziare l'attacco o invece non fanno fuori il protagonista collegato con il suo avatar.

Certo, mi rendo conto che, in un periodo storico in cui le major producono 'filmoni' come GI Joe e La mummia 3, la sceneggiatura di Avatar sembri degna del Padrino o di Chinatown. E comunque, per quanto mi riguarda l'elemento peggiore del film sono senza dubbio le musiche di James Horner, al meglio anonime, al peggio (soprattutto nel finale) assolutamente stucchevoli.


Cazzo, deve essere proprio un capolavorone.

Comunque il film merita sicuramente 10 se c'è una scena di sesso in 3D con l'alienona blu. Concretizzerebbe il sogno erotico di un'intera generazione di trentenni: fare sesso con la puffetta.
asd   
  • 0

#29 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 31 dicembre 2009 - 11:30

vabbè Tom, ma tu sei un po' prevenutello verso un certo tipo di film si sa.
  • 0

#30 Perfect

Perfect

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2708 Messaggi:

Inviato 31 dicembre 2009 - 11:46



Cazzo, deve essere proprio un capolavorone.

Comunque il film merita sicuramente 10 se c'è una scena di sesso in 3D con l'alienona blu. Concretizzerebbe il sogno erotico di un'intera generazione di trentenni: fare sesso con la puffetta.
asd   

per non parlare del sogno erotico della Barbie --> http://www.youtube.c...feature=related una scena da oscar anche se è la versione censurata ( in quella originale arrivano a cacarsi in faccia asd )

  • 0

#31 Guest_Terzo_*

Guest_Terzo_*
  • Guests

Inviato 31 dicembre 2009 - 14:07

vabbè Tom, ma tu sei un po' prevenutello verso un certo tipo di film si sa.

beh, anche il trailer non è che sia molto incoraggiante, le movenze della puffetta sanno tantissimo di gormiti... La recensione stessa non mi incoraggia più di tanto...

Non son d'accordo con chi dice che le innovazioni tecnologiche rendano vecchie le opere precedenti, e lo dico senza fare qualunque tipo di valutazione di merito, sia chiaro... Se prendiamo l'esempio di blake su toy story mi viene da pensare che è stato sì innovativo ma che oggi risulta quasi più vecchio o comunque risulta più chiara la sua datazione rispetto ad una Carica dei 101 (fantasia suck).

#32 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 04 gennaio 2010 - 00:01

anche stavolta si era gufato. "Cameron non ripeterà mai il successo di "Titanic". Tocca ricredersi, mi sa.

Superato il miliardo di dollari al box office in 17 giorni! Un traguardo raggiunto da soli 5 film in tutta la storia del cinema (e in tempi ben più lunghi).

Esempi pratici, incassi nei primi tre weekend di alcuni blockbuster recenti:

Twilight: New Moon: 142ml - 42ml - 15ml

Spider Man 3: 151ml - 58ml - 29ml

Pirati dei caraibi 2: 135ml - 62ml - 35ml

AVATAR: 77ml - 75ml - 69ml

rispetto ad altri costosi colleghi, il film di Cameron è partito con uno sprint inferiore, ma di weekend in weekend continua ad incassare più o meno la stessa cifra, segno che il successo clamoroso è frutto soprattutto di un capillare passaparola (come successe con "Titanic"). Insomma..."AVATAR" potrebbe trasformarsi nel film di maggior successo commerciale di sempre.
  • 0

#33 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11997 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:00

Il primo noto critico italiano a pubblicare una recensione sul film di Cameron non poteva che essere... Paolo Mereghetti  asd :-*

http://cinema-tv.cor...44f02aabe.shtml
  • 0

#34 demon

demon

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1819 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:14

Il primo noto critico italiano a pubblicare una recensione sul film di Cameron non poteva che essere... Paolo Mereghetti  asd :-*

http://cinema-tv.cor...44f02aabe.shtml

in parole povere dice che è tanto fumo e poco arrosto, mah vedremo se ha ragione lui ::)
  • 0

#35 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11997 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:19


Il primo noto critico italiano a pubblicare una recensione sul film di Cameron non poteva che essere... Paolo Mereghetti  asd :-*

http://cinema-tv.cor...44f02aabe.shtml

in parole povere dice che è tanto fumo e poco arrosto, mah vedremo se ha ragione lui ::)


Non mi pare: parla comunque di un senso dello spettacolo eccezionale.
  • 0

#36 demon

demon

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1819 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:22



Il primo noto critico italiano a pubblicare una recensione sul film di Cameron non poteva che essere... Paolo Mereghetti  asd :-*

http://cinema-tv.cor...44f02aabe.shtml

in parole povere dice che è tanto fumo e poco arrosto, mah vedremo se ha ragione lui ::)


Non mi pare: parla comunque di un senso dello spettacolo eccezionale.

no riferito alla trama, secondo lui non è sto granché
  • 0

#37 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21852 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:31

vabè quello è evidente, è pocahontas
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#38 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11791 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:36




Il primo noto critico italiano a pubblicare una recensione sul film di Cameron non poteva che essere... Paolo Mereghetti  asd :-*

http://cinema-tv.cor...44f02aabe.shtml

in parole povere dice che è tanto fumo e poco arrosto, mah vedremo se ha ragione lui ::)


Non mi pare: parla comunque di un senso dello spettacolo eccezionale.

no riferito alla trama, secondo lui non è sto granché


bè ma nessuno si aspetta da Cameron che diventi di colpo Bergman, andare a vedere un film di Cameron cercando profonde riflessioni è come guardare Il settimo sigillo aspettandosi azione e adrenalina
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#39 demon

demon

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1819 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 11:49

si è vero, però paragonare avatar a uno dei film disney più brutti di sempre mi pare esagerato visto quello che sto leggendo in giro
  • 0

#40 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2010 - 12:39

dai, che pure il Mereghetti facesse le pulci al plot di "Avatar" come uno spettatore qualsiasi non me lo aspettavo  :(
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq